Telegram 8.3 introduce tante funzioni per gruppi e canali e nuove impostazioni per la privacy!

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Telegram 8.3 ancora una volta cerca di trovare il giusto equilibrio tra anonimato ed esigenze di socializzazione. Ecco dunque che l’anonimato social entra nei gruppi e nei canali tramite la modalità di “commento segreto”, che permette di scrivere le proprie opinioni e pensieri senza esporre il proprio profilo principale; gli amministratori di gruppi possono ora limitare l’accessibilità dei contenuti pubblicati; ora è anche possibile cancellare con maggiore velocità e precisione i contenuti dalle conversazioni, e tanto altro ancora, parte dell’update di dicembre di Telegram.

Siete pronti per scoprire tutti i contenuti dell’aggiornamento a Telegram 8.3?

PS: sapevi che abbiamo un canale Telegram? Vienici a trovare su @appelmoladg , o vieni a fare due chiacchere con noi sul gruppo ufficiale @appelmeggiando – ti aspettiamo lì, se ti va!

TUTTE LE NOVITÀ DI TELEGRAM 8.3

NUOVE FUNZIONI PER GRUPPI E CANALI

Le principali novità dell’aggiornamento a Telegram 8.3 riguardano sicuramente i gruppi e i canali Telegram.

La prima, e quella che farà più discutere, è sicuramente la modalità di “commento anonimo” che ora è possibile non soltanto per gli amministratori (che possono pubblicare contenuti a nome del gruppo e/o canale senza esporre il proprio profilo principale), ma anche per i semplici utenti.

Scrivere un commento a un post di un canale (laddove i commenti siano abilitati) o pubblicare un post dentro un gruppo pubblico è un’attività che può infatti esporre il proprio profilo a sgradite attenzioni; per evitare ciò, Telegram permette a partire dall’aggiornamento Telegram 8.3 di utilizzare un canale (pubblico o privato che sia) quale identità alternativa. Se non avete mai creato un canale vi basterà cliccare sull’icona a forma di matita posta in basso a destra > “Nuovo canale” > “Crea canale” e completare la procedura di setup, senza badare se la forma del canale è pubblica o privata.

A questo punto apparirà, a fianco della barra di digitazione, un’icona di profilo che se toccata vi permetterà di cambiare identità, passando dal profilo principale al canale.

Questa nuova opzione apre però le porte ad abusi, dato che un utente bannato da un gruppo potrà comunque ricominciare a scrivere utilizzando, come “alter ego”, un canale creato ad hoc, costringendo poi l’amministratore a bannare il canale una seconda volta per escludere definitivamente l’utente in questione dalla propria chat di discussione. Stando ad alcuni test condotti su @appelmeggiando, bannare un canale esclude l’uso da parte dell’utente di qualsiasi altro canale – altrimenti si sarebbe verificato un loop infinito di canali usa-e-getta.

Su Android gli amministratori di gruppi e canali non sono in grado di visualizzare l’username “dietro” un canale usato come profilo, mentre su iOS è possibile. Probabilmente si tratta di un bug che verrà risolto nel prossimo aggiornamento sistemativo.


La seconda funzione legata a gruppi e canali è legata al principio di esclusività dei contenuti. Se possedete un canale privato, potete infatti evitare che qualunque contenuto – testuale o multimediale che sia – venga condiviso all’esterno della chat. Per fare ciò, dovrete andare nelle impostazioni del canale/gruppo, poi su “Tipo di gruppo” e, all’interno della scheda “Salvataggio contenuti”, attivare l’opzione “Vieta salvataggio contenuti”. Questo impedirà l’inoltro dei messaggi nonché il salvataggio sul telefono dei file multimediali condivisi, incluso l’oscuramento degli screenshot/registrazioni dello schermo.

Per ovvie ragioni, questa impostazione non è applicabile nei gruppi/canali pubblici.


NUOVE FUNZIONI PER UTENTI

Telegram 8.3 include anche nuove funzioni per gli utenti singoli.

È il caso della nuova modalità di cancellazione dei messaggi: all’interno di una chat singola, tappate sul pulsante relativo alla data della chat per accedere al suo calendario; da qui, cliccate “Seleziona giorni”, in basso alla schermata, per selezionare un range di tempo. Così facendo potrete cancellare tutti i messaggi inviati in quell’intervallo di tempo – prima di Telegram 8.3, era necessario selezionare manualmente i messaggi.


La seconda novità è afferente alla privacy e riguarda i dispositivi connessi: con Telegram 8.3, andando nelle “Impostazioni” > “Dispositivi”, potrete usare la fotocamera del telefono per collegare velocemente il vostro profilo a una sessione su Telegram Desktop o Telegram Web inquadrando un codice QR, proprio come su WhatsApp Web.

Cliccando su ciascuna sessione attiva potrete visualizzare tutti i dettagli del dispositivo connesso, e revocargli la possibilità di ricevere/avviare videochiamate e avviare/ricevere chat segrete. Scorrendo verso il basso potrete poi impostare un timer per la durata della connessione dei dispositivi collegati in caso di inattività prolungata: una settimana, un mese, tre mesi o sei mesi.


Infine, Telegram 8.3 introduce temi per le chat completamente nuovi e ridisegnati: potete scoprirli accedendo a “Impostazioni” > “Impostazioni chat” – se poi cliccherete su “Passa alla modalità notte”, potrete verificare la differenza tra la versione diurna e quella notturna degli otto temi a disposizione.

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sul nostro canale Telegram! Grazie mille!

Commenti
//