I 5 (nuovi) Saggi Consigli e cose da NON fare con uno smartphone nuovo

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Ogni qualvolta che un utente entra nel mondo degli smartphone Android, è necessario che conosca alcune regole basilari per una corretta gestione del proprio device: suggerimenti, trucchi e cose da non fare con uno smartphone nuovo che solamente il tempo e l’utilizzo prolungato delle proprie strumentazioni tecnologiche può portare a sviluppare. Perchè dunque attendere tanto tempo se è possibile fare uso dei Saggi Consigli che abbiamo stilato per voi?

App cinesi, task killer, pagamenti e tanto altro: siete pronti per scoprire i migliori Saggi Consigli e cose da non fare con uno smartphone nuovo?

#1 – La Cina è vicina: tenetela lontana

Nel corso degli ultimi anni la Cina è diventata sorprendentemente pullulante di studi di sviluppo di app e giochi che hanno facilmente conquistato il mercato delle applicazioni Android, conquistando le vette delle classifiche di Google Play spesso adottando politiche discutibili – potete leggere QUI il nostro reportage sulle false recensioni che danneggiano il settore delle valutazioni del Play Store.

cose-da-non-fare-con-uno-smartphone-nuovo-1
Non fidatevi troppo delle app cinesi

Ma non è tutto: da ES File Manager a Xander, da Xiaomi a Clean Master, sono numerosissime le software house cinesi che hanno tradito la fiducia dei consumatori (trasferendo i dati personali degli utenti presso server cinesi non autorizzati e riconducibili al governo di Pechino, oppure intasando il sistema di banner pubblicitari o schermate di caricamento assolutamente non richieste). Ma spesso non è nemmeno semplice scoprire le identità degli sviluppatori se non in seguito ad un’attenta ricerca: per esempio la casa di sviluppo di Dolphin Browser Mobotap Inc., negli ultimi tempi diventata protagonista di più scandali che abbiamo accuratamente raccontato QUI, è registrata negli Stati Uniti ed all’apparenza sarebbe più che legittima se non fosse che, stando ai dati forniti da Bloomberg, il CEO e il suo Vice-Presidente sono rispettivamente Mr. Yongzhi YangMs. Edith Yeung.

Prima di installare un’app di origine cinese, provvedete a verificare che non siano presenti alternative altrettanto soddisfacenti.

#2 – Non profondetevi in acquisti inopportuni

Avete visto un’applicazione a pagamento sul Play Store che farebbe esattamente al caso vostro? Aspettate, attendete e non precipitatevi ad acquistarla, poichè è proprio una delle tante cose da non fare con uno smartphone nuovo e specialmente quando si è ancora acerbi in tema di app e giochi che valgano la pena di essere incamerati nella propria collezione.

android-sconti-app-3
Sconti, sconti e ancora sconti! Acquistare app a prezzo pieno è tra le tante cose da non fare con uno smartphone nuovo

Mentre lo sviluppo di un adeguato spirito critico che porti ad una valutazione immediata dell’opportunità di acquisto di un’applicazione può essere solamente il frutto di una crescita costante e graduale nel proprio percorso di utente Android, sarebbe comunque sbagliato spendere denaro in app a prezzo pieno che la settimana successiva potrebbero essere scontate anche del 70%. Black Friday, Cyber Week, Natale e alle volte Halloween, l’inizio dell’estate e la Pasqua: sono tante le occasioni durante le quali gli sviluppatori sono soliti scontare le proprie creazioni, e conviene segnarsele sul calendario. Se volete poi mantenere sotto controllo un’app in particolare vi basterà tappare sull’icona “Lista desideri” per poterla controllare periodicamente, o seguire QUI la nostra raccolta Google+ dedicata ai migliori sconti quotidiani di app e giochi.

#3 – No photos allowed

Siete personaggi particolarmente vanesi o apprezzate in maniera particolare realizzare fotografie anche personali da inviare attraverso le più popolari app di messaggistica, salvandole al contempo nei servizi cloud?

cose-da-non-fare-con-uno-smartphone-nuovo-2
Fotografate con lo smartphone? Attenti alle immagini troppo personali

Ci dispiace per voi, ma si tratta di una delle tante cose da non fare con uno smartphone nuovo: non vi stiamo consigliando di non scattare fotografie della cena della vigilia di Natale o di non realizzare un book amatoriale della vostra ragazza o ragazzo in abiti non convenzionali, ma non sempre potrebbe trattarsi di una buona idea – specialmente se, nel caso in cui tali immagini diventassero pubbliche, potreste trovarvi più che in imbarazzo.

Non si tratta di un problema di secondaria importanza: spyware e malware sono spesso programmati per l’estrapolazione di queste ed altre informazioni e app di chat e di messaggistica online privi di crittografia potrebbero subire attacchi hacker di massa, ed anche i vostri dati andrebbero persi e diffusi – in un solo anno Yahoo ha subito il furto di oltre 1,5 miliardi di account. Accertatevi che le app che sfruttate per la diffusione delle vostre informazioni offrano un adeguato livello di crittografia dei dati – non utilizzate, dunque, Amazon Prime.

#4 – Non accontentatevi dei bloatware

Siete certi che le Google App rappresentino il punto più alto del sistema delle applicazioni Android?

cose-da-non-fare-con-uno-smartphone-nuovo-3
Non fermatevi alle apparenze!

No, naturalmente: in primo luogo non potrebbero esserlo dato che esistono client di gestione della posta elettronica di gran lunga migliori di GMail, secondariamente perchè siete ancora alle prime armi con il sistema operativo Android e le sue applicazioni. Le Google App forse non consumano più della concorrenza, ma accontentarsi dei bloatware preinstallati significherebbe limitare la propria esperienza: noi possiamo consigliarvi QUI ottimi client di gestione della posta elettronica, mentre QUI sono presenti fork per la gestione alternativa di YouTube e QUI altrettanti market esterni alternativi a Google Play.

#5 – Non scaricate illegalmente app e gioch

Il punto #2 di questa classifica potrà non avervi particolarmente convinti ma siamo più che certi che molti di voi siano ancora interessati all’acquisto di app e giochi: scaricarli illegalmente da market secondari e forse non del tutto legali può sembrare allettante, non è vero?

Amazon Underground
Amazon Underground è vostro amico!

Fortunatamente si tratta di una delle peggiori cose da fare con uno smartphone nuovo: non soltanto danneggerebbe lo sviluppatore proprietario legittimamente dei diritti di vendita dell’app che si vedrebbe defraudato di un legittimo compenso, ma potrebbe facilmente esporvi a virus e malware quasi certamente nascosti all’interno dei file APK scaricati. Evitate dunque di incorrere nei numerosi pericoli della Rete e di diventare un altro tassello delle tante percentuali e leggete QUI i nostri Saggi Consigli e suggerimenti per guadagnare su Android e scaricare legalmente app a pagamento, gratis.

Scopri QUI tutti gli altri suggerimenti e consigli sulle cose da NON fare con uno smartphone nuovo!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime serie di Saggi Consigli nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//