Tutto ciò che occorre sapere sul nuovo aggiornamento di Pokémon GO

II Generazione, nuove bacche e nuovi oggetti: tutte le novità

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

È passato molto tempo dall’ultimo aggiornamento di Pokémon GO: il titolo di Niantic era lentamente scivolato nel dimenticatoio, ma la società non ha mai avuto intenzione di abbandonare un titolo dai guadagni miliardari. Per questo motivo, e per via dell’immensa quantità di materiale a disposizione, Pokémon GO si aggiornerà nei prossimi giorni (entro la settimana, stando a Niantic) per portare su tutti i device i Pokémon della II Generazione, oltre a nuove bacche e nuovi oggetti, oltre a possibili meccaniche di gioco modificate.

Siete pronti per scoprire tutti i dettagli del prossimo aggiornamento di Pokémon GO?

Nuovi Pokémon, nuovi oggetti e sessi separati

Molto si era detto riguardo Pokémon GO: che fosse un pessimo esempio dell’implementazione della realtà aumentata, che non disponesse di meccaniche complesse di combattimento – e che dunque si riducessero ad un semplice swipe-and-click – o che non fosse sufficientemente interessante per via dell’esiguo numero di Pokémon introdotti.

Durante le precedenti vacanze invernali la società che ne gestisce lo sviluppo, Niantic, aveva introdotto 9 Pokémon Baby (sotto-evoluzioni di Pokémon già disponibili nel gioco) ed ora, con il prossimo update che dovrebbe tenersi nei prossimi giorni (stando alle tempistiche diramate dalla società stessa), si aggiungeranno anche tutti gli altri 80 Pokémon. Nonostante infatti la II Generazione di Pokémon contenesse 100 nuove creature, va ricordato che in parte sono già stati introdotte – sempre attraverso i Pokémon Baby – ed in parte saranno un’esclusiva dei Tornei ufficiali, dove gli utenti potranno mettere le mani sui Pokémon Leggendari.

E sempre a proposito di combattimenti e gameplay, Pokémon GO introdurrà nuovi strumenti per gestire le evoluzioni del proprio Pokémon e permettergli di resistere più efficacemente a scontri e mosse speciali: non soltanto dunque i Pokémon saranno distinguibili in base al sesso, ma pietre particolari saranno posizionate all’interno dei Pokéstop per consentire un evoluzione rapida ed immediata (e dunque si presuppone saranno alquanto rare, o forse limitate per specie di Pokémon). Lo stesso bottone delle evoluzioni è stato modificato per permettere di identificare immediatamente l’evoluzione successiva di un determinato Pokémon.

L’aggiornamento di Pokémon GO lancerà anche nuove bacche: le Nanab Berries, che rallenteranno i movimenti del Pokémon per facilitarne la cattura, e le Pinap Berries che raddoppieranno il numero di Caramelle Pokémon qualora la cattura vada a buon fine – da utilizzare in caso di incontri con Pokémon particolarmente rari. Tutte saranno acquistabili dal Pokémon Store.

Infine, la personalizzazione degli avatar sarà portata ai suoi estremi, con nuovi pantaloni, cappelli, magliette e molto altro.

Scopri QUI tutte le statistiche dei Pokémon di II Generazione!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//