Come abilitare i commenti ai canali Telegram – Le piccole guide di AppElmo

A volte annunciati, da molti desiderati ma mai veramente implementati, i commenti Telegram sono diventati una specie di Sacro Graal per gli appassionati della piattaforma e specialmente per i gestori di canali, che vedono nei commenti ai canali Telegram l’unica forma di interazione diretta e partecipata da parte degli iscritti. Non è del tutto vero, poiché agli utenti è garantita la possibilità di esprimersi attraverso le emoji o i più occasionali sondaggi che la piattaforma ha già implementato; ma se desiderate scoprire come abilitare i commenti ai canali Telegram, vi basterà proseguire nella lettura della nostra Piccola Guida.

Siete pronti?

Passo 1: Accedere a @CommentsBot – Come abilitare i commenti ai canali Telegram

Avere i commenti finalmente abilitati nei post del proprio canale è davvero una soddisfazione, specialmente per chi desidera dare una voce ai propri follower; per creare un post abilitato all’uso dei commenti, dovrete accedere a @CommentsBot.

Creato dallo stesso sviluppatore di @ControllerBot e @LiveGramBot, Oleg Oskolsky, @CommentsBot permette di abilitare una sezione dei commenti al di sotto di ogni post del proprio canale – a patto che questi siano stati creati tramite uno dei bot sopracitati. I commenti non vengono ospitati direttamente su Telegram, ma su una piattaforma esterna; in questa sezione dei commenti “virtuale” è possibile autenticarsi con il proprio account Telegram e commentare ai post con la propria identità utilizzata nell’app di chat.

Una volta eseguito l’accesso a @CommentsBot, tappate sul pulsante “Avvia“; dopodiché inviate in chat il vostro messaggio – potrà essere sia un contenuto multimediale che un testo formattato tramite markdown.

A questo punto il bot vi consegnerà il messaggio formattato accompagnato da una pulsantiera che permette di effettuare diverse azioni: quella che ci interessa in questo passaggio è il pulsante “Publish“: tappatelo per inoltrare il messaggio all’interno del vostro canale, o chat – sia privata che pubblica.

Passo 2: Integrare i commenti nel proprio canale – Come abilitare i commenti ai canali Telegram

L’utilizzo di @CommentsBot potrebbe però non bastare all’amministratore veramente esigente: l’uso del bot è limitativo per alcune funzionalità – non consente di inviare messaggi consecutivi, né di aggiungere Reactions.

Per questo motivo vi suggeriamo l’uso di @ControllerBot: creato dallo stesso sviluppatore di @CommentsBot, permette di aggiungere i commenti ai canali Telegram con il tap di un solo pulsante, oltre a mettere a disposizione una serie davvero lunga di ulteriori azioni di pubblicazione sul proprio canale.

Una volta eseguito l’accesso a @ControllerBot, tappate su “Avvia“; dal messaggio di presentazione che vi avrà inviato di risposta il bot, tappate sul comando /addchannel, e poi sul pulsante inline “Connetti un Bot” che comparirà subito dopo. Seguite le istruzioni (in italiano) che il bot vi fornirà per creare un nuovo bot tramite il quale pubblicare i vostri post formattati sul canale che amministrate.

Una volta eseguito l’accesso al nuovo bot che avete appena creato, avviate la procedura di pubblicazione di un post (di prova, ma non necessariamente) tappando sul bottone inline corrispondente al nome del canale che amministrate. Una volta scritto e inviato nella chat del bot il contenuto che desiderate pubblicare, vi basterà tappare sul pulsante “Aggiungi un Commento per abilitare i commenti al messaggio che poi pubblicherete. Dopodiché, cliccate su “Invia” per inviare subito il contenuto o per programmarlo all’orario che preferite.

Passo 3: Commentare un post – Come abilitare i commenti ai canali Telegram

Dopo aver capito come abilitare i commenti, bisognerà anche capire come commentare e rispondere ai commenti di quanti avranno scritto qualcosa in reazione ai contenuti pubblicati sui vostri canali.

Per fare ciò, accedete alla sezione dei commenti del post in cui volete intervenire, e cliccate su “Log in with Telegram“: verrete rediretti al bot @CommentsBot che vi fornirà un link di login. Una volta tappatovi sopra il bot vi reindirizzerà automaticamente ad una pagina di autenticazione, che vi permetterà così poi di commentare i post con l’identità con la quale vi presentate su Telegram – nome, cognome e foto di profilo, ma non sarà fornito agli altri commentatori l’@username per mantenere la privacy.

Qualora poi siate i creatori del post appena creato, sarete dotati dei poteri di moderatori: potrete cancellare quindi i commenti che ritenete offensivi.

Una volta autenticati, potrete commentare o rispondere ai commenti di altri utenti: basterà digitare un messaggio e tappare su “Send“, o cliccare su “Reply” per rispondere a un commento.

Non lasciare che controllino la tua privacy: scopri QUI come creare una tua rete VPN privata!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a myjob@appelmo.com, e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime Piccole Guide nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Canali TelegramTelegramTelegram canali commentiTelegram commenti canali
Commenti (0)
Aggiungi commento