AppElmo - Le App di Guglielmo
2.09K subscribers
3.45K photos
49 videos
71 files
8.44K links
Il canale ufficiale di AppElmo - Le App di Guglielmo! Ogni giorno, le migliori novità su Android, Telegram e la tecnologia in Italia e nel mondo 🔥

Canale del Direttore 👉 @guglielmocrotti

Live 👉 @appelmoladglive

Contatto 👉 @appelmoladgofficial
Download Telegram
🆕 Abbiamo infatti tante piccole novità per voi:
🔸 YouTube ha annunciato infatti il test di una funzione simile alle “Community Notes” di X – ossia, dei commenti scritti da utenti che serviranno a contestualizzare il contenuto di un video, così da rendere più chiaro il suo significato/messaggio ed evitare disinformazione;
🔹 TikTok ha invece annunciato Whee, un social clone di Instagram “vecchia maniera” (si possono infatti condividere solo fotografie). Il social è per ora disponibile solo in aree selezionate;
🔸 addio foto a bassa risoluzione su WhatsApp – l’app presto permetterà di impostare l’alta qualità quale risoluzione di default dei contenuti multimediali condivisi;
🔹 infine, sempre WhatsApp presto permetterà di trasferire le conversazioni da un telefono all’altro usando un QR-Code, che una volta scansionato provvederà al trasferimento – bypassando Google Drive.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
⛔️ Meredith Whittaker, CEO di Signal, lancia l’allarme contro un nuovo regolamento europeo che potrebbe introdurre backdoor “di Stato” nelle app di chat sicure. Il Consiglio dell’Unione Europea (composto dai rappresentanti dei Capi di Stato dei Paesi UE) spinge per l’approvazione di un regolamento di questo genere: l’ultima versione, circolata online grazie all’associazione Euractiv, prevede che agli utenti venga chiesto il consenso di scansionare i contenuti multimediali condivisi – alla ricerca di “materiale pedopornografico”; in caso contrario, gli utenti potrebbero solo inviare messaggi testuali e audio, mentre video, foto e link sarebbero disabilitati dall’invio. Whittaker ha invitato il Consiglio a “smetterla con i giochetti retorici”: “la scansione di massa delle comunicazioni private mina fondamentalmente la crittografia. Punto”.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
💀 Apple chiude Apple Pay Later dopo appena un anno dal suo lancio: la mossa, molto “alla Google” in realtà, ha colto di sorpresa molti utenti in quanto la funzionalità (che consentiva il pagamento rateale degli acquisti online, senza interessi) aveva subito ottenuto grande popolarità; la funzione non sarà comunque completamente abbandonata, e agli utenti sarà possibile usufruire di servizi simili offerti da istituti di credito.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
📌 Novità per YouTube, WhatsApp e TikTok 🆕 | Signal dice basta all'UE ⛔️ | Apple Pay Later chiude 💀

Come funziona la rubrica Notiziario?
👍 Lascia una reaction (quella che vuoi!) alle notizie, ci aiuterai a capire quali storie vi interessano di più!
🧐 Se stai cercando la fonte della notizia, clicca sull'emoji a fianco!
😙 Se la notizia ti piace, condividila e parla di noi, grazie!

Tag: #YouTube, #WhatsApp, #TikTok, #X, #Signal, #UE, #ChatControl, #Privacy, #Apple.
Ciao a tutte/i! 😊

Come saprete, questo 30 giugno AppElmo.com compierà ben 11 anni! 🤯

Per questo motivo, abbiamo pensato a un'attività che ci accompagnerà in questi giorni. Un modo sia per aiutare i tanti (che bello!) che si sono iscritti al canale a scoprire la storia del magazine, sia per mostrare e raccontare a tutti gli altri tutti insieme! i nostri valori e il nostro modo di fare e di raccontare la tecnologia — lo stesso che ci caratterizza da quasi undici anni. 🤗

Si comincia da domani, non vediamo l'ora! 🔥
Buonasera a tutte/i e buon mercoledì! 👋

