Telegram 3.12, le prossime novità tra editor fotografici e pagamenti tramite bot

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Telegram non si aggiornerà alla versione 4.0: perlomeno questo è il pensiero dei canali che hanno analizzato e ripreso il codice di Telegram e che hanno ipotizzato l’arrivo di una serie di funzionalità non soltanto indirizzate ad un pubblico più casual ma, fortunatamente, anche ad un sistema business che necessita di API e strumentazioni adeguate per fornire un’integrazione efficiente delle funzionalità della piattaforma con la propria struttura.

Quanto qui illustrato è stato principalmente analizzato e riportato dal canale Telegram @tglive e successivamente diffuso da altre fonti: siete dunque pronti per scoprire quali saranno le funzionalità i Telegram 3.12?

Pagamenti tramite bot, markdown di default e progetti per il futuro

Telegram si sta evolvendo: dopo aver acquisito una sostanziale base di utenti – 100 milioni in tutto il mondo, ed in continua crescita – la piattaforma necessita di penetrare il settore aziendale, fornendo a programmatori e developers le necessarie features per permettere l’integrazione dei bot – attualmente lo strumento più versatile a disposizione – con metodi di pagamento, internamente ed esternamente a Telegram.

telegram-3-12-q
Una delle stringhe che suggerisce l’implementazione del login da web su Telegram e viceversa

E potrebbe darsi (il condizionale è d’obbligo, dato che si trattano unicamente di supposizioni) che l’arrivo di Telegram 3.12 possa segnare il punto di partenza di una collaborazione più ampia tra Telegram ed il mondo del business e del marketing: l’analisi delle stringhe del codice ha infatti rivelato la menzione di un “login via Telegram“, similmente a quanto avviene già con Facebook e soprattutto su Messenger, che potrebbe dunque presagire l’implementazione di una procedura di autenticazione su Telegram tramite e da pagine web. Fornire dunque il proprio ID ed il nome utente potrebbe essere funzionale al collegamento a bot ufficiali per il pagamento di prodotti e servizi, ma non è naturalmente ancora sicuro.

telegram-3-12-g
Le funzionalità che possiederà il nuovo photo editor

Molto più probabile e corroborata dalla presenza di numerose ed evidenti menzioni è la prossima introduzione di un photo editor molto più completo di quello attualmente presente, comprensivo di strumenti per la modifica, la colorazione, la duplicazione, il disegno e l’aggiunta persino di sticker e testi direttamente nelle immagini. Features necessarie dato che sia WhatsApp che Google Allo possiederanno un editor avanzato.

Alcune fonti suppongono la prossima introduzione del markdown server-side: un’ottima implementazione che non renderebbe però del tutto inutili bot come @ControllerBot che, oltre a consentire la formattazione, permettono di schedulare i messaggi all’interno dei canali – e molto altro ancora.

Infine, il codice di Telegram menziona anche alcuni “scorepoint“, ossia una specie di punteggio: potrebbe trattarsi di un’implementazione per il gaming su Telegram, ed in tal caso saremmo molto curiosi di capire come ed in quale modo il team di sviluppo avrebbe intenzione di modificare il lato ludico della piattaforma che, attualmente, sembra essere più che altro una funzionalità secondaria e complementare – ma non del tutto casuale – alle tastiere inline.

Generalmente gli aggiornamenti non tardano più di una settimana successivamente all’implementazione delle stringhe, dunque occorrerà semplicemente attendere.

Scopri QUI i migliori bot per giocare con Telegram in attesa delle nuove API!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//