Come importare stickers da Telegram a WhatsApp – Le piccole guide di AppElmo

È innegabile che gli stickers Telegram siano un fenomeno molto più esteso che su WhatsApp: ogni giorno decine di nuovi set di adesivi vengono pubblicati sulla piattaforma del russo Pavel Durov, mentre l’app di messaggistica di Zuckerberg non riesce a stare al passo. Ma c’è una soluzione: è sufficiente scoprire come importare stickers da Telegram a WhatsApp! E questa guida farà al caso vostro.

Basta invidiare gli stickers che i vostri amici si scambiano su Telegram: con questa Piccola Guida saprete anche noi come importare stickers da Telegram a WhatsApp, in pochi passaggi e in pochi secondi. Siete pronti?

PS: sapevi che abbiamo un canale Telegram? Vienici a trovare su @appelmoladg , o vieni a fare due chiacchere con noi sul gruppo ufficiale @appelmeggiando – ti aspettiamo lì, se ti va!

PASSO 1: CAPIRE COME FUNZIONANO GLI STICKERS WHATSAPP – COME IMPORTARE STICKERS DA TELEGRAM A WHATSAPP

Gli stickers WhatsApp funzionano in maniera differente che su Telegram: mentre su Telegram basta usare il bot @stickers per creare un pacchetto che contenga fino a 120 adesivi, su WhatsApp bisogna utilizzare un’applicazione di terze parti – questo perché i set di stickers su WhatsApp vengono caricati dall’applicazione come “add-ons“, sottoforma di applicazioni. Potete saperne di più leggendo QUESTO articolo.

Sticker Maker sul Play Store

Per le finalità di questa guida, dovrete dunque installare l’app Sticker Maker dal Play Store.

PASSO 2: TRASFERIRE UN SET DI STICKERS – COME IMPORTARE STICKERS DA TELEGRAM A WHATSAPP

L’app Sticker Maker supporta la creazione di stickers statici e animati in via del tutto gratuita, nonostante nominalmente sarebbe necessario acquistare la licenza premium. Grazie infatti all’integrazione con un particolare bot Telegram, l’app permette il trasferimento di interi set di stickers Telegram su WhatsApp, anche animati.

Per trasferire dunque un set di stickers Telegram su WhatsApp, accedete al bot @tgtowabot e avviatelo. Il bot vi restituirà un messaggio di benvenuto, spiegandovi il suo semplice funzionamento: basterà inviare in chat uno sticker affinché il bot spacchetti il set di stickers in un file di estensione .wastickers. Qualora il set Telegram contenga più di 25 adesivi (limite massimo di un pacchetto di stickers WhatsApp), invierà in chat più file.

A questo punto cliccate sul file ricevuto in chat: dalla schermata che comparirà, selezionate “Sticker Maker“. L’app vi trasferirà all’interno di una schermata nella quale verranno visualizzati tutti gli sticker presenti nel futuro set WhatsApp; lo sticker posizionato nella parte più alta costituirà l’icona del pacchetto, il cui nome sarà invece preso dal nome che il pacchetto aveva su Telegram. A questo punto cliccate su “Aggiungi alla mia raccolta” – questo NON aggiungerà il set di stickers al vostro account WhatsApp, ma semplicemente alla raccolta all’interno dell’app Sticker Maker. Per poter utilizzare il vostro set di adesivi su WhatsApp, dovrete cliccare sul pulsante “Aggiungi a WhatsApp (e superare un paio di insistenti e invasive pubblicità: pazientate qualche secondo e potrete superarle cliccando sull’icona a forma di “X” che comparirà in alto a destra). In questo modo sarà aggiunto sul vostro account, pronto a essere utilizzato!

PASSO 3: AGGIUNGERE UN SINGOLO STICKER – COME IMPORTARE STICKERS DA TELEGRAM A WHATSAPP

Per aggiungere un singolo sticker Telegram all’interno di un pacchetto WhatsApp, dovrete prima di tutto importare (seguendo le istruzioni illustrate nel passo #2) l’intero pacchetto Telegram su WhatsApp.

Dopodiché accedete alla schermata principale di Sticker Maker, e cliccate su “Crea un nuovo pacchetto di adesivi“. Aggiungete un nome e un autore al set di stickers, dopodiché tappate su una delle icone vuote all’interno della schermata successiva e selezionate “Libreria degli sticker“. Da qui esplorate le vostre raccolte di adesivi e selezionate lo sticker che volete aggiungere al vostro pacchetto personalizzato.

Volendo c’è però un secondo metodo per aggiungere un singolo sticker all’interno di un pacchetto WhatsApp – ma solo se l’adesivo è statico, e non animato. Dovete innanzitutto accedere al bot @ImageConverterRobot, avviarlo e inviare nella chat lo sticker che intendete trasferire; convertite l’adesivo in un file .PNG, selezionandolo dalle estensioni disponibili (lo troverete cliccando su “Next page“). Dopodiché salvate il file nella galleria cliccando sui tre puntini a fianco del file > “Salva nella galleria“.

A questo punto tornate su Sticker Maker, accedete al pacchetto di adesivi personalizzato e cliccate sull’icona di caricamento dello sticker: scegliete “Apri galleria“, e selezionate il file scaricato da Telegram. Sticker Maker vi mette a disposizione diversi strumenti per ritagliare l’immagine selezionata – ma se lo sticker va bene “così com’è”, allora cliccate su “Seleziona tutti” > “Salva l’adesivo” per salvare l’adesivo. Et voilà! Per importare gli stickers su WhatsApp, cliccate semplicemente su “Aggiungi a WhatsApp“.

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a myjob@appelmo.com, e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter e sul nostro canale Telegram! Grazie mille!

Stickers di WhatsAppStickers Telegram
Commenti (0)
Aggiungi commento