#Sfondodelgiorno: 25 sfondi di Bud Spencer per ricordare il miglior gigante del cinema

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Bud Spencer può essere considerato a buona ragione uno dei più famosi ed intramontabili miti italiani: grosso, brutale ma allo stesso tempo gentile, sempre dalla parte dei giusti e dei più deboli, nel corso della sua carriera ha ricoperto i ruoli di mille personaggi – dal missionario al suonatore di sax, sino al commerciante di banane in Sud America – ma è sempre rimasto coerente con la propria immagine e soprattutto con la propria mentalità di “gigante buono“. La sua scomparsa ha colpito tutti: per questo motivo non troviamo modo migliore per omaggiarlo se non con una serie di sfondi di Bud Spencer, a definizioni variabili ma tutti originati da una profonda passione nei confronti dell’attore napoletano.

Sfondi-di-Bud-Spencer-11

Bud Spencer è infatti nato nella città partenopea ne 1929, anche se poi fu in grado di viverci per soli pochi anni: il padre si spostò a Roma per motivi di lavoro e così la Capitale divenne la sua seconda casa. Ragazzo intelligentissimo, finì il liceo prima del previsto arrivando al corso di chimica dell’università a soli 17 anni. Le avversità della vita lo portarono ad abbandonare gli studi ed arrivare in Sud America, dove svolgerà decine di lavori – tra cui anche il segretario d’ambasciata – ma dove si innamorerà dei paesaggi che diventeranno lo sfondo dei suoi più grandi successi, da …Altrimenti ci arrabbiamo (naturalmente presente nei nostri sfondi di Bud Spencer) a Banana Joe.

Sfondi-di-Bud-Spencer-6

Il successo arrivò prima dallo sport che dal cinema: 11 medaglie d’oro nella pratica del nuoto, record mondiali e svariate partecipazioni alle Olimpiadi, un palmares che gli servirà – specialmente per quanto riguarda la struttura fisica derivata dagli allenamenti – a bucare successivamente lo schermo con il suo inseparabile compagno Terence Hill. Più di 10 film, tutti campioni d’incassi non solo in Italia ma anche in Germania (dove possiede una fan base molto consistente) e nel resto del mondo.

Sfondi-di-Bud-Spencer-18
Bud Spencer in “Cantando dietro i paraventi”

Elicotterista, nuotatore, attore comico ma anche drammatico, cuoco, compositore nonchè politico (nel 2005 infatti Bud Spencer si candidò tra le fila di Forza Italia raggiungendo le 4.000 preferenze): si può giustamente dire che Bud Spencer abbia fatto tutto il possibile nella propria vita – e lo conferma lui stesso, affermando di non aver solamente lavorato come fantino per evidenti impedimenti fisici. Il suo ultimo film risale al 2003 (“Cantando dietro i paraventi“, di Ermanno Olmi); Bud Spencer lamenterà sempre l’isolamento e la scarsa attenzione ricevuta negli ultimi anni dai produttori – nonostante l’estrema popolarità presso il pubblico – consolandosi nell’amore per propria moglie (i due coniugi hanno superato i 50 anni di matrimonio) e nella fede cattolica, da fervente credente.

Gli sfondi di Bud Spencer che abbiamo raccolto in QUESTO album Google+ sono il frutto di numerosi artisti: Nadienska, Marcogio, DenisM79, Balthazar16, Pechisimo, Doubleyi, Benowar88, Taozenfu, Shwungsau, Mrno74, Ppriest, Nerdheim e molti altri di cui non siamo riusciti a reperire fonte e nome, ma che saremmo più che felici di aggiungere.

Se questi sfondi di Bud Spencer vi sono poi piaciuti potete sempre dare un’occhiata agli sfondi dedicati alle migliori pellicole cinematografiche che abbiamo raccolto QUI – oltre ad una serie speciale su Mad Max.

Scopri tutte le serie realizzate nella nostra rubrica di #Sfondodelgiorno!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime serie di #Sfondodelgiorno nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//