Da Magikarp Jump a PES 2017, i 12 nuovi giochi per Android da provare questa settimana

Giochi, giochi e ancora giochi

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Guai a chi si annoia su Android: ogni settimana centinaia di sviluppatori rilasciano su Android decine di nuovi titoli, pronti per essere scaricati da migliaia di giocatori e spesso disinstallati con la medesima velocità con la quale eseguono il download. Fortunatamente per voi, però, in questa classifica non troverete scadenti titoli arcade o pessimi GDR, ma solo interessanti mobile games che vi suggeriamo di provare, almeno una volta.

Siete pronti per scoprire tutti i 12 giochi di questa serie?

Arcade

#1 – Brick Slayer

Le qualità di un comandante non si riconoscono solamente nel momento del bisogno, ma anche quando occorre disporre le proprie truppe per la battaglia: Brick Slayer è un gioco arcade che unisce elementi RPG a caratteristiche tipiche dei giochi puzzle, basati sulla distruzione di elementi o mattoni che occupano progressivamente lo schermo e il campo da gioco.

Ad ogni livello l’utente sarà infatti costretto a compiere la propria scelta: meglio avere un esercito di truppe deboli ma numerose, puntare sul rateo di fuoco o concentrarsi sulla qualità degli attacchi? Ogni scelta avrà un impatto sulla formazione del proprio team di eroi, con il quale attaccare e distruggere le difese delle varie fortezze ed armate nemiche – facendo rimbalzare i proiettili per tutto il campo da gioco – che vi capiterà di incontrare ed affrontare, con un aumento di difficoltà sequenziale in base al livello raggiunto.

Sotto molti aspetti, Brick Slayer si collega ad Arkanoid, il vecchio titolo per sale giochi che solo la settimana scorsa è ritornato su Google Play con un gioco simile, Space Invaders vs Arkanoid. 

Brick Slayer


#2 – Timber Tennis

Chi conosce bene il gioco Tinderman – presente su Google Play, App Store e persino su Telegram – non impiegherà molto tempo per intuire la struttura del gameplay di Timber Tennis, gioco arcade i cui protagonisti sono ovviamente ricavati dal gioco del geometrico boscaiolo.

Non che occorra un intuito fenomenale: Timber Tennis è un ping-pong in formato 8-bit, dove bisognerà mantenere la pallina in gioco sino a che l’IA non venga travolta dalla bravura del giocatore (o viceversa), anche con l’aiuto dei power-up ottenibili dallo store in-game. Il gioco presenta oltre 20 personaggi sbloccabili, 30 palline differenti e 10 diversi campi da gioco, da utilizzare anche offline in multiplayer locale con i propri amici.

Timber Tennis

Vi consigliamo anche: Flippy Hills, un titolo runner che vi metterà veramente alla prova. A causa dell’improbabile angolo di visuale, dovrete essere estremamente precisi nei movimenti del vostro personaggio se sperate di raggiungere la fine del livello!

Azione

#4 – Zombie Gunship Survival

Nonostante gli zombie-survival siano decisamente in sovrannumero su Google Play, Zombie Gunship Survival non è un gioco qualsiasi, ma il seguito di Zombie Gunship – ora su Google Play con grafica, gameplay e comandi migliorati.

Non dovrete mancare nemmeno un obbiettivo!

La trama non è particolarmente complessa: a bordo di un AC-130, e dunque comodamente al riparo dai pericoli del contagio, dovrete coordinare e aiutare le truppe di terra a respingere le orde di non-morti, bombardando e crivellando di colpi tutti gli obbiettivi sensibili.

Missione dopo missione, scoprirete che la valuta in-game vi sarà utile non solo per potenziare gli equipaggiamenti, ma anche per creare una base più ampia, assumere personale e condurre una completa campagna offensiva contro gli zombie che progressivamente hanno preso controllo della Terra. Sfortunatamente, alcuni elementi in-game sembrano essere un poco confusionari, ma tutti i giocatori che si registreranno entro il 27 maggio otterranno speciali bonus.

