I 15 changelog più divertenti di Android – e qualche riflessione sull’uso delle note di rilascio

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Chi non ha mai trovato una simpatica descrizione al posto di un banale changelog riassunto nell’onnicomprensiva espressione “bug fixed“? La redazione di note di rilascio – ossia i changelog – fa comunque parte del lavoro di un programmatore, il quale però non è costretto a comprimere il proprio lavoro all’interno di una seria cornice di professionalità ma al contrario può approfittare dell’opportunità per dare libero sfogo alla propria vena artistica e descrittiva, come un fiume in piena. Ecco perchè abbiamo raccolto i più divertenti changelog per Android in una galleria!

Così come i più attenti avranno notato, alcune applicazioni ricorrono più frequentemente rispetto ad altre: il minimo comune denominatore va ricercato nella filosofia d’approccio della software house con l’utenza. L’esempio più significativo è certamente Tumblr – i cui utenti, alla pari del sito, hanno fama di stramberie, va specificato – dove è proprio il fondatore della piattaforma a scrivere i papirici changelog dell’applicazione, ma allo stesso modo potremmo citare Trello, Slack, Pocket Casts i cui changelog sono diventati anche un momento di divertimento, e non solo (o non più?) d’informazione.

Ma i changelog non nascono in qualità di easter egg, ma di precise indicazioni per l’utenza.

Con il termine “Changelog” vengono solitamente indicate le note rilasciate dalle società di sviluppo in seguito ad aggiornamenti che, nelle intenzioni sia dell’utenza sia dei programmatori, dovrebbero essere funzionali ad individuare le novità di un aggiornamento senza essere costretti ad avviare l’applicazione e verificare di persona quali sezioni dell’interfaccia siano state modificare o, nel caso di giochi, quali nuovi elementi siano stati aggiunti al gameplay.

Per tale motivo molti blogger, sviluppatori e utenti si sono lamentati precisamente contro sia la tendenza, ormai sovrabbondante da parte delle software house, di curare più l’aspetto ludico del changelog piuttosto che quello descrittivo sia contro l’estrema semplificazione di alcune società. Tra queste ultime certamente va annoverata Facebook, la quale ha eseguito piccole se non minime variazioni del proprio changelog nonostante le numerose versioni rilasciate.

A spiegarne il motivo è un membro del Facebook Release Engineering Team il quale, attraverso un post su Reddit, illustra le numerose motivazioni  a sostegno di tale apparente pigrizia descrittiva: le novità introdotte ad ogni aggiornamento sono talmente numerose che, nell’ottica dell’azienda, è molto più produttivo concentrarsi sulla fase di rilascio che nella descrizione precisa e puntuale di ciascuna variazione alle meccaniche d’uso della propria app. Un’opinione interessante che forse però non regge il confronto con quanto altri social network e social chat compiono periodicamente: così come riporta uno dei commentatori al post

“Release notes are part of the job. Nobody like doing them, but that’s one of the differences between being a professional and just screwing around on your own time.”

E voi cosa ne pensate?

Volete altri meme? Potete trovarne QUI su Samsung e il Galaxy Note 7!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime serie di Meme nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//