Come creare una rete VPN privata su Android – Le piccole guide di AppElmo

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

In questi tempi perigliosi per la privacy del cittadino, è davvero dura potersi fidare di qualcuno – di chiunque, praticamente. Dalla vicenda di Cambridge Analytica agli usi impropri che gli sviluppatori di siti web e applicazioni potrebbero compiere dei dati degli utenti che visitano quotidianamente le proprie pagine web, diventa quasi necessario sviluppare nuove strategie per la protezione delle proprie informazioni personali. Per questo motivo vi spiegheremo in questa Piccola Guida come creare una rete VPN privata su Androidservendovi di un progetto Google.

Nonostante possa sembrare quasi ironica la decisione di affidare la privacy dei propri dati ad un’azienda i cui introiti sono principalmente garantiti da pubblicità – realizzate sulla base delle informazioni personali che quotidianamente vengono cedute dagli utenti – è proprio grazie al progetto Outline, realizzato dalla sezione specializzata in cybersecurity di Alphabet Jigsaw, che potrete creare una rete VPN privata su Android senza alcuna capacità di programmazione.

Stando comunque al sito Tech Crunch, la rete VPN di Outline non è effettivamente una rete VPN, ma un protocollo di sicurezza che consente di accedere in anonimato ai servizi sul web. Non tutto il traffico viene rediretto attraverso il proxy stabilito con Outline, probabilmente a causa dello stato di relativa giovinezza del servizio. Se desiderate dunque soluzioni più professionali, vi consigliamo di rivolgervi ad un servizio a pagamento.

Siete pronti?

Passo 1: Installare Outline Manager – Come creare una rete VPN privata su Android

Primariamente, occorrerà che installiate da QUI il programma Outline Manager all’interno del vostro PC: Windows è per ora l’unico sistema operativo supportato insieme a Linux, ma l’azienda ha promesso l’arrivo di un client anche per macOS.

Dopo aver effettuato il download del client direttamente dal sito ufficiale del progetto Outline, avviatelo: completata l’installazione si aprirà la finestra del programma dal quale vi sarà richiesto di effettuare l’iscrizione al servizio (che potete avviare cliccando su “Create an account“), confermando l’email ed inserendo eventualmente una seconda password per sicurezza.

Passo 2: Acquistare il servizio – Come creare una rete VPN privata su Android

Il servizio messo a disposizione da Jigsaw tramite Outline non è gratuito, ma costa 5$/mese presso il servizio di hosting Digital Ocean: alla data di pubblicazione di questa guida, al momento dell’iscrizione vengono regalati all’utente 10$ di credito, i quali equivalgono dunque a due mesi di abbonamento al piano più economico grazie al quale potrete disporre di 500GB di traffico. Eventualmente è possibile selezionare un servizio differente o collegare un server privato di cui già si dispone, ma ci limiteremo per ora a seguire il percorso più semplice per creare una rete VPN privata su Android.

come creare una rete VPN privata per android
L’autenticazione a due-fattori renderà il vostro account più difficile da penetrare per gli hacker

Completata l’iscrizione ed effettuato il pagamento, verrete rediretti alla pagina web del servizio di hosting: da qui vi suggeriamo – prima di accedere nuovamente all’Outline Manager – di procedere alla voce “Privacy” del vostro account e di attivare sia l’autenticazione a due-fattori, sia i codici di recupero in caso di smarrimento delle chiavi di accesso all’account.

come creare una rete VPN privata per Android
Selezionate uno dei server per mascherare la vostra connessione tramite una di queste località

Quando il servizio avrà recepito il pagamento, riavviate l’Outline Manager: questi, dopo l’autenticazione, vi chiederà di selezionare uno degli otto server a disposizione disposti in sette Stati europei ed extraeuropei (Amsterdam, Singapore, Bangalore, Francoforte, Londra, San Francisco, Toronto e New York). Sulla base della città che sceglierete, la vostra connessione verrà mascherata come se proveniente appunto da uno di questi sette Stati – una valutazione importante qualora vogliate utilizzare la rete VPN per accedere a contenuti limitati regionalmente.

Passo 3: Avvio della rete VPN – Come creare una rete VPN privata su Android

A questo punto, all’interno dell’Outline Manager cliccate su “Get Connected: verranno aperte una serie di finestre che vi aiuteranno a copiare l’indirizzo del server a voi dedicato per la creazione della rete VPN su Android. Il sistema vi spingerà al download del client per Windows, ma noi invece vi suggeriamo di installare da QUI l’app Outline per Android per l’utilizzo della neonata rete VPN su Android.

Una volta completata l’installazione dell’app, copiate negli appunti del vostro device il codice ricevuto tramite il client su PC, e accedete all’applicazione: questa automaticamente rileverà la presenza del codice negli appunti e vi chiederà di avviare la connessione al server. Completata questa prima fase, una seconda finestra si aprirà per confermare la richiesta di connessione alla rete VPN: tappate su “OK” per completare la procedura e collegarvi alla vostra rete VPN. Sfortunatamente l’app non dispone di un contatore dei dati consumati, per il quale dovrete affidarvi ad un data manager esterno o all’Outline Manager per Windows.

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime Piccole Guide nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//