Renegade Launcher: richiama app e siti con un pattern e limita al massimo gli sprechi di tempo – Launcher Saturday

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Non occorre l’estro di Leonardo da Vinci per realizzare un launcher originale: nei fatti, è sufficiente sviluppare intelligentemente un’idea, anche la più bizzarra, sino a renderla operativa e concreta nei fatti.

Questo è quanto hanno fatto gli sviluppatori di A Pattern Launcher (o, così come viene chiamato su Google Play, Renegade Launcher), un’interfaccia grafica ancora in versione beta – ma in fase di prossimo rilascio – che basa il proprio intero funzionamento sui pattern, ossia le linee tracciabili all’interno di una griglia – modalità solitamente utilizzata per lo sblocco del dispositivo, ma che in questo caso assurge a plancia di controllo per la propria interfaccia.

Siete pronti per scoprire tutti i dettagli di questo launcher estremamente interessante?

Renegade Launcher – Interfaccia utente e primo impatto

Alla prima installazione, superati i minuti iniziali di sincronizzazione dei contenuti, A Pattern Launcher modificherà completamente il precedente assetto della Home: al posto di widget e collegamenti ad applicazioni, l’intera schermata iniziale sarà sostituita da una griglia di nove pulsanti (in un formato 3×3), mentre la dock bar con una serie di quattro icone per l’accesso all’app drawer, alla ricerca interna, alla fotocamera ed al dialer.

Renegade-Launcher-3

L’app drawer non si distinguerebbe da una normale lista di applicazioni se non fosse per l’inserimento, tra le voci presenti, di schemi e shortcut che mostrano le combinazioni esistenti di default o create dall’utente stesso, vero perno e punto cardine di Renegade Launcher e che avremo modo di illustrare nel paragrafo successivo.

Renegade-Launcher-1

Infine, l’interfaccia si completa con un launcher veloce nella porzione laterale dello schermo: per richiamarlo è sufficiente scorrere il dito in corrispondenza delle bolle colorate, che si espanderanno e permetteranno di lanciare velocemente l’app di default per la gestione degli SMS, Google Play, la ricerca vocale ed altre scorciatoie di questo tipo.

Renegade Launcher – Funzionalità e schemi

Come accennavamo nel precedente paragrafo, la funzionalità principale di Renegade Launcher sono appunto i segni e gli schemi tracciabili nella Home per accedere più rapidamente ad una varietà di elementi, dalle applicazioni ai siti.

Renegade-Launcher-5

Di base, A Pattern Launcher possiede già alcuni schemi preimpostati che l’utente può trovare più o meno utili; tuttavia, nel giro di pochi minuti nascerà la necessità di creare collegamenti personalizzati alle applicazioni più frequenti: questo launcher è stato progettato, sviluppato e realizzato per limitare al massimo l’utilizzo dell’interfaccia, consentendo all’utente di accedere direttamente ai contenuti desiderati senza troppi passaggi intermedi.

Renegade-Launcher-2

Dare vita ad una traccia personalizzata è più che semplice: basterà tracciare all’interno della griglia della Home il segno che si preferisce, e successivamente tappare sull’icona che apparirà a fianco della barra di denominazione della categoria. Da qui comparirà un menu con il quale modificare il nome del segno o aggiungere un contenuto, selezionabile tra un’app, una serie di applicazioni oppure un URL (o, naturalmente, una commistione dei precedenti elementi). Va notato che, limitandosi ad inserire nella sezione un solo elemento, una volta tracciato lo schema questo si avvierà automaticamente.

È virtualmente possibile assegnare decine di simboli in quanto la tastiera, originariamente suddivisa in un layout 3×3, può essere espansa sino a contenere 25 collegamenti (ognuno dei quali può essere considerato una cartella di applicazioni).

Renegade Launcher – Personalizzazione e conclusione

Comprendere sino a quale livello Renegade Launcher permetta di personalizzare la propria interfaccia non è semplice: per accedere infatti a tutte le opzioni dedicate bisogna scorrere sino alla voce “All Settings“, ed anche qui l’orientamento non è dei migliori.

Renegade-Launcher-4

Le voci strettamente dedicate alla personalizzazione sono “Coloro schemes“, “Background” e “Layout“, quest’ultimo richiamabile semplicemente con un tap prolungato nella Home; il primo si supporrebbe un collegamento ad uno store di temi, ma nella realtà trasferisce l’utente all’interno del blog (ospitato su piattaforma Blogger) degli sviluppatori, i quali hanno dati vita ad una serie di temi scaricabili – nulla di imperdibile. “Background” permette di modificare lo sfondo e “Layout” la posizione e la quantità della griglia, del launcher laterale e dell’unico widget presente.

A tal proposito, il team si giustifica in una maniera alquanto curiosa riguardo l’assenza di widget: stando al loro pensiero, si trattano unicamente di funzionalità capaci di rallentare il device. In parte è vero, ma al contempo sono anche estremamente utili e non è detto che in un futuro non possano essere aggiunti tramite update. In definitiva, A Pattern Launcher (o Renegade Launcher, che dir si voglia) è un’interfaccia interessante: funziona, ma occorre ancora qualche messa a punto prima che possa essere liberamente presentata al pubblico, lavorando soprattutto alle quinte di scena, come lo store dei temi e tutto quanto si occupi di funzionalità secondarie ma comunque importanti.

Non perderti Awesome Icons, l’app che permette di utilizzare più icon pack contemporaneamente!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime serie di Launcher Friday e Saturday nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Renegade Launcher su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//