Pinterest compra Fleksy e diventa (in parte) open-source

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Alla fine, il team di Fleksy stava davvero preparando una sorpresa: dopo che la serie di mancati aggiornamenti avevano fatto tanto chiaccherare gli utenti – al punto tale che il sito DroidLife aveva persino rilasciato contattato il team di sviluppo per saperne di più a riguardo, ma non aveva ricevuto una risposta particolarmente esauriente – il mistero è stato svelato. Pinterest compra Fleksy, ed entra a fare parte della famiglia del motore di ricerca per immagini.

Ma naturalmente le novità non si riducono a queste poche righe. Pinterest compra Fleksy: siete pronti a scoprire come e perchè?

Pinterest compra Fleksy e diventa, almeno in parte, open-source

Alle volte, dopo un lungo periodo di silenzio, anche un solo sussurro può provocare tanto rumore: quello agitato da Pinterest però non è affatto un’affermazione esclamata a bassa voce ma un urlo talmente forte da arrivare alle orecchie anche di chi Fleksy non l’ha mai acquistata.

Pinterest-compra-Fleksy-3
No, Fleksy non è stata abbandonata

Fleksy è infatti una tastiera molto popolare per Android caratterizzata da una vasta utenza, features originali – come la barra mediana che consente lo swiping facilitato – ma che negli ultimi due mesi non aveva rilasciato nemmeno un update, segno che il team stava preparando qualcosa di grosso o che, invece, si limitava a far prendere coscienza ai propri utenti dell’inevitabile fine della tastiera. Si è scritto molto in questi giorni riguardo Fleksy e molti avrebbero scommesso che l’app sarebbe stata abbandonata dopo che Swiftkey ed il suo intero team erano stati acquisiti da Microsoft, aumentando esponenzialmente le risorse a disposizione e di conseguenza accentuando la concorrenza.

E invece, alla fine, Pinterest compra Fleksy: una mossa inusuale da parte del motore di ricerca fotografico che sembra più interessato al talento del suo fondatore e del settore di sviluppo della tastiera piuttosto che all’app in sè. Stando a quanto affermato da Pinterest, il co-fondatore di Fleksy Kosta Eleftheriou e metà del team verranno assunti da Pinterest direttamente e, per garantire continuità al futuro dell’applicazione, alcune delle sue features più originali verranno rese open-source. Pinterest ha infatti specificato che l’app rimarrà su Google Play, avendo totalizzato ben 5 milioni di installazioni multipiattaforma, ma che ciononostante non riceverà molti update, segno che le risorse e gli sforzi verranno indirizzati altrove. I dettagli della vendita non sono stati resi noti.

Eleftheriou ed i suoi ragazzi lavoreranno su una “varia serie di progetti” dedicati al comparto mobile ed alla crescita e sviluppo di features dedicate.

Rimanendo in tema di acquisizioni, si è parlato tanto di Google e della sua possibile acquisizione di Telegram: scopri QUI perchè non è assolutamente possibile che accada!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//