Top3 app per fare beneficenza correndo (e giocando a Pokémon GO)

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

La corsa è sempre un’attività profittevole per la salute del corpo: uno sport economico, performabile ovunque e pilastro di una vita sana ed equilibrata; non tutti però eseguono attività all’aria aperta consapevolmente: i giocatori di Pokémon GO, ad esempio, percorrono interi chilometri senza rendersi conto del movimento che compiono alla ricerca di Pokémon, Pokétop e palestre. Ad entrambe le categorie di utenti dedichiamo questa classifica di applicazioni che permettono di collezionare fondi per cause caritatevoli, dalla povertà sistematica dei contadini indiani sino alla ricerca contro malattie attualmente incurabili, come la leucemia o il cancro.

Siete pronti per scoprire tutte le app per fare beneficenza… correndo?

#3 – ImpactRun

ImpactRun è un’applicazione dedicata alla raccolta fondi, tramite il movimento fisico, per cause benefiche esclusivamente legate all’India.

App-per-fare-beneficenza-3

Realizzata infatti da una società indiana, ImpactRun consente di selezionare una tra le quattro fondazioni ed enti no-profit per le quali raccogliere fondi e lanciare una sessione di corsa in pochi secondi; l’app calcola il denaro raccolto in rupie – di conseguenza non si possiede un’esatta cognizione della quantità di fondi realizzati con il proprio intervento – che saranno destinati alla sussistenza di 14.000 villaggi poveri dell’India, alla ricerca contro la Thalassemia Major, il cancro oppure all’apertura di una scuola a Manpur, un centro nella regione di Uttarkashi.

PRO: diretta, grafica curata benchè semplice

CONTRO: poche cause per le quali correre, evidentemente realizzata per un pubblico indiano

ImpactRun su Google Play

#2 – ResQwalk

Siete degli amanti degli animali? Allora ResQwalk è assolutamente l’applicazione che fa per voi: non soltanto si tratta di un’app per fare beneficenza che vi risulterà utile per raccogliere fondi da destinare a rifugi per animali e centri di accoglienza per cani, gatti, conigli e qualsiasi altra specie domestica, ma anche per avere sempre a disposizione le informazioni più utili per il proprio, inseparabile compagno domestico.

App-per-fare-beneficenza-4

ResQwalk non si compone solamente di una sezione di tracciamento delle corse eseguite – con tanto di mappa dei percorsi effettuati – ma è accessibile per tutti i proprietari di cani e gatti una scheda, denominata “Pet Friendly“, all’interno della quale sono elencati per categoria i luoghi più adatti per i propri animali da compagnia, sia per i momenti di svago sia per le emergenze. ResQwalk è affiliata con centinaia di rifugi, canili e gattili principalmente residenti negli Stati Uniti, e dispone di una Leaderboard mondiale attraverso la quale verificare quale associazione stia ricevendo maggiori fondi dagli utenti.

PRO: grafica colorata e vivace, ottima per gli amanti degli animali, centinaia di associazioni tra le quali scegliere

CONTRO: la sezione “Pet Friendly” risulta essere alquanto inutile per via della mancanza di postazioni segnalate nelle città italiane

ResQwalk su Google Play

01 – Charity Miles

Se agli animali preferite invece gli esseri umani, Charity Miles è l’applicazione che fa per voi: non soltanto infatti consente di selezionare la causa per la quale correre tra le più di venti associazioni disponibili, ma integra una serie di funzionalità extra decisive per la selezione al primo posto della nostra classifica di app per fare beneficenza.

App-per-fare-beneficenza-1

Charity Miles, a seguito della registrazione del proprio profilo, permetterà di scegliere una fondazione alla quale destinare i propri guadagni – ad ogni sessione di corsa può essere modificata – e troviamo nomi di fama internazionale, come WWF o Save The Children (ma anche enti più sconosciuti che aiutano i senzatetto, i malati di leucemia o di sclerosi multipla). L’app consente di selezionare ben tre modalità di movimento (“Outdoor“, per corse e passeggiate all’aria aperta, “Indoor” per raccogliere fondi anche muovendosi per casa, e “Outdoor Bike” se invece preferite la bicicletta alle scarpe da ginnastica).

App-per-fare-beneficenza-2

La grafica della schermata di corsa è molto curata ed oltre alle classiche informazioni sui propri progressi è stata aggiunta una sezione social, per la quale aggiungere un’immagine-simbolo della propria attività fisica. Non mancano gli Easter Egg: per tutti i giocatori di Pokémon GO sarà sorprendente trovare, nella sezione “My Team”, la possibilità di affiliarsi ai team Instinct, Valor o Mystic.

PRO: grafica curata, associazioni di ampio respiro, possibilità di affiliarsi ad un team

CONTRO: mancanza di una mappa in tempo reale dei propri spostamenti

Charity Miles su Google Play

Non perderti inoltre QUI le migliori applicazioni per andare a correre divertendosi, tra zombie e missioni da completare!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime R&R nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//