Google Now permette di ascoltare la musica da YouTube in background

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Come tutti gli utenti Android ben sapranno, l’app di YouTube non consente di ascoltare l’audio dei video in riproduzione in background. Non si tratta di un servizio impossibile da implementare, dato che non soltanto è disponibile nei client di terze parti – come OGYouTube – ma anche in servizi secondari non ancora arrivati in Italia come YouTube Red. Fortunatamente però esiste un metodo secondario per attivare la riproduzione in background semplicemente sfruttando quello che molto probabilmente è un bug di Google Now – o di YouTube – che la casa di Mountain View potrebbe risolvere in tempi brevi (o magari anche no).

Siete pronti per scoprire come riprodurre l’audio di YouTube in background con Google Now?

Un bug che avrebbe potuto risolvere molti problemi

L’app di YouTube non consente di riprodurre l’audio in background, e si tratta di una funzionalità che molti apprezzerebbero: non a caso infatti sono sorti, all’interno di store di terze parti e siti proprietari, decine di client alternativi che permettono anche di scaricare i contenuti caricati sulla piattaforma (ultimo ma non ultimo, YouTube Music).

Ciononostante, un bug di Google Now permetterebbe agli utenti di riprodurre in background l’audio dei video utilizzando una serie di passaggi non immediati nè intuitivi: a scoprirlo è un utente che ha caricato su YouTube un video a riguardo, e che effettivamente funziona anche nella sua versione italiana.

Google-Now-YouTube-audio-background

Inizialmente occorre modificare le opzioni relative a Google Now: accedendo infatti alle “Impostazioni” > “Google” (se possedete Android Marshmallow, accedete direttamente alle “Impostazioni Google” dall’app drawer in caso contrario) > “Ricerca e Now” > “Voce” > “Rilevamento OK Google” dovrete attivare l’opzione che consente all’assistente di Google di essere presente in ogni schermata. Dopodichè accedete all’app di YouTube, avviate la riproduzione del video che desiderate ascoltare in background e richiamate Google Now tramite il classico “OK Google” (assicuratevi che l’audio sia disattivato o comunque molto basso, dato che altrimenti Google Now potrebbe non recepire il comando di attivazione).

Non occorre che specifichiate un termine di ricerca, l’importante è che Google Now avvii la Ricerca Google uscendo dall’app di YouTube; riattivando il volume potrete verificare che l’audio del video sia ancora in riproduzione, ma per modificare la traccia o scorrerei brani di una playlist vi occorrerà accedere nuovamente all’app e ripetere l’operazione.

Alcuni segnalano la presenza di una schermata fluttuante nei primi istanti di attivazione della funzionalità, che si disattiverebbe però pochi secondi dopo e che sarebbe funzionale alla gestione dell’audio in background.

Non perderti QUI la nostra classifica dei migliori client alternativi per YouTube per ascoltare l’audio in background, scaricare contenuti e molto altro!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//