Come ottenere i tasti virtuali sul proprio smartphone Android, senza root – Le piccole guide di AppElmo

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Quando pubblicammo la nostra Piccola Guida sulle modalità di personalizzazione della propria navbar, avevamo più volte menzionato la possibilità che non tutti gli smartphone ne fossero in possesso per via della presenza di tasti fisici; una scelta hardware del produttore che può però rivelarsi assai spiacevole nel caso in cui contraccolpi o cadute accidentali ne causino malfunzionamenti parziali o totali. Ed in questo caso, come ottenere i tasti virtuali su uno smartphone che ne è sprovvisto, e che magari non dispone nemmeno dei permessi di root?

Nessun problema nè preoccupazione: grazie alla nostra Piccola Guida sarà possibile ottenere una navbar semplicemente installando un’applicazione dal Play Store e modificando alcuni parametri da noi correttamente indicati.

Siete pronti per scoprire come ottenere i tasti virtuali sul vostro device, e magari senza essere costretti ad eseguire il rooting?

Passo 1: Installate VirtualSoftkeys – Come ottene i tasti virtuali sul proprio smartphone

come-ottenere-i-tasti-virtuali-su-qualsiasi-smartphone-1
Virtual SoftKeys su Google Play

Primariamente occorrerà che installiate l’applicazione Virtual SoftKeys da Google Play: tappate QUI per iniziare il download dallo store di Google.

Passo 2: Garantire i permessi – Come ottenere i tasti virtuali su qualsiasi smartphone

Dopo l’installazione dell’app, al primo accesso vi verrà chiesto di di garantirle i permessi di sovrascrittura su altre applicazioni – necessario perchè la navbar possa essere visualizzata sopra le altre applicazioni – sia il permesso di accessibilità.

come-ottenere-i-pulsanti-virtuali-sul-proprio-smartphone-2

Solitamente il primo permesso risulta già attribuito di default dal sistema, mentre nel secondo caso dovrete tappare sull’icona di collegamento che vi redirigerà direttamente alla scheda dedicata delle Impostazioni.

come-ottenere-i-pulsanti-virtuali-sul-proprio-smartphone-3

Da qui scorrete sino alla voce “VirtualSoftKeys” e spuntate la casella per attivare i permessi.

Passo 3: Modificare le Impostazioni – Come ottenere i tasti virtuali su qualsiasi smartphone

Nonostante di solito la modifica delle Impostazioni sia un passaggio opzionale, nel caso di questa Piccola Guida è necessario modificare alcuni parametri per impedire alla frustrazione di compiere qualche gesto sconsiderato nei confronti del proprio device, e pentirsene immediatamente dopo.

come-ottenere-i-pulsanti-virtuali-sul-proprio-smartphone-1

Vi sconsigliamo VIVAMENTE di lasciare immutata l’opzione “Permanent” nella voce relativa al timer di scomparsa della navbar, poichè potrebbe rendere inutilizzabile la maggior parte delle tastiere Android coprendone la sezione inferiore – per cui un orizzonte di 3 secondi sarà più che accettabile.

Consigliata invece l’attivazione delle voci “Smart hidden” e “Rotate hidden“, nonostante la prima non sembri funzionare correttamente – ma lo sviluppatore stesso specifica che si tratta di una feature sperimentale. I possessori di phablet potranno sfruttare la “Stylus mode“, mentre la configurazione delle dimensioni della navbar sono a completo piacimento dell’utente poichè si adattano generalmente ad esigenze particolari – e dunque solamente un utilizzo prolungato saprà consigliare quali parametri modificare.

Scopri QUI come trasformare il tuo smartphone Lollipop o Marshmallow in un vero Pixel Phone!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime Piccole Guide nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//