Come ascoltare YouTube in background: 5 app, trucchi e soluzioni

Per ascoltare YouTube in background è sufficiente, in effetti, Telegram

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Non è semplice, per un utente Android italiano, ascoltare musica su YouTube: nonostante infatti sia previsto un servizio ad abbonamento che consente la visualizzazione di video in background (YouTube Red, che include anche qualche altra feature come l’eliminazione delle pubblicità), questo non è ancora abilitato all’uso in Italia, e continuerà ad esserlo per ancora un po’ di tempo. Per questo è necessario rivolgersi altrove per scoprire come ascoltare YouTube in background, dalla musica ai video dei propri youtuber preferiti.

Siete pronti per scoprire tutti i trucchi per ascoltare YouTube in background?

#1 – Tramite l’app ufficiale

Si tratta di una funzionalità instabile poiché frutto di un bug, che pare ripetersi ciclicamente ad ogni aggiornamento di YouTube: questa volta ad esserne protagonista è la versione 12.21.57 dell’applicazione ufficiale, la quale è affetta da un bug che consente di ascoltare YouTube in background nonostante non sia previsto nel carnet di funzionalità ufficiali.

Uno screenshot del filmato pubblicato su Reddit

Stando all’utente che ha eseguito la scoperta e pubblicato un breve filmato esplicativo su Reddit, non si tratta della via più comoda per riprodurre un qualsiasi contenuto in background: innanzitutto vi dovrete procurare un copri-jack audio (no, un paio di auricolari non sarà sufficiente) da inserire una volta che avrete iniziato la visualizzazione di un filmato nell’app, disattivandone poi lo schermo.

Da qui, riattivando lo schermo, l’audio dovrebbe continuare la riproduzione in background; fortunatamente, questo metodo sembra funzionare anche con gli auricolari Bluetooth.

#2 – Tramite Firefox

Nonostante non esista un plugin o un’estensione per Firefox che consenta di ascoltare YouTube in background, è comunque possibile servirsi del sistema di riproduzione interno del browser.

Basterà che:

  • accediate ad un qualsiasi video YouTube
  • una volta avviata la riproduzione, tappiate sul menu a tendina del browser e successivamente su “Modalità desktop
  • da qui, attendere nuovamente che il caricamento del video sia nuovamente partito e accedere alla Home servendosi del pulsante centrale dello smartphone.

come ascoltare youtube in background Così facendo, comparirà nella schermata delle notifiche una notifica permanente dalla quale controllare l’avvio o l’interruzione della riproduzione.

#3 – Tramite Telegram Beta

Telegram è considerata un’ottima applicazione di messaggistica, e la possibilità di ascoltare YouTube in background aggiunge una nuova motivazione nella lista delle ragioni per cui occorrerebbe utilizzare quest’app di chat – tra cui, ma non solo, la presenza del nostro canale Telegram!

come ascoltare youtube in background 2Per ascoltare un video in background attraverso Telegram non sarà necessario altro se non l’invio, in chat, dell’URL del video che intendete riprodurre in background (tappando su “Condividi” > “Copia negli appunti” dall’app di YouTube, oppure semplicemente servendosi del bot inline @youtube e selezionando dalla schermata a comparsa il video corrispondente al termine di ricerca).

Da qui avviatene la riproduzione tramite il video-player interno, e proseguite pure in altre faccende: l’audio continuerà il suo funzionamento anche se Telegram verrà posto in background – sfortunatamente, non è presente alcuna notifica permanente per controllarne la riproduzione.

#4 – OGYouTube

Nonostante sia riuscito a mantenere per lungo tempo la palma di migliori client alternativo per YouTube, alla fine anche OGYouTube ha dovuto cedere alle pressanti richieste dell’azienda di Mountain View che, attraverso una comunicazione riservata, ha imposto ai suoi sviluppatori di cessare qualsiasi produzione di ulteriori aggiornamenti per l’app.

come ascoltare youtube in background 3Fortunatamente non solo l’app continua ad essere disponibile, nella forma del suo ultimo file APK, su APK Mirror ma anche la sua funzionalità di ascoltare YouTube in background persiste nella sua solida affidabilità. Una volta installata l’app ed i suoi servizi MicroG, tappando sul pulsante “In secondo piano” posto al di sotto della schermata di riproduzione di ogni video potrete continuare l’ascolto del filmato lanciato in precedenza – generalmente, tale funzionalità si avvia automaticamente nel momento in cui l’utente prema il pulsante “Home” senza aver interrotto la riproduzione del video.

#5 – Y Music

Tra tutte le soluzioni presentate in questa classifica, probabilmente Y Music rappresenta la scelta più organica e intelligente per la riproduzione in background di video e canzoni da YouTube, dato che la sua natura di music-player per la piattaforma di pubblicazione di filmati è unica nell’intero panorama Android.

come ascoltare youtube in background 5Disponibile direttamente su XDA Labs, Y Music consente di scaricare, ascoltare e gestire le canzoni ed i brani presenti su YouTube, sia in formato video che soprattutto audio; l’app permette di creare anche playlist di filmati di cui avviare la riproduzione in background in pochi click, servendosi della barra di ricerca superiore per aggiungere nuovi contenuti dalla piattaforma alle proprie collezioni.

Potete leggerne di più a proposito nel nostro approfondimento.

 

Scopri QUI invece tutti i migliori client alternativi per YouTube, che ti permetteranno di personalizzare l’esperienza sulla piattaforma!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime serie di approfondimenti nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//