No, cancellare i messaggi su WhatsApp non sarà poi così utile

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

WhatsApp ha rilasciato, per errore, un aggiornamento alla sua versione Beta che consente finalmente di testare, perlomeno a metà della sua reale capacità, la modalità di modifica dei messaggi: con l’arrivo su Google Play della successiva release che neutralizza la possibilità di editare i messaggi di testo sono comparsi però anche alcuni screenshot di un’ulteriore feature, annunciata e probabilmente attesa tanto e più della precedente.

Cancellare i messaggi su WhatsApp però non sarà così semplice come preventivato: siete pronti per scoprire perchè, se verrà mantenuta l’attuale implementazione, la possibilità di cancellare i messaggi sarà praticamente inutile?

Cancellare i messaggi su WhatsApp sarà peggio di mantenerli

Attraverso l’update alla versione 2.17.16 WhatsApp ha introdotto erroneamente la possibilità di modificare i messaggi inviati, oltre ad una serie di altri piccoli accorgimenti utili: una feature lungamente attesa per via della sua effettiva necessità, ma che evidentemente non era ancora opportuno che l’intera user base potesse sfruttare, probabilmente perchè non inclusa nella schedulazione delle release.

Il badge visualizzato alla cancellazione del messaggio

Difatti il successivo aggiornamento, rilasciato prontamente poche ore dopo, ha neutralizzato la possibilità di modificare messaggi inviati; ciononostante non si tratta della funzionalità più interessante del momento, nonostante in un futuro potrebbe diventare l’unica effettivamente utile. WhatsApp presto potrebbe infatti permettere agli utenti di eliminare, sia localmente sia via server, i messaggi in conversazioni pubbliche (i gruppi) e private, perlomeno stando a WABetaInfo – la cui attendibilità però non è messa in discussione per via dei numerosi rumor poi comprovati dai fatti.

Ma, come riporta questo screenshot, a messaggio eliminato corrisponderebbe non un vuoto nella chat, come ci si aspetterebbe – non ci piace compiere paragoni per via delle accuse di partigianeria che ci potrebbero essere rivolte, ma l’unica app di chat che, a memoria, svolge la medesima funzione è Telegram – ma un badge che riporta che un messaggioè stato eliminato“. A che scopo dunque eliminare una frase – fatto che avviene solitamente per rimorso o pentimento per aver scritto una parola di troppo – se poi questo viene esplicitamente segnalato all’utente al quale si desidera nascondere il fatto avvenuto? Lo screenshot per fortuna non lascia adito a certezze ma solamente a dubbi, dunque speriamo vivamente che la scritta “message recalledsia solamente visibile al mittente e non al destinatario; altrimenti sarà l’editing dei messaggi ad essere la soluzione più attendibile, e non l’eliminazione, in caso di pentimenti tardivi. Speriamo che la fiducia riposta in WhatsApp non sia sprecata.

Scopri QUI tutti i risultati del primo concorso per i migliori canali Telegram!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//