I 7 Saggi Consigli e trucchi per catturare Pokémon al primo colpo

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Nonostante a molti Pokémon GO possa sembrare un gioco per bambini, e di conseguenza assai più semplice di altri prodotti videoludici, nella realtà richiede abilità e tecniche, oltre che la considerazioni di certi fattori numerici, che non sempre e non tutti sono in grado di utilizzare al meglio delle proprie possibilità. Statistiche di cattura, percentuali di movimenti, tecniche di lancio: tutti trucchi per catturare Pokémon al primo colpo, e che oggi vi illustriamo in 7 Saggi Consigli dedicati.

Sapete che Zubat ha l’area di cattura più bassa dell’intero gioco, mentre Dragonite, Venusaur, Charizard e Blastoise sono naturalmente impossibili da catturare al primo colpo? Scopriamo perchè con i nostri trucchi per catturare Pokémon!

#1 – Che cos’è il BaseCaptureRate, e come sfruttarlo a proprio vantaggio

Ogni giocatore che abbia seguito con attenzione le informazioni emerse dall’analisi del codice di Pokémon GOdi cui noi fummo i primi a riportarne notizia – saprà che ogni Pokémon nel gioco è contraddistinto da un BaseCaptureRate, o Tasso di Cattura Base.

Trucchi-per-catturare-Pokemon-1
È vero: occorre fare molti calcoli per scoprire tutti i trucchi per catturare Pokémon

Il BaseCaptureRate non è l’unico dato legato alla cattura di un Pokémon, come avremo occasione di osservare proseguendo nei trucchi per catturare Pokémon, ma si tratta del principale fattore d’influenza: se un Pokémon possiede un Tasso di Cattura Base molto basso, allora sarà veramente difficile inserirlo nella propria collezione al primo colpo. Insieme al BaseCaptureRate troviamo anche il livello del Pokémon: maggiore è il suo livello (un dato che NON corrisponde con il livello di CP assegnato, ma che dovrete calcolare con un’app apposita), più alta è la probabilità che il primo lancio di Pokéball non vada a segno. In questo thread Reddit potete trovare tutti i BaseCaptureRate e l’influenza che i livelli hanno sulla percentuale di cattura: una volta che avrete capito quali sono i Pokémon più difficili da catturare, saprete già con chi utilizzare Mega Ball e bacche.

#2 – È tutta una questione di dita

La modalità di lancio di una Pokéball sembra essere una questione molto più complessa di quanto in realtà possa apparire: se infatti la percentuale di cattura è data da fattori esterni alle volontà dell’utente, perchè un Pokémon possa essere catturato occorre che la Pokéball gli rimbalzi addosso.

Trucchi-per-catturare-Pokemon-2
È tutta una questione di dita

Ed è qui che le tecniche di lancio della Pokéball assumono il tono di uno dei trucchi per catturare Pokémon: anche in questo caso entrano in gioco dati e percentuali, in quanto ogni Pokémon possiede un’area di interazione che non sempre corrisponde all’effettiva sagoma del corpo. Oltre a ciò bisogna considerare anche gli eventuali glitch – che trasformano una Pokéball statica in un lancio curvo – ma soprattutto la difficoltà di controllare il movimento: alcuni giocatori hanno scoperto che iniziare la fase di lancio dalla porzione superiore dello schermo, piuttosto che da quella inferiore, permette di mantenere sotto controllo la traiettoria e di ottenere più punti esperienza con un Bel Tiro (10PE), un Gran Tiro (50PE) o un Tiro Eccellente (100PE), colpendo semplicemente il centro del cerchio di cattura.

#3 – Quali bacche e quali Pokéball usare per catturare un Pokémon

Per facilitare al cattura un giocatore non deve basarsi unicamente sulle proprie capacità di lancio o su dati esogeni, ma può anche fare uso degli strumenti che Niantic gli ha assegnato per aumentare le probabilità di successo.

Trucchi-per-catturare-Pokemon-6
Nonostante tutto, le bacche possono risultare molto utili

In Pokémon GO solamente le Mega Ball, le Ultra Ball e le Master Ball (anche se non sono state ancora inserite nel gioco), oltre che le Baccalampon, permettono di modificare statisticamente le percentuali di cattura; sempre analizzando il file APK del gioco e le informazioni provenienti dai server, è stato scoperto che l’utilizzo di una Mega Ball influenza il tasso di cattura dell’1.5 punti percentuali mentre una Ultra Ball li raddoppia direttamente – le Master Ball garantiscono al 100% il successo. Occorre fare un discorso differente per le Baccalampon: queste intervengono sul tasso di cattura dell’1.5, ma dipende anche la posizione in cui le bacche vengono applicate al Pokémon selvatico ed al suo colore del cerchio di cattura.

