"
<\/a><\/div>
\n
<\/i><\/a><\/div>\n
\n \n \n \n \n <\/path>\n <\/path>\n <\/path>\n <\/path>\n <\/g>\n <\/svg>\n <\/i>\n
AppElmo - Le App di Guglielmo<\/span><\/a><\/div>\n\n\n\n
\ud83e\udd29<\/b><\/i><\/a> Al Google I\/O, anche Android 15 ha avuto la sua porzione di presentazioni<\/b>:\ud83d\udd38<\/b><\/i> una delle novit\u00e0 principali riguarda il rilascio dello<\/b> \u201cSpazio privato<\/i>\u201d, una sezione di Android inaccessibile alle altre app e nascosta dall\u2019app drawer<\/b>, il cui accesso sar\u00e0 soggetto all'immissione di un secondo codice d'accesso<\/b>, diverso<\/b> da quello impostato per il lockscreen;\ud83d\udd39<\/b><\/i> molto interessante anche il \u201cTheft Detection Lock<\/i>\u201d, che utilizzer\u00e0 l'accelerometro e l\u2019IA di Google <\/b>per capire quando un telefono viene rubato o scippato<\/b>, bloccandolo di conseguenza;\ud83d\udd38<\/b><\/i> Android 15 permetter\u00e0 poi di personalizzare le vibrazioni<\/b> a seconda della notifica ricevuta;\ud83d\udd39<\/b><\/i> infine, sar\u00e0 esteso a tutti i dispositivi Android<\/b> (pi\u00f9 o meno) recenti il supporto al codec video AV1<\/b>, sviluppato dall'azienda proprietario di VLC e adottato poi con entusiasmo da Google.Seguiteci su<\/i> \ud83d\udc49<\/b><\/i> @appelmoladg<\/b><\/a><\/div>\n\n