ZGS


#5 – Shadow Warrior Classic Redux

Siete dei giocatori reduci dagli anni ’90 del gaming, ma non conoscete Shadow Warrior? Vergognatevi e correte immediatamente ai ripari scaricando Shadow Warrior Classic Redux, il porting per Android dell’omonimo FPS realizzato da DevolverDigital – già autrice di DowdnWell e Reigns – e venduto al prezzo promozionale di 1,09€.

Siete pronti per un po’ di sana violenza?

Il gioco non è un reboot nè un remake, dunque se non amate la grafica leggermente pixellata tipica di titoli retrò come l’originale DOOM, allora forse Shadow Warrior Classic Redux non fa per voi – nè se non siete dei particolari amanti della violenza: nei panni di Lo Wang, uno dei più spietati e produttivi agenti della Zilla Coroporation, vi dovrete occupare di ripulire la società per cui lavorate dalle forze del Male che ne hanno preso possesso, tra motoseghe, dardi e armi ninja.

Il gioco comprende gli episodi del titolo originale oltre a due espansioniWanton Destruction e Twin Dragon, insieme al pieno supporto per i gamepad.

SWCR

Vi consigliamo anche: Iron Blade – Medieval Legend, gioco d’azione ambientato nel Medioevo più oscuro e cupo, nel quale dovrete combattere per la sopravvivenza contro demoni, mostri, maghi e streghe, il tutto accompagnato da numerosi elementi RPG e strategici.

Avventura

#7 – Ace Attorney: Dual Destinies

Nonostante Ace Attorney, il brand legato al più celebre avvocato del mondo dei videogames, possa contare migliaia di appassionati tra le proprie schiere, dovrete essere veramente entusiasmati dal mondo delle investigazioni digitali per considerare l’acquisto di Ace Attrorney: Dual Destinies.

Ace Attorney giochi AndroidIl titolo presenta tutte le giuste caratteristiche per garantirsi i primi posti nelle classifiche del Play Store: scene del crimine tridimensionali da analizzare per trovare le prove che vi aiuteranno a scoprire la verità e portare i colpevoli direttamente alla sbarra del tribunale, un cast di personaggi bizzarri e interessanti e naturalmente tutto lo spirito della saga che ne impregna ogni scena. Ciononostante, dobbiamo citare due elementi che ci hanno lasciati alquanto perplessi: il costo decisamente alto (19,99€) e il mancato supporto agli smartphone con chipset Intel – vi consigliamo di dare un’occhiata alle caratteristiche tecniche richieste, prima di eseguire il download.

Ace Attorney

Vi consigliamo anche: Anybody Out There: Dead City (0,99€), un libro-game ambientato in una terra post-apocalittica dove gli zombie hanno preso il controllo della città dove Sam, uno degli ultimi sopravvissuti, dovrà fare tutto il possibile per sopravvivere e scoprire cosa si nasconde dietro l’infezione.

Da Tavolo

#9 – Really Bad Chess

Giocare a scacchi vi annoia? Fortunatamente per voi, questa settimana su Google Play è arrivato il gioco che potrebbe aiutarvi a trovare la passione: Really Bad Chess, e non è un comune gioco da tavolo per Android.

Really Bad ChessCon Really Bad Chess potrete infatti sperimentare un nuovo metodo di gioco, aumentando il numero di pezzi a disposizione di uno dei due schieramenti. La quantità di regine, pedoni, alfieri e cavalli può variare a seconda del gusto del giocatore, che potrà così sia allenarsi contro eserciti eterogenei e virtualmente più forti, sia testare le proprie capacità attraverso le modalità per principianti. Sfortunatamente Really Bad Chess non integra ancora una modalità di gioco in multiplayer locale o online, ma compensa con tre differenti sfide settimanali per guadagnare punti e crescere nella leaderboard globale.

Really Bad Chess

Sport

#10 – PES 2017

Un altro anno, un altro gioco della serie Pro Evolution Soccer: PES 2017 punta infatti a diventare il nuovo titolo a tema calcistico dell’estate, nonostante l’eterno competitor di FIFA su smartphone e console fisse sia diventato, perlomeno a partire da questa stagione, un titolo difficilmente giocabile – a meno di non essere grandi appassionati della saga.