#4 – Segui l’ombra!

Potrà sembrare bizzarro. ma uno dei trucchi per catturare Pokémon in Pokémon GO coinvolge anche l’ombra dell’obiettivo che si intende aggiungere alla propria collezione.

Trucchi-per-catturare-Pokemon-5
Sfortunatamente, funziona solo con i Pokémon di tipo volante e fluttuante

Naturalmente si tratta solamente di un vantaggio applicabile ai Pokémon di tipo volante, come Gastly o Zubat: dato che la distanza può trarre in inganno e generare un illusorio effetto ottico, vi consigliamo di osservare dove viene posizionata l’ombra del Pokémon per calcolare la potenza che dovrete imprimere al lancio.

#5 – Come funzionano i cerchi e percentuali di cattura

Se dunque le percentuali di cattura sono influenzate da così tanti fattori, in che modo il cerchio che contrassegna il mirino di lancio di una Pokéball modifica le percentuali di cattura? I nostri trucchi per catturare Pokémon in Pokémon GO sono qui per rispondere alla vostra domanda.

Trucchi-per-catturare-Pokemon-3
Quando il cerchio è piccolo e verde, occorre colpire

La prima variabile da tenere in considerazione è il colore dei cerchi stessi: un cerchio verde indicherà una percentuale di cattura del 100%, uno giallo del 65% o meno, uno arancione del 35% ed inferiore e uno rosso del 25% o meno, di conseguenza bisognerà regolare le strumentazioni da utilizzare in fase di cattura in base alla tonalità del cerchio. In secondo luogo, bisognerà attendere che il cerchio sia il più possibile ristretto per garantire una cattura di successo. Sono presenti molti altri fattori, come il movimento di base (ossia l’animazione di attacco del Pokémon che interrompe la fase di cattura), la tipologia di movimento (se “Salto“, “Attacco frontale“…) e via discorrendo che sono dati sia dalla natura del Pokémon: su Github sono raccolti in una tabella a disposizione di ogni interessato.

#6 – Disattivate la modalità AR

La realtà aumentata è stata certamente uno dei fattori di successo di Pokémon GO, ma il suo utilizzo può davvero essere ritenuto uno dei più sagaci trucchi per catturare Pokémon?

Trucchi-per-catturare-Pokemon-4
No, la modalità AR non sempre è perfettamente stabile

Mentre infatti la disattivazione della modalità AR (Argumented Reality) può privare il giocatore dell’immersività tipica di Pokémon GO, al contempo rappresenta uno dei passaggi più importanti ed efficaci per stabilizzare la fase di cattura: se il minimo movimento – oltre alla potenza della propria memoria RAM e del processore del device – può influenzare la stabilità della fotocamera dello smartphone e modificare completamente la traiettoria della Pokéball, probabilmente apprezzerete maggiormente un tiro andato a segno piuttosto che un’ambientazione realistica.

#7 – Costruitevi una cover apposita

Se proprio nessuno dei trucchi per catturare Pokémon su Pokémon GO ha funzionato, allora vi consigliamo di procedere oltre e di procurarvi l’accessorio definitivo che vi permetterà di catturare qualsiasi Pokémon in circolazione.

catch-this-3d-printed-pokemon-go-iphone-case-makes-every-poke-ball-throw-perfect-1
No, niente GIF per la cover

Ci stiamo naturalmente riferendo alla cover realizzata dallo statunitense Jon Cleaver, che ha progettato e costruito tramite una stampante 3D una cover per iPhone 6S – ma dovrebbe adattarsi ai principali smartphone in circolazione – che permette di regolare alla massima precisione la traiettoria da imprimere ad una Pokéball; se possedete una stampante 3D ed il relativo materiale, potete scaricare il progetto della cover direttamente da My Mini Factory.

Questi trucchi per catturare Pokémon non ti bastano? Allora prova a leggere QUI i nostri trucchi per Pokémon GO!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime serie di Saggi Consigli nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//