Google Now Launcher è morto (ufficialmente), ma non per gli sviluppatori

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Il re è morto, evviva il re“: con questa espressione nella Francia monarchica del Seicento si annunciava la mortedi un regnante e l’immediata elezione del suo successore nei panni del suo più diretto discendente o congiunto: allo stesso modo si potrebbe dire che”Google Now Launcher è morto, evviva Pixel Launcher”.

Sfortunatamente infatti la società di Mountain View ha deciso di abbandonare lo sviluppo della sua più caratteristica e vecchia interfaccia a favore del più recente Pixel Launcher: siete pronti per scoprire i dettagli di questa tardiva dipartita?

Google Now Launcher è morto, ma risorgerà dalle sue ceneri

Google Now Launcher era l’interfaccia dei Top di Gamma della casa di Mountain View quando ancora facevano parte della serie Nexus: smartphone completamente Android Stock sviluppati da un produttore di terze parti che, seppur sotto commissione, poteva mantenere il proprio logo sulla cover posteriore del device.

Con l’arrivo del “nuovo corso” in casa Google molte cose sono cambiate: gli smartphone Nexus sono stati sostituiti dalla gamma Pixel che non viene più prodotta in collaborazione con altre aziende, bensì da HTC che, navigando in cattive acque, svolge l’attività di rivenditore e produttore esterno di qualità pur accettando di perdere l’esclusività del marchio – un rapporto molto simile, se non uguale, a quello già in vigore da anni tra Apple e FoxConn. E così anche il Google Now Launcher è stato sostituito dal Pixel Launcher, anche se le due interfacce avevano continuato a convivere pacificamente su Google Play a libera disposizione di chiunque.

La lettera inviata da Google ai produttori – Foto: Android Police

I rapporti di forza però sono in continuo mutamento: la società ha infatti diffuso una mail ai produttori di smartphone – successivamente trasmessa da un insider al sito Android Police – che riporta che Google Now Launcher sarà discontinuato a partire dal primo quadrimestre del 2017 (quello in corso, NdR). Dal 1 marzo 2017 tutti i device che verranno sottoposti alla revisione della società e che conterranno Google Now Launcher integrato quale interfaccia primaria saranno rifiutati e non potranno disporre dell’approvazione ufficiale; ciononostante i produttori che desiderino includere il Google Now Feed – ossia la schermata di aggiornamento delle schede di Google Now – all’interno di un launcher proprietario saranno liberi di agire. Gli aggiornamenti infatti verranno rilasciati tramite la Google App presente sul Play Store, indipendente dalla vecchia interfaccia di Google e capace di sopravvivere anche ora che Google Now Launcher è morto.

Ciononostante, alcuni dubbi permangono: innanzitutto ci si chiede cosa succederà agli smartphone Nexus ora che Google Now Launcher è morto? Riceveranno un aggiornamento per il Pixel Launcher, o verranno definitivamente abbandonati anche in questo settore? La risposta potrà essere data solamente da Google, o al massimo dal tempo.

Scopri QUI la nostra recensione del Google Now Launcher, e QUI tutti i suggerimenti per renderlo imbattibile!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//