Sapete che l'UE voterà domani per un maggior controllo delle nostre chat, che nel mondo si vuole ridurre l'uso degli smartphone a scuola, e che sappiamo perché il servizio Apple Pay Later è stato interrotto?
🇪🇺 Ve ne abbiamo già parlato ieri, ma oggi vi forniamo maggiore contesto al contenuto di questa proposta di legge:
🔸 martedì, il Belgio – a capo fino a fine mese del Consiglio dell’Unione Europea (uno dei tre organismi di cui si compone l’UE) – ha proposto una nuova versione di un discusso pacchetto di misure, noto come “Chat Control”, volto a combattere il fenomeno della pedopornografia online;
🔹 per evitare la condivisione di materiali pedopornografici (detti CSAM), il Consiglio vorrebbe che le app di chat (comprese quelle sicure e crittografate) scansionassero i file multimediali e gli URL che gli utenti si scambiano prima però che venga applicata loro la crittografia – un espediente per evitare di introdurre delle backdoor;
🔸 gli utenti potrebbero negare il permesso alla scansione, ma così facendo non sarebbero più in grado di inviare foto, video e URL, venendo limitati al solo scambio di messaggi di testo e vocali;
🔹 tante le critiche: Mozilla, l’Electronic Frontier Foundation, il Center for Democracy & Technology, Signal e altre organizzazioni hanno chiesto la bocciatura del testo; anche decine di parlamentari europei si sono dichiarati contrari. Domani il Consiglio dell'Unione Europea (errata corrige: non il Parlamento Europeo) voterà il testo.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
📵 Addio smartphone a scuola: diciassette istituti scolastici londinesi hanno deciso di impedire l’accesso ai telefoni nelle aule scolastiche, mentre altri tre stanno valutando l’introduzione di una policy simile; al divieto, saranno associati momenti di approfondimento per studenti e genitori sui problemi e le sfide posti dalla tecnologia – come la dipendenza da smartphone, la depressione provocata dai social e tanto altro. Oltreoceano, in California, il governatore Gavis Newsnom vorrebbe introdurre un divieto simile in tutto lo Stato, sostenendo che l’uso dello smartphone distrarrebbe gli studenti dallo studio. In Italia, già a febbraio il ministro dell’Istruzione Valditara aveva espresso il desiderio di restringere l’uso degli smartphone a scuola.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
🙅🏻‍♂️ Perché Apple Pay Later ha chiuso? Stando ai commentatori, Apple avrebbe deciso di interrompere il suo servizio di pagamento a rate per via delle nuove leggi in materia introdotte negli USA, che avrebbero reso più difficile e complessa la gestione di un servizio del genere – leggi che non sarebbe tenuta a rispettare delegando il servizio agli istituti di credito.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
📌 L'UE ci spierà le chat? 🇪🇺 | Addio smartphone a scuola 📵 | Perché Apple Pay Later chiude 🙅🏻‍♂️

Come funziona la rubrica Notiziario?
👍 Lascia una reaction (quella che vuoi!) alle notizie, ci aiuterai a capire quali storie vi interessano di più!
🧐 Se stai cercando la fonte della notizia, clicca sull'emoji a fianco!
😙 Se la notizia ti piace, condividila e parla di noi, grazie!

Tag: #UE, #ChatControl, #Privacy, #Scuola, #Minori, #Salute, #Apple, #ApplePayLater.
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
GLI 11 VALORI DI APPELMO.COM 🏆

Un'azienda dice di avere dei "valori" quando sceglie di strutturare il suo business intorno a dei principi.

Qui ad AppElmo.com non siamo un'azienda né abbiamo un business. Tuttavia, ciò che undici anni fa mi spinse ad aprire un blog dal nome buffo e tutto sommato memorabile fu proprio la ricerca di valore: un modo di parlare di tecnologia che fosse diverso, nuovo, legato alla praticità e improntato alla trasparenza.

Dei principi nati d'impulso; a lungo sono rimasti vaghi e ampi, ma sempre presenti. Gli anni, l'esperienza ma soprattutto il confronto con voi lettori mi hanno spinto ad aggiungerne altri: una lista che, in occasione dell'11° anniversario di AppElmo.com, ho deciso di riassumere in undici punti (➡️ che trovate con l'hashtag #valori).

Non un libretto rosso (verde-arancione, al massimo): piuttosto, una guida utile per ricordare ciò che siamo, e ciò che vogliamo essere. E per bacchettarmi, qualora uscissi dal seminato.

Iniziamo, che dite?

@quellodiappelmo
1️⃣ NON SIAMO VECCHI. CI STIAMO AGGIORNANDO.

