Da XDA la nuova app per inviare qualsiasi file con WhatsApp, ancora

SendAnyFile è l'app user-friendly che permette di inviare qualsiasi file su WhatsApp

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Tra i tanti problemi di cui WhatsApp può essere accusata, certamente il più sensibile è l’invio di file nelle conversazioni: sin dal giorno in cui introdusse il supporto ai file PDF ed ai documenti ad oggi, per inviare qualsiasi file con WhatsApp occorre affidarsi a servizi cloud o piattaforme di condivisione esterna; da XDA è però arrivata un’alternativa alla già popolare Steg, che ne ricalca il funzionamento ma lo semplifica, e lo rende decisamente più user-fiendly.

Ansiosi di conoscere il funzionamento di SendAnyFile? Non c’è motivo di esserlo: pronti per scoprire come inviare qualsiasi file con WhatsApp?

SendAnyFile semplifica la condivisione su WhatsApp

Tra gli argomenti che solitamente gli utenti di altre piattaforme di messaggistica – prima fra tutte Telegram – utilizzano per convincere gli utenti WhatsApp a testare nuove soluzioni di comunicazione privata è proprio il mancato supporto a qualsiasi tipo di file dell’app di chat di Facebook.

inviare qualsiasi file con whatsappWhatsApp infatti non permette l’invio di alcun file se non appartenente alla ristretta cerchia dei documenti ed è proprio sfruttando questa piccola concessione che SendAnyFile, sviluppata dall’utente XDA balamu96m, tenta di estendere il meccanismo di condivisione ad ogni tipologia ed estensione di contenuti, compresi i file APK. Il funzionamento è lo stesso che abbiamo già potuto trovare in Steg: l’app provvede infatti a comprimere il file selezionato in un documento con estensione .doc, ingannando il sistema di riconoscimento dei file di WhatsApp.

Una volta che il file è stato condiviso in una qualsiasi chat, l’utente destinatario dovrà possedere SendAnyFile installata tra le proprie applicazioni per potere a sua volta aprire il documento e decomprimerlo nel formato iniziale; si tratta di una scomodità relativa ma necessaria, ma sicuramente l’interfaccia in Material Design di SendAnyFile, oltre al comodo tutorial a schede presente al momento del primo avvio dell’app, lo rendono decisamente un’alternativa a Steg, al contrario poco intuitivo e meno performante.

SendAnyFile è ancora alle sue fasi iniziali di sviluppo; lo si nota, ad esempio, quando si tenta di inviare più di un file alla volta: così facendo, l’app scompare tra le applicazioni suggerite per la condivisione, segno che occorrerà procedere manualmente uno-per-uno con la selezione e l’invio di ogni documento. Per velocizzare il procedimento, vi consigliamo di installare Telegram.

Come inviare qualsiasi file con WhatsApp

Nonostante la presenza del tutorial, non tutti gli utenti potrebbero capire come inviare qualsiasi file con WhatsApp servendosi di SendAnyFile: per tale motivo, vi presentiamo in pochi passaggi tutti i modi per utilizzare SendAnyFile. Tutti i passaggi prevedono che abbiate già eseguito il primo accesso all’app e le abbiate concesso i permessi di accesso ai file multimediali dello smartphone.

  • Dal File Manager: accedete al File Manager in uso (non ne possiedi uno? Scopri QUI i migliori in circolazione!) e selezionate il file che desiderate inviare. Cliccate poi sul menu a tendina > “Condividi“, e dalla schermata a comparsa selezionate “SendAnyFile“; dopo qualche secondo di attesa, comparirà un nuovo menu che vi chiederà di selezionare l’app di messaggistica desiderata (nonostante sia stata designata a WhatsApp, SendAnyFile funziona anche con Telegram, Messenger…): selezionate “WhatsApp“, dopodichè la chat di destinazione del file.
  • Da WhatsApp: eseguite l’accesso alla conversazione nella quale volete inviare il file, poi tappate sull’icona di invio di un allegato > “Documenti“. Da qui selezionate la voce “Sfoglia altri documenti…” e dal menu laterale cliccate su “SendAnyFile“: l’applicazione aprirà un File Manager proprietario dal quale ricercare il file desiderato nella memoria dello smartphone. Una volta selezionato, verrà nuovamente lanciato il File Manager del telefono: selezionate il file, questa volta con estensione .doc, e confermate la condivisione.

Per accedere ad un qualsiasi file con WhatsApp sarà sufficiente tappare sopra l’allegato in formato .doc, confermare l’accesso con SendAnyFile e l’app eseguirà la decompressione automaticamente.

Vuoi ampliare le funzionalità di WhatsApp? Scopri QUI tutte le app per scaricare gli Stati, cancellare le foto con l’intelligenza artificiale e tanto altro!

Vuoi passare a Telegram? Scopri QUI tutti i migliori canali Telegram, oppure QUI tutti i migliori bot per iniziare!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News su WhatsApp nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//