Star Wars: Force Arena, Maze Dungeon, Glitch Tank: 6 nuovi giochi per Android da provare (o in arrivo)

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Nonostante non sia estate, periodo solitamente dedicato allo svago da parte della popolazione più giovane del mondo Android, Google Play ed i suoi sviluppatori non faticano a procurarci motivi sufficienti per interrompere qualsiasi progetto e lasciarci andare al gaming mobile: da Star Wars all’ultimo titolo di Joycity, passando per un’intera serie di videogiochi indie particolarmente interessanti, siamo più che certi che saprete trovare presto quello più affine ai vostri gusti.

Siete pronti per scoprire tutti i giochi per Android usciti nei precedenti sette giorni?

#1 – Star Wars presto porterà un PvP Arena su Android

Il nome definitivo sarà Star Wars: Force Arena, e non ci affretteremo a definirlo un successo nonostante le premesse – dopo il fallimento di Star Wars: Uprising non ci avventureremo più in simili previsioni – ma le caratteristiche necessarie e non derogabili per incontrare il favore del pubblico sono già state svelate: combattimenti in multiplayer, decine di personaggi iconici della saga e una leaderboard globale.

Star-Wars-Force-Arena-Android-Games-1
Schiacciate la resistenza ribelle!

La competizione è sempre un fattore aggregante e Disney, la nuova proprietaria del brand, sembra esserne perfettamente cosciente: per tal motivo Star Wars: Force Arena si concentrerà principalmente su scontri online 1v1 o 2v2 all’interno di arene ambientate nei luoghi più caratteristici della saga, almeno quanto ciascuno dei 65 personaggi e veicoli – tra cui droidi sonda imperiali e AT-ST – da collezionare per creare il team perfetto. Ogni carta-personaggio sarà fondamentale per definire la strategia di combattimento e se riuscirete a formare coppie storiche (Han Solo e Chewbacca, per esempio) potrete sfruttare anche bonus aggiuntivi a quelli già guadagnabili in battaglia e spendibili per il potenziamento di determinate caratteristiche. Star Wars: Force Arena non è ancora stato rilasciato, ma potete pre-registrarvi a QUESTO link, guadagnandovi il diritto di ottenere ulteriori premi al momento dell’uscita.

Star Wars Force Arena File APK

#2 – Where Shadows Slumber è Monument Valley, ma con le ombre

Nonostante non sia stata specificata una data di rilascio, Where Shadows Slumber è già riuscito a catturare l’attenzione dell’utenza più informata grazie ad una versione demo già disponibile su Google Play ed un sistema di gioco più che particolare, ispirato a Monument Valley – titolo diventato ormai metro di paragone per questa tipologia di avventure grafiche – ma senza prospettiva isometrica.

Where-Shadows-Slumber-Android-Game-1

Where Shadows Slumber non presenta una trama particolarmente delineata – perlomeno a questo stadio di realizzazione – ma piuttosto si sviluppa lungo una serie di stanze e percorsi immersi nel buio ed illuminati unicamente dalla lampada del protagonista. Lo scopo naturalmente è il raggiungimento dell’uscita o dell’entrata al dungeon successivo, ma l’abilità del giocatore verrà dimostrata dai suoi tentativi di modificare la fisionomia della stanza sfruttando le ombre proiettate dalla lanterna; ponti, massi e statue cambieranno posizione o scompariranno del tutto se illuminate nel punto giusto dal lato corretto, ed occorrerà faticare non poco per trovare la quadratura di un complicato cerchio. Naturalmente un titolo del genere necessita di un comparto grafico all’avanguardia – che WSS non manca di dimostrare.

Where Shadow Slumber Demo su Google Play

#3 – Con Maze Dungeon dovrete uscire da un labirinto immerso nell’oscurità

Rimanendo in tema di oscurità e dungeon, Maze Dungeon riprende nuovamente le meccaniche di gioco tipiche dei titoli labirintici immergendole però in un’atmosfera nuova e molto originale, dimostrando come sia sufficiente un’idea convincente per produrre un gioco di successo, per quanto semplice.

