Badland 2, London Falling, Bulb Boy: 5 nuovi giochi per Android da provare (o in arrivo)

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Fino a che Nintendo non deciderà di rilasciare un capitolo originale del brand Pokémon anche su Android, esisteranno (e continueranno ad esistere) giochi come Monster Super League, evidentemente mutuati dai titoli di Game Freak che permettono agli utenti Android di addestrare creature e concorrere in tornei internazionali; a fianco però dell’ultimo titolo della casa di sviluppo 4:33 Creative Labs troviamo London Falling, un gioco di ruolo testuale ambientato nella Londra vittoriana e naturalmente la più eclatante tra le uscite degli ultimi sette giorni: Badland 2, il seguito del famoso titolo arcade.

Siete pronti per scoprire cosa può proporvi di interessante il mercato videoludico di Android?

#1 – Badland 2 non è il gioco che vi potreste aspettare

Badland è un titolo particolarmente famoso su Android, sviluppato dalla software house Frogmind a sua volta notevolmente apprezzata dall’utenza per via dell’ottimo design applicato al primo capitolo della serie, all’idea quantomeno innovativa nascosta dietro al gameplay a scorrimento e della correttezza nella distribuzione dei contenuti (il costo del gioco su Android, suddiviso in due sezioni, equivaleva al pagamento richiesto agli utenti iOS alla prima installazione).

Con l’uscita di Badland 2 però molti fan affezionati sono rimasti quantomeno perplessi davanti alla scelta di affidare la distribuzione del titolo – sempre sviluppato dalle sapienti mani degli originali developer – a Cheetah Games, la succursale videoludica della tristemente famosa Cheetah Mobile già creatrice di Clean Master. Per tale motivo questa volta Badland 2 non arriva a pagamento su Android ma in free-to-play con una barra di energia che, una volta terminata, potrà essere ricaricata solamente attendendo, utilizzando le monete in-game (gli acquisti in-app vanno da 0,99€ a 9,99€) oppure guardando un video pubblicitario; la grafica sembra abbagliante e colorata e si prospetta un gioco all’altezza delle aspettative, anche se inquinato da politiche aziendali estranee al concept originale del gioco (Cheetah Mobile starebbe già lottando contro le versioni piratate del titolo, non dobbiamo dunque aspettarci di trovare Badland 2 su Amazon Underground?).

Badland 2 su Google Play

#2 – Super Monster League porta i Pokémon su Android… più o meno

I Pokémon sono un brand altamente calamitante: Super Monster League tenta dunque di raccogliere l’eredità di una saga che difficilmente arriverà su Android – prima deve farlo Super Mario – introducendo un sistema di combattimento e di esplorazione quasi totalmente mutuato dal famoso titolo di Nintendo, persino nei nomi.

Monster-Super-League-Android-Game
In Super Monster League si evolveranno anche gli avatar degli allenatori

Il giocatore infatti sarà messo nei panni di un giovane allenatore di Astromon, creature diffuse lungo le otto ambientazioni di cui si compone il gioco ognuna dotata di abilità e poteri particolari; l’utente potrà catturarle (ma prima occorrerà indebolirle, naturalmente), allenarle per raggiungere gli stadi evolutivi superiori e raggiungere i gradini più alti della Astromon League. Nonostante il design di alcuni dei 550 unici Astromon presenti sia palesemente ispirato dai Pokémon, Super Monster League introduce alcuni elementi originali come l’Airship, l’astronave con la quale spostarsi tra le varie isole dell’arcipelago e sulla quale commerciare i Pokémon catturati.

Super Monster League su Google Play

#3 – Bulb Boy anticipa Steam e porta l’horror su mobile in anteprima

Cosa fareste se, una notte, vi svegliaste di soprassalto scoprendo non soltanto che i vostri cari sono scomparsi e sostituiti da orde di mostri spaventosi, ma che la vostra testa è all’improvviso e senza motivo apparente diventata una lampadina luminosa?

Bulb-Boy-Android-Game-1
Meglio darsela a gambe

Molti probabilmente si comporterebbero all’eguale maniera di Bulb Boy, il protagonista dell’omonimo gioco horror che sarebbe dovuto giungere su Android dopo Halloween e dopo lo sbarco su Steam; a quanto pare gli sviluppatori hanno deciso di anticipare i tempi (intelligentemente? Alcuni utenti infatti lamentano l’impossibilità di avvio del titolo) di questa piccola avventura grafica, vincitrice di numerosi premi ancor prima del rilascio ufficiale e caratterizzata da colori monocromatici, incubi deformi ripresi dall’ambiente domestico (ad esempio, polli decapitati, spennati, mutanti, alti tre metri e dotati di intelligenza propria) e abilità particolari e quantomeno bizzarre del protagonista. Il gioco è in vendita a 2,79€, senza acquisti in-app.

Bulb Boy su Google Play

#4 – Salvare la galassia è un lavoro sporco in Space Rangers: Quest

Una minaccia aliena interessa la galassia: la vita organica è in pericolo ed il protagonista dovrà mettersi alla guida del suo vascello ed attraversare decine di pianeti ed uscire indenne da numerose battaglie spaziali per riuscire a decifrare l’enigma che lo condurrà sino ad un pericolo del tutto inaspettato.

Space-Rangers-Quest-Android-Game-2
Potrete esplorare tutta la galassia conosciuta… e sconosciuta!

Questa è la trama di Space Rangers: Quest, un RPG testuale arrivato sia su Android che su PC e capace di trasportare l’utente sino ai margini dell’universo conosciuto attraverso chilometriche schermate di dialogo ed illustrazioni fantascientifiche. Nonostante la predominanza testuale, Space Rangers: Quest si caratterizza per numerosi combattimenti, scontri e furti che il protagonista dovrà affrontare in quanto membro degli Space Rangers; il gioco è in vendita a 5,99€, inclusi i DLC già rilasciati.

Space Rangers: Quest su Google Play

#5 – Fallen London, una Londra vittoriana piena di intrighi e mostri demoniaci

Dopo Space Rangers: Quest, un altro gioco testuale ambientato però non nell’universo fantascientifico bensì nella Londra vittoriana di fine Ottocento. La capitale inglese però è molto differente da quanto potreste ricordare dai libri di scuola o dai romanzi di Mark Twain: oscura, sporca ed abitata principalmente da mostri, demoni e creature decisamente inumane, offre decisamente più pericoli che opportunità di successo.

Fallen-London-Android-Game-2

È in questo ambiente che il protagonista dovrà vivere e sopravvivere, facendo conoscenza con diplomatici, nobili, consiglieri militari della Regina ma anche con diavoli in carne e forcone e criminali di ogni specie; il gioco si compone di più di un milione e mezzo di parole, che includono però anche le schermate di dialogo al Bazaar – dove acquistare oggetti e potenziamenti – e di scontro con personaggi misteriosi del sottosuolo londinese. Esplorazione, avventura e mistero in un gioco gratuito ma con alcuni acquisti in-app.

Fallen London su Google Play

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime Recensioni nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//