ESET Mobile Security – ESET Multi-Device Security Pack, la nostra recensione

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

La sicurezza innanzitutto: la necessità della presenza di un antivirus all’interno di uno smartphone Android non è sempre ritenuta necessaria (abbiamo redatto una guida a tal proposito); tuttavia, nonostante il buon senso sia sempre l’arma più efficace per combattere le minacce provenienti dal mondo del sistema operativo di Google, non si tratta di un servizio di controllo infallibile o costantemente attivo.

L’ESET Multi-Device Security Pack nasce esattamente per soddisfare le esigenze di una fascia di utenza più trasversale di quello che potrebbe apparire: si costituisce di una licenza di 12 o 24 mesi per Mac OS (Cyber Security Pro), Windows e Linux (NOD32) oltre ad una chiave di sblocco della medesima durata per ESET Mobile Security per Android (smartphone e tablet), Symbian e Windows Phone e per ESET Parental Control (limitatamente alla piattaforma Android).

Un pacchetto multiplo per molteplici esigenze: il rinnovo dell’antivirus per il proprio laptop o PC a cui combinare un efficace strumento per il monitoraggio delle attività online ed offline dei propri figli più piccoli, la ricerca di maggiore sicurezza per il proprio device, e via discorrendo.

Dato che l’argomento principale ed esclusivo di trattazione della nostra piattaforma rimane comunque Android, abbiamo ristretto principalmente il nostro campo d’indagine ad ESET Mobile Security ed alla suite di strumenti per il monitoraggio di utenti terzi ESET Parental Control.

Siete pronti per scoprire i risultati della nostra indagine?

Sicurezza

Una volta installato ESET Mobile Security – la procedura si conclude in meno di un minuto per via della mancanza di richieste aggiuntive da parte dell’antivirus oltre alla regione di appartenenza, e poco più – il primo argomento sul quale ci siamo rivolti riguarda appunto il settore Sicurezza. Abbiamo eseguito i nostri test su due smartphone, un OnePlus Two ed un Zony Xperia Z2, mantenuti in condizioni di utilizzo medio.

Stando a quanto riporta il sito di testing e valutazione indipendente di antivirus AV-Test, ESET Mobile Security ha raggiunto un punteggio di 6/6 punti riuscendo ad individuare, analizzare e bloccare il 99,9% degli oltre 3.000 malware utilizzati nella sessione dei test compiuta durante il mese di luglio 2016. Notizie confortanti, che tuttavia devono trovare un riscontro durante l’utilizzo.

eset-mobile-security-recensione-1

ESET Mobile Security mette a disposizione tre tipologie di scansione, una sezione di quarantena dedicata ai file sospetti, la possibilità di pianificare quotidianamente scansioni di vario livello del contenuto del dispositivo ed ancora una cronologia dei controlli effettuati ed alcune impostazioni avanzate, il tutto racchiuso all’interno della voce “Antivirus” dell’app:

– il livello di controllo Rapido ha impiegato 14 secondi per controllare 372 file;

– il livello di controllo Intelligente ha impiegato 1 minuto e 23 secondi per controllare 464 file;

– il livello di controllo Approfondito ha impiegato 4 minuti e 59 secondi per controllare 92.329 file.

eset-mobile-security-recensione-2

Senza neanche farlo apposta, nei momenti immediatamente successivi alla prima scansione approfondita del sistema ESET Mobile Security ha riscontrato – ed eliminato, non senza una punta di sollievo – un malware trojan che, inaspettatamente, era riuscito a farsi strada sino alla cartella dei download. La scansione comunque è stata mantenuta attiva e portata a termine anche in seguito al ritrovamento del file infetto, ottimizzando in questo modo le tempistiche.

Ogni scansione viene comunque catalogata e registrata all’interno dell’elenco “Rapporto di Controllo“; accedendo alla sezione “Controlli automatici” non soltanto sarà possibile impostare un controllo pianificato ad ogni giorno della settimana ed all’orario preferito – noi abbiamo optato per le 05:00, anche se un Controllo Approfondito eseguito durante una sessione a Walking War Robot non ha provocato particolari problemi di stabilità – ma anche durante la fase di caricamento (come abbiamo potuto notare in precedenza, le minacce riscontrabili in fase di ricarica attraverso una porta USB pubblica non sono una preoccupazione nè vana nè limitata alla ESET).

Tra le “Impostazioni Avanzate” troviamo l’ESET Live Grid, una funzionalità particolare che, stando alle spiegazioni dell’azienda, permette all’antivirus di aggiornarsi automaticamente per la risoluzione di minacce contingenti – come Stagefright, per citarer l’esempio più famoso – senza richiedere l’installazione di app secondarie ed, in fondo, particolarmente inutili.

Anti-Furto

La sezione Anti-Furto di ESET Mobile Security non è meno vasta ed approfondita della sua controparte Antivirus – e, conoscendo la diffidenza dell’utenza nei confronti degli antivirus Android, si tratta anche della più interessante.

