Niantic elimina i ban inflitti agli utilizzatori delle app per la localizzazione di Pokémon

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Pokémon GO si arrende all’evidenza? Forse no, magari sì: ciò che naturalmente lascia maggiormente perplessa la community di utenti è naturalmente questo inaspettato mutamento d’opinione nei confronti dell’utenza che, colta in fragranza di reato, era stata bannata dal gioco per via dell’utilizzo dei localizzatori di Pokémon, app in grado di individuare la posizione dei Pokémon nelle vicinanze e divenuti per molti indispensabili in seguito all’eliminazione delle orme dal gioco.

Ma questo è quanto riporta l’annuncio pubblicato sul sito ufficiale e corredato da una spiegazione convincente sulle motivazioni a suffragio di tale cambiamento: siete pronti a scoprire chi Niantic deciderà di ammettere nuovamente nel gioco, e chi invece sarà costretto a rimanere nel Flegetonte?

Niente più ban per gli utilizzatori dei localizzatori di Pokémon

Subito dopo l’uscita di Pokémon GO sul Play Store e in seguito alla stabilizzazione provvisoria dei server, erano sorti nel Web decine di servizi secondari di localizzazione dei Pokémon i quali, appoggiandosi ai server ufficiali del gioco, ne estrapolavano le informazioni più interessanti e provvedevano a mostrare all’interno di una mappa in tempo reale la posizione di tutti i Pokémon selvatici nelle vicinanze del giocatore.

pokemon-go-ban-2
Oh.

Gran parte dei suddetti servizi vennero completamente eliminati da una serie di fattori, tra cui un invio massiccio di lettere “Cease & desist” da parte del team di Pokémon GO e l’introduzione di un algoritmo crittografico, insuperabile per i normali sviluppatori ma costantemente sotto attacco nella quotidiana guerra tra hacker e developer Niantic.

Gli stessi utenti che erano stati sorpresi ad utilizzare i localizzatori di Pokémon avevano poi ricevuto una squalifica permanente dal gioco, subendo lo stesso destino di malfattori di ben peggior specie come gli utilizzatori di GPS Spoofer e di Pokémon GO Bot.

pokemon-go-ban-3
Fortunatamente, per alcuni c’è speranza di revocare il ban di Niantic

Fortunatamente, l’annuncio delle scorse ore ispirerà parole di gratitudine nei confronti del board di sviluppo, da troppo tempo bistrattato ed insultato. Nelle poche righe di cui si compone il comunicato, il team spiega che i ban inflitti agli utilizzatori dei localizzatori di Pokémon si erano resi necessari per impedire che le applicazioni sovraccaricassero i server, la cui azione sortiva lo stesso effetto di un attacco DDoS – dato che ciascuna delle singole app installate inviava informazioni ai server dello sviluppatore di terze parti senza il consenso dell’utente.

Grazie ad alcuni cambi all’infrastruttura dei server, il team si dice pronto a revocare il ban inflitto agli utilizzatori di questi servizi che, ad insaputa degli utenti, effettuavano attività che andavano oltre la semplice fruizione di add-on. I ban inflitti cheater, GPS spoofer e quanti altri invece di giocare a Pokémon GO preferiscono barare e violare i Termini di Servizio, verranno mantenuti.

Non solo Pokémon GO: scopri QUI tutti gli altri giochi ispirati a Pokémon GO che arriveranno nei prossimi mesi, da Harry Potter a Don Bosco!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News su Pokémon GO nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//