Maze-Dungeon-Android-Game-2

L’obiettivo del gioco è chiaro: uscire dal labirinto mantenendosi all’interno del limite delle 100 mosse, che in questo caso vanno a contare quante volte il cubo si è rivolto su una nuova faccia; l’unica fonte di luce disponibile sarà quella proiettata dal blocco stesso e da alcuni bonus posizionati in varie sezioni che consentiranno di aumentare le mosse a disposizione. Ma attenzione: i bonus potrebbero modificare il vostro colore e impedirvi di oltrepassare l’uscita che richiede che il blocco possegga una tonalità precisa. Non vi sono pubblicità invasive e/o fastidiose, e gli acquisti in-app si concentrano principalmente sulle Lanterne, che provvedono ad illuminare l’ambiente e aiutano l’utente a trovare più facilmente il percorso da seguire.

Maze Dungeon su Google Play

#4 – Pirati, bucanieri e mostri marini con Oceans & Empires

Nonostante sia trascorsa solamente una settimana dalla fase di pre-registrazione, il riscontro da parte dei giocatori deve essere stato tanto positivo per gli sviluppatori di Joycity da spingere la release di Oceans & Empires ed anticipare il lancio globale di questo MMO che, come il nome lascia ampiamente intuire, viene ambientato durante l’epoca d’oro della pirateria, tra serpenti marini e domini coloniali.

Oceans-Empires-Android-Game-1

Il gioco non si distingue da altri titoli lanciati da software house concorrenti come Kaboom con il suo “La terra di mezzo“: alla guida della propria isola il giocatore assumerà i panni di un pirata alle prime sciabole e dovrà scalare la classifica dei ranghi pirateschi completando missioni, razziando le isole di altri giocatori e affliandosi ad una delle tante gilde che si verranno a creare come conseguenza diretta del multiplayer. Le meccaniche di gioco appaiono complesse e interessanti, tra mostri marini, imperi coloniali di fazioni NPC e una serie di 12 velieri storici da costruire per ampliare la propria flotta, depredando o limitandosi al commercio. Diventerete le peggiori canaglie dei sette mari?

Oceans & Empire su Google Play

#5 – Glitch Tank, la blitzkrieg in 8-bit

La guerra non soltanto è sbagliata, ma anche confusionaria: questa è la morale trasmessa da Glitch Tank, un curioso titolo indie che, al prezzo di 1,99€, propone un gioco di combattimento strategico, a turni o in tempo reale.

Glitch-Tank-Android-Game-2

Lo scopo del gioco naturalmente consiste nell’abbattimento del carro armato più grande del team avversario – secondo la gerarchia delle proporzioni, il tank dell’ufficiale più alto di grado – ma bisognerà tenere conto che il numero di carri aumenterà proseguendo nel combattimento e che, nella frenesia della battaglia, potrebbe capitare di colpire anche uno dei propri veicoli, spingendolo su un campo minato oppure perforandolo con un raggio laser o un missile a ricerca. La grafica è tipica dei primi cabinati anni ’80, una vera gioia per gli occhi per gli appassionati di retrogaming.

Glitch Tank su Google Play

#6 – Difendete il principe con Mercenaries Saga 2, facendovi aiutare dalla prospettiva isometrica

Senza mai uscire dal seminato dei giochi in pixel art, l’ultimo titolo della lista dei migliori giochi per Android editi nella scorsa settimana è un RPG realizzato attraverso una prospettiva isometrica che conferisce al punto di vista del giocatore un vantaggio ulteriore nei combattimenti.

Mercenaries-Saga-2-Android-Game-2

Stiamo naturalmente parlando di Mercenaries Saga 2: ambientato in un medioevo magico, l’utente prenderà i panni del capitano di un drappello di guardie incaricate di difendere il Principe della Corona Laz dagli attacchi dei suoi nemici; la storia, che si compone di ben 32 capitoli già realizzati nonchè molti altri in arrivo, viene affiancata da un solido sistema di gestione dei punti abilità, degli artefatti, equipaggiamenti, armi ed incantesimi come colonne portati di questo RPG orientale che punta specialmente agli appassionati dei primi Final Fantasy, dati alcuni espliciti riferimenti operati all’interno del gioco. Il titolo è gratuito per i primi 6 capitoli, dopodichè bisognerà operare un acquisto in-app per sbloccare i rimanenti 24 (e per un breve periodo di tempoè anche in sconto).

Glitch Tank su Google Play

Non ti piace dover condividere le stelle con l’inquinamento luminoso? Scopri QUI l’app che ti insegna come evitare le zone troppo luminose!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate di #GiovediGames nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//