La vecchiaia è un concetto umano: la tecnologia, al massimo, si aggiorna (o muore 💀)

Dato che parliamo ogni giorno di tecnologia, non possiamo che imitarla: ecco perché decidiamo di cambiare! 🙌

Ci aggiorniamo per rimanere attuali: il cambiamento non ci spaventa, le novità sono il nostro pane quotidiano — ma, allo stesso tempo, rimaniamo fedeli a ciò che siamo

Aggiornare, non stravolgere. C'è differenza 🤓

#valori
A proposito di cambiamenti! C'è qualcosa che vorreste vedere cambiato o aggiornato nel canale o nel magazine? 🤔

Ascoltiamo le vostre proposte! Lasciate un commento, vi risponderemo 👇
Buongiorno a tutte/i e buon giovedì! 👋

Sapete che sappiamo un po' di più come si informano gli italiani, che YouTube sta andando a caccia dei furbetti delle sottoscrizioni, e che Chrome OS è arrivato su Android?
🇮🇹 Il Reuters Institute ci regala una fotografia quasi inedita del Paese e del suo rapporto con i media:
🔸 emerge che solo il 40% dei nostri concittadini si fida delle notizie – un dato in forte calo rispetto al 74% del 2016 – mentre il 39% arriva addirittura a “scansare” le news, chiudendo il canale d’informazione di fronte a un aggiornamento particolarmente sgradito o spiacevole;
🔹 a livello di popolarità, la televisione continua a essere consultata da un italiano su due, seguita dai social (39%) che costituiscono anche il canale prioritario per il 17% degli italiani – si nota poi che l’accesso alle notizie è sempre più mediato (dai social, appunto) rispetto a un tempo;
🔸 i social informano, ma disinformano anche – e infatti gli italiani non sanno di chi fidarsi. Il 27% si rende conto di non riuscire a distinguere una notizia vera da una falsa se vista su TikTok – percentuale che scende al 21% per X e Facebook e al 18% per Instagram;
🔹 Instagram, YouTube e TikTok rimangono i posti dove si informano i più giovani, mentre Facebook è preferito dai “boomer”; spopolano i video brevi, visti al 23% una volta al giorno e al 41% una volta a settimana da parte del campione.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
🧐 Google sta cancellando le sottoscrizioni a YouTube Premium ottenute secondo mezzi “furbetti”: molti piani ad abbonamento (anche per Telegram Premium, per dire) offrono infatti prezzi regionali, che adattano il loro costo alle disponibilità economiche dell’utente medio – non è infatti realistico pensare che un cittadino ucraino possa permettersi il prezzo statunitense di YouTube Premium, vista la disparità dei redditi medi. Usando però una VPN localizzata in regioni economicamente più “depresse”, è possibile ottenere sconti sostanziali che raggiungono anche il -90%: YouTube si sarebbe però accorto di questo “trucco” e starebbe procedendo ad annullare queste sottoscrizioni.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
🔗 ChromeOS arriva su Android? Circa: è stata infatti trovata e testata una macchina virtuale che consente di utilizzare ChromeOS all’interno di un ambiente Android (più precisamente, il test è stato condotto su un Pixel 8); chiamato “Ferrochrome Launcher”, scarica, installa e configura automaticamente ChromeOS. Google ha confermato la notizia, sostenendo però che il launcher sia solo una demo dimostrativa.

Seguiteci su 👉 @appelmoladg
📌 Come si informano gli italiani? 🇮🇹 | YouTube contro i fubetti 🧐 | Chrome OS su Android! 🔗

Come funziona la rubrica Notiziario?
👍 Lascia una reaction (quella che vuoi!) alle notizie, ci aiuterai a capire quali storie vi interessano di più!
🧐 Se stai cercando la fonte della notizia, clicca sull'emoji a fianco!
😙 Se la notizia ti piace, condividila e parla di noi, grazie!

Tag: #Statistiche, #Italia, #News, #YouTube, #ChromeOS, #Pixel.
2️⃣ Stay on target!

Questo gridano gli Ala-X durante l'attacco alla Morte Nera, e questo ci ripetiamo anche noi ogni giorno, quando scegliamo le notizie che andranno nel Notiziario (e nel magazine in generale).

Perché in undici anni la tecnologia è diventata molto più importante nelle nostre vite di un tempo: AppElmo.com è nato come magazine Android-centrico, ma oggi parlare solo di Android significherebbe perdersi un po' di cose. C'è l'IA, ci sono i social, le piattaforme, le super-app... che proprio gli smartphone hanno sdoganato e reso tanto importanti!

Ma quindi, addio Android? Ma no! Noi rimaniamo sul bersaglio, e rimaniamo fedeli a ciò che ci rende unici e riconoscibili.

Android, applicazioni, privacy e tecnologia mobile: quando visitate AppElmo.com, sapete già cosa trovate 😎

#valori