WhatsApp spiega come richiamare un messaggio (ma attenzione agli errori)

WhatsApp introdurrà presto la revoca dei messaggi: nel frattempo, ce ne illustra funzionamento e limiti

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

WhatsApp ha annunciato ufficialmente l’arrivo della funzionalità di revoca dei messaggi: con una nuova pagina nelle FAQ del sito ufficiale, l’applicazione ha provveduto ad illustrare le modalità che permettono di richiamare un messaggio su WhatsApp, anche se – a ben guardare – non sembra essere una funzionalità troppo utile, ed occorre prestare attenzione a ogni dettaglio.

Siete pronti per scoprire come richiamare un messaggio su WhatsApp?

La modalità di richiamo dei messaggi è in arrivo

WhatsApp introdurrà presto la modalità di richiamo dei messaggi: l’annuncio (passato in sordina) nelle FAQ del sito sembrano precedere solo di qualche giorno l’aggiornamento, che con tutta probabilità vedrà la luce su Google Play nei prossimi giorni.

Le modalità di richiamo dei messaggi sono chiare, ed erano in verità già state illustrate lo scorso gennaio, quando l’applicazione aveva per errore attivato la feature per qualche ora per poi richiamarla con un successivo update – ma lasciando il tempo necessario a blogger ed analisti di studiarne il funzionamento.

whatsapp richiamare un messaggio
Per richiamare un messaggio su WhatsApp basterà tappare un’opzione, ma non verranno veramente cancellati

Come previsto, per richiamare un messaggio sarà necessario solamente eseguire un tap prolungato sul messaggio da richiamare – non sappiamo se sia possibile richiamare più messaggi contemporaneamente – cliccare sul menu a tendina e sul pulsante “Revoca”. Una volta completata l’operazione, al posto del messaggio sia il mittente che il destinatario visualizzeranno la scritta “Questo messaggio è stato revocato”, ad indicazione del successo dell’operazione

Ma occorre prestare attenzione: dato che presumibilmente questa funzionalità sarà utilizzata soprattutto da chi, dopo aver inviato un messaggio, si sia pentito del suo contenuto, va precisato che la modalità di revoca in chat viene accompagnata da strette limitazioni che ne castrano parzialmente il funzionamento, così come avevamo già evidenziato lo scorso gennaio.

Innanzitutto, l’utente potrà richiamare un messaggio solamente nei cinque minuti successivi all’invio, dopodiché questo rimarrà indelebilmente tracciato nel solco della conversazione sia privata che di gruppo. Inoltre il messaggio non verrà cancellato, ma semplicemente sostituito da una notifica testuale (sopra riportata), tutt’altro che discreta – e per la cui presenza dovrete probabilmente inventare qualche scusa degna di credibilità.

Ma le difficoltà non terminano qui: qualora entrambi gli utenti non facciano uso dell’ultima versione dell’applicazione o superiore – quella non ancora rilasciata, per intenderci – il mittente non potrà revocare i messaggi di WhatsApp, e qualora il richiamo non avvenga con successo, non sarà visualizzata alcuna notifica.

Insomma, meglio mantenere gli occhi aperti.

Vuoi scoprire come salvare gli Stati di WhatsApp come immagini, tenere due profili, e tanto altro? Leggi QUI la classifica delle migliori app da affiancare a WhatsApp!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//