Con WhatsApp Status l’app di chat si avvicina a Snapchat (e Messenger si sposta verso iMessage)

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

WhatsApp lancerà prossimamente WhatsApp Status: a rivelarlo è l’account Twitter WhatsApp Beta Info, che lascia trasparire numerose immagini sulla prossima implementazione dell’applicazione di chat che presto possiederà una funzionalità decisamente sociale – ma i cui dettagli sull’implementazione sono decisamente oscuri – mentre Messenger, l’app di gestione dei messaggi di testo di Messenger, ha introdotto gli RCS così come i rumors lasciavano presagire, avvicinando le future funzionalità a quanto già visto su iMessage.

Siete pronti per scoprire tutti i dettagli su WhatsApp Status e Messenger?

WhatsApp Status, WhatsApp si avvicina a Messenger e Snapchat

Non bastava evidentemente My Day, la funzionalità lanciata da Facebook nelle regioni dell’Est dell’Europa in risposta a Snapchat, nè potevano essere sufficienti i plagi continui di Instagram nei confronti dell’app dal fantasmino bianco: con WhatsApp Status sarà possibile utilizzare le esclusive funzionalità di Snapchat anche su WhatsApp, che da tempo sembrava non trovare la propria strada, tra un Telegram sempre più innovativo e la spietata concorrenza di Allo e di Facebook Messenger stesso.

whatsapp-status-2

WhatsApp Status sarà la funzionalità che darà nuovamente vita all’applicazione? Queste evidentemente sono le speranze dei suoi sviluppatori: con WhatsApp Status sarà possibile pubblicare all’interno di una bacheca personale – accessibile a tutti i contatti, oppure a contatti selezionati direttamente dall’utente – un messaggio, un’immagine o una combinazione di entrambi e lasciare che i propri amici (e tutte le persone che possiedono il proprio numero di cellulare) possano visualizzarlo.

whatsapp-status-3

WhatsApp Status sarà una feature molto simile a Snapchat o My Day di Facebook Messenger, che riceverà una tabella dedicata all’interno dell’interfaccia dell’applicazione e il cui funzionamento non sarà dissimile dai comuni messaggi inviati in chat – si potrà distinguere tra utenti che hanno ricevuto il WhatsApp Status e coloro che lo hanno effettivamente visualizzato.

whatsapp-status-1

La domanda più ovvia potrebbe essere: a che pro una funzionalità già presente su Facebook Messenger e che coinvolgerebbe unicamente un pubblico decisamente ristretto come i contatti in rubrica, tra i quali poi potrebbero esservi persone che non gradiremmo visualizzassero quanto viene pubblicato sul nostro WhatsApp Status? Solamente il tempo, o Zuckerberg, potrà riferircelo, ma nel frattempo potete abilitare WhatsApp Status utilizzando WATweaks, una mod per WhatsApp che vi permetterà di attivare le funzionalità nascoste – ma che vi espone al ban permanente.

Messenger si avvicina a iMessage con gli RCS

Anche Messenger si sposta verso un sistema di messaggistica più diretto: nonostante l’applicazione per la gestione degli SMS di Google non sia altro che, per l’appunto, un’app per la ricezione e l’invio di messaggi di testo, ciò non significa che Messenger 2.0 non possa introdurre servizi appositi.

whatsapp-status-5

Con i Rich Communication Services prelevati da Jinbe, una società acquisita da Google lo scorso anno e principalmente focalizzata su servizi di questa tipologia, Messenger si starebbe dotando di una connessione stabile alla rete Internet per introdurre alcune features di secondo piano ma che potrebbero dare nuova linfa vitale ai messaggi di testo. Con l’abilitazione degli RCS – già visti su numerosi Pixel e Pixel XL, oltre che su Nexus 6P e 5X – gli utenti saranno in grado di visualizzare la notificaSta scrivendo…” quando il contatto sta digitando un messaggio, oltre che la notifica di lettura in tempo reale. Messenger dunque si starebbe spostando verso iMessage, abilitando numerosi servizi aggiuntivi.

Lascia perdere WhatsApp e passa a Telegram! Scopri QUI come aprire un canale Telegram!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//