I 5 Saggi Consigli e trucchi per potenziare il Wi-Fi

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Nonostante piani tariffari e offerte stagionali per l’aggiunta di Gigabyte al proprio abbonamento telefonico, la maggior parte degli utenti Android continua a preferire il Wi-Fi per la navigazione, per una serie di validi motivi: velocità, stabilità, potenza maggiori rispetto alla Rete cellulare. Meglio dunque procurarsi alcuni Saggi Consigli e trucchi per potenziare il Wi-Fi e mettere sotto chiave la le prestazioni della propria connessione, agendo principalmente sui fattori che tendono a condizionare la trasmissione del segnale più che sulla rete stessa, la quale dipende principalmente dall’operatore alla quale è affiliata.

Siete pronti per scoprire i migliori Saggi Consigli e trucchi per potenziare il Wi-Fi su Android?

#1 – Puntate al massimo

Nonostante siano passati anni dall’introduzione della nuova frequenza di ricezione del segnale Wi-Fi a 5GHz, molti device e smartphone risultano ancora programmati o impostati automaticamente per permanere ancorati alla vecchia, e decisamente meno performante, frequenza a 2,4GHz.

trucchi-per-potenziare-il-wifi-5

Le differenze sono visibili anche per il meno esperto: la banda da 5GHz mette a disposizione all’incirca 23 canali da 20MHz ciascuno, mentre quella da 2,4GHz solamente 14 lasciando così che il device debba sottostare a connessioni lente e poco soddisfacenti dal punto di vista delle prestazioni per via di un impasse tecnico. Vi consigliamo di accedere dunque alle “Impostazioni” > “Wi-Fi” > “Avanzate” > “Banda di frequenza Wi-Fi” e da qui impostare, dal menu a comparsa, la voce “Automatico“. In questo modo lo smartphone si connetterà alla banda più potente, se disponibile presso i modem o router disponibili nell’area circostante.

#2 – Passate alla migliore rete Wi-Fi

Se avete scaricato una delle applicazioni consigliate nella nostra classifica delle migliori app per trovare Wi-Fi gratis e che consentono di ottenere una mappa aggiornata delle più diffuse ed utilizzate reti Wi-Fi aperte, vi sarà capitato di chiedervi quale sia la rete Wi-Fi più potente presente all’interno di una piazza o di una biblioteca pubblica in cui più connessioni si sovrappongono.

trucchi-per-potenziare-il-wifi-3

Non occorre perdere tempo per testare la potenza di ciascuna rete confrontando poi i risultati: installando SWIFI potrete comodamente lasciare che sia una delle migliori app per potenziare il Wi-Fi a switchare automaticamente alla rete Wi-Fi aperta più veloce e/o potente in circolazione. Eventualmente potete poi effettuare diverse preferenze, come l’assegnazione della priorità alle reti da 5GHz anche nel caso in cui siano leggermente meno stabili.

#3 – Verificate che la vostra rete Wi-Fi sia attualmente performante

Nonostante non sia necessario controllare la potenza delle reti Wi-Fi aperte per capire autonomamente quale sia la più veloce e/o potente, le priorità variano nel momento in cui la rete Wi-Fi presa in considerazione è quella presente all’interno della propria abitazione, e che dunque dovrebbe rispettare determinati standard così come da contratto.

trucchi-per-potenziare-il-wifi-4

Una delle migliori app per potenziare il Wi-Fi e per verificarne la potenza, anche in relazione alle altre reti disponibili, è WiFiAnalyzer: un progetto open-source che consente di visualizzare nel dettaglio le caratteristiche della propria connessione domestica, le porte disponibili e quelle più prestanti, il grafico dei risultati per verificare cali di rete improvvisi o, peggio ancora, periodici e costanti. In ogni modo, non esitate a contattare il vostro operatore qualora il contratto non sia rispettato.

#4 – Spostate il router

Rimanendo all’interno della sfera domestica, spesso la rete Wi-Fi viene distribuita da router posizionati senza un criterio scientifico quanto piuttosto in base alla disponibilità di spazio ed alla vicinanza a prese elettriche, vanificandone la portata a favore di una relativa comodità.

trucchi-per-potenziare-il-wifi-1
Anche un’app può diventare uno dei migliori trucchi per potenziare il Wi-Fi

Fortunatamente giunge in soccorso degli utenti Android una delle nostre app per potenziare il Wi-Fi: si tratta di WiFi Solver FTDT, che provvede ad analizzare la pianta dell’abitazione per fornirvi, sfruttando il 2D Finite Difference Time Domain per risolvere un’equazione di Maxwell all’interno di un piano cartesiano, la posizione migliore per ciascun router in possesso. Vi occorrerà una mappa dell’appartamento – da fornire all’app per l’analisi, ma fate attenzione ai parametri richiesti e presentati nella scheda Google Play relativa – e 0,63€, il prezzo da pagare per l’acquisto dell’applicazione stessa.

#5 – Acquistate un Google Wi-Fi

L’ultima soluzione dei nostri trucchi per potenziare il Wi-Fi ci vede rivolti nuovamente verso Google e le sue soluzioni ideate per semplificare la vita ai suoi utenti: stiamo parlando del Google Wi-Fi, un accessorio (non ancora disponibile in Italia, ma acquistabile su Amazon nella sua versione francese comodamente utilizzabile nel nostro Paese) che consente di distribuire la connessione Wi-Fi all’interno della propria abitazione.

trucchi-per-potenziare-il-wifi-2
Il Google Wi-Fi

Intercettando il segnale Wi-Fi di ciascun router presente nell’ambiente domestico il Google Wi-Fi ne rende omogenea la distribuzione, amplificandone la portata in ogni angolo della casa; come già precisato, non è sfortunatamente ancora in commercio in Italia, ma vi consigliamo di iscrivervi al nostro canale Telegram per rimanere informati sulla possibile data di uscita (e su tanto altro ancora!).

Il Wi-Fi non soltanto connette ad Internet, ma permette anche di inviare file ed immagini: scopri QUI che cos’è il Wi-Fi Direct!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè i prossimi Saggi Consigli nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//