PES 2017
Grafica e qualità di gioco sembrano essere rimaste, fortunatamente, all’altezza delle aspettative

Nonostante l’estrema godibilità del gameplay – competizioni online o in giocatore locale, possibilità di lottare per le prime posizioni nella UEFA Champions League vestendo i panni dei migliori calciatori dei più blasonati club d’Europa e del mondo – le discutibili scelte della società sviluppatrice, KONAMI, sembrano aver portato il gioco verso una direzione che nessuno avrebbe mai voluto sopravvivere abbastanza da vedere.

L’azienda giapponese, che sta eseguendo ultimamente una rimodulazione delle proprie frequenze videoludiche, ha deciso di riempire il gioco di schermate d’attesa, bonus a pagamento e banner pubblicitari che nelle sue intenzioni dovranno aumentare le entrate del gioco ma che, molto probabilmente, non avranno altro effetto se non quello di allontanare anche i giocatori più incalliti dalla serie, perlomeno sino al prossimo capitolo.

PES 2017

Simulazione

#11 – Pokémon: Magikarp Jump

Sin dalla sua prima apparizione sugli schermi pixellati del Game Boy, nel mondo dei Pokémon il piccolo pesce Magikarp ha sempre avuto un posto speciale nel cuore degli utenti: sia perchè la sua diretta evoluzione, Gyarados, è desiderata e bramata dagli Allenatori di tutto il mondo al punto da spingerli a sopportarne i difetti, sia perchè la sua innata debolezza lo ha reso una delle gag più ricorrenti nello slang degli appassionati.

Ed è proprio sulla base di questi elementi che The Pokémon Company ha deciso di rilasciare Pokémon: Magikarp Jump, dove ogni giocatore dovrà allenare al meglio delle proprie forze proprio uno di questi bizzarri pesci rossi troppo cresciuti. Dato che Magikarp non è in grado di fare altro se non saltare, dovrete mettercela tutta perchè il vostro Pokémon riesca a spiccare i balzi più alti, a lanciare i colpi più potenti, a mostrare le squame più affascinanti grazie alle varie colorazioni e decorazioni disponibili nello store.

Con una media di quasi 5 stelle su quasi 50.000 recensioni, Magikarp Jump si è rivelato un vero successo, complice probabilmente anche la presenza di altri Pokémon come Piplup, Rowlet e Charizard che aiuteranno il vostro Magikarp nella lunga strada verso il successo!

Pokémon: Magikarp Jump


#12 – Goat Simulator: PayDay

Qualora non vi fosse bastata l’avventura nello spazio, nel mondo dei vichinghi o addirittura tra gli zombie, Coffee Stain Studio è pronto a servirvi un altro universo all’interno del quale sbizzarrire la vostra fantasia caprina, questa volta in compagnia di un cammello, un fenicottero e un delfino in sedia a rotelle.

“Niente scherzi, e fuori il contante!”

Il gioco si chiama Goat Simulator: PayDay e prende naturalmente spunto dalla fortunata serie di titoli a sfondo criminale PayDay: così come nei giochi originali, anche nel nuovo gioco del brand Goat Simulator dovrete rapinare banche e caveau per guadagnare punti e denaro da spendere in equipaggiamenti, armi ma soprattutto nuove maschere, e vi assicuriamo che sono davvero tante.

Le abilità speciali del team saranno ben sfruttate per completare tutte le missioni affidate da PRANKNET, il database dal quale recuperare le taglie e le sfide giornaliere: dal fenicottero capace di controllare le menti altrui al delfino appassionato di parkour, siamo certi che se vi siete goduti i precedenti sandbox della serie, anche questo vi soddisferà.

Vuoi scoprire come ottenere giochi a pagamento… gratuitamente? Leggi QUI la nostra classifica dei giochi da scaricare da Amazon Underground prima che sia troppo tardi!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime serie di giochi nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//