Una volta impostata una password-utente che verrà collegata all’email inizialmente immessa, siamo potuti accedere al portale my.eset.com, che rappresenta la sezione operativa dalla quale gestire il proprio dispositivo in caso di furto (ma occorrerà rendere ESET Mobile Security amministratore del dispositivo).

eset-mobile-security-recensione-6

Tra le varie funzionalità a disposizione abbiamo particolarmente apprezzato la Modalità “Protezione SIM” – che impedisce al device di accettare nuove schede dati in caso di tentata sostituzione – ed i “Comandi via SMS”. Questi meritano un piccolo approfondimento: inviando al dispositivo un SMS attraverso alcuni contatti sicuri (amici, genitori o parenti) precedentemente impostati l’utente potrà bloccare il device, lanciare un allarme, attivare la localizzazione via SMS e, come extrema ratio, eseguire un reset alle Impostazioni di fabbrica.

La “Difesa proattiva” invece agisce a livello di lockscreen: qualora venisse inserita una SIM differente dall’originale o un codice errato per X volte consecutive (un numero variabile da 2 a 5), sarà necessario inserire nuovamente la password-utente. Fortunatamente agisce solamente a livello di PIN o pattern e non di sensore biometrico il quale registra molti più errori di inserimento di quanti non dovrebbe.

Filtro SMS e Chiamate

Il blocco di SMS e telefonate è un’attività secondaria per un antivirus, che assume però un certo rilievo se posta in collaborazione con l’anti-phishing; sfortunatamente non siamo riusciti ad attivare il filtro per i messaggi di testo – nonostante la Guida di ESET Mobile Security specifichi che potrebbe non essere supportato da dispositivi privi di SIM, entrambi gli smartphone di prova non venivano riconosciuti. Il filtro per le chiamate funziona egregiamente, blocca i tentativi di chiamata in entrata e/o in uscita di un contatto specifico, di numeri multipli o di determinate categorie di telefonata (provenienti da numeri sconosciuti/conosciuti…) e ne mantiene un registro.

Anti-Phishing

La modalità Anti-Phishing garantita da ESET Mobile Security si propone di mettere al riparo gli utenti dai tentativi di estorsione di credenziali di accesso a social network, profili bancari e molto altro attraverso schermate ingannevoli; l’applicazione, collegandosi al database di ESET, provvede a bloccare i portali ritenuti fraudolenti o pericolosi attraverso i browser in navigazione.

eset-mobile-security-recensione-7

Sfortunatamente, su 10 browser presi in considerazione (Opera, Chrome, Ghostery, Ninja Browser, Brave Browser, Chromer, Firefox, Orfox, Yandex Browser Alpha e Gello Mod) solamente gli ultimi due risultano supportati dalla modalità Anti-Phishing, costringendo l’utente a rinunciare alle comodità che ne derivano dall’utilizzo di Chrome per mantenere al sicuro le proprie credenziali; il sito di benchmark JetStream ci ha comunque provato che le performance della connessione non vengono abbassate dalla funzionalità. Gli sviluppatori di ESET ci hanno garantito che presto il supporto verrà esteso, ma nel frattempo basterà un po’ di attenzione.

Audit di sicurezza

L’Audit di sicurezza è un ottimo vademecum per mantenere sotto controllo applicazioni ed Impostazioni pericolose del dispositivo.

eset-mobile-security-recensione-3

La sezione “Audit applicazione” permette di individuare a colpo d’occhio le app con accesso a permessi pericolosi, consentendone la rimozione totale o parziale – da Android Marshmallow in avanti, è possibile rimuovere i singoli permessi alle app.

Confronti, osservazioni, conclusioni

Se posto a confronto con altri antivirus della stessa categoria, ESET Mobile Security non offre nulla di meno e lascia qualche soddisfazione in più: la modalità Anti-Furto in particolare è notevolmente completa – portale web affidabile ed intuitivo, capace di compiere test periodici per verificare la solidità del sistema – mentre lo stesso non è possibile dire dell’Anti-Phishing, di cui bisognerà attendere un’estensione del supporto prima di eseguirne una valutazione.

eset-mobile-security-recensione-8

Il costo dell’abbonamento a ESET Mobile Security, comprensivo dell’ESET Multi-Device Security Pack, vale l’acquisto? Sì, se l’alternativa sono gli antivirus gratuiti, anche di marche famose, i quali integrano suite di controllo avanzate ma al contempo anche banner pubblicitari fastidiosi, collegamenti a cache cleaner e molti altri fastidi; ESET Mobile Security ha comunque bisogno di un’evoluzione grafica: un design fermo al 2014 stona terribilmente se posto a confronto con il Material Design.

Scopri QUI la seconda parte della nostra recensione dell’ESET Multi-Device Security Pack con l’analisi di ESET Parental Control.

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime Recensioni nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletterinserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plussul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Recensione di ESET Multi-Device Security Pack - II Parte
ESET Multi-Device Security Pack su ESET.it
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//