Mad Max, Goat Simulator e molti altri: 5 giochi per Android da provare (o in arrivo) – #GiovediGames

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Se gli sviluppatori non raggiungono Android, allora è la community Android a rimboccarsi le maniche ed a provvedere da sè alle mancanze: è stato proprio il caso di Mad Max, il famoso brand post-apocalittico giunto nelle sale cinematografiche più di un anno fa con la pellicola Mad Max: Fury Road le cui strade non si sono però mai veramente incrociate con il settore mobile, avvenimento a cui hanno rimediato i developers indie di Tiny Games Srl con un gioco in gran parte riconducibile alla saga di Mel Gibson e Tom Hardy.

Quest’ultima settimana è stata caratterizzata dall’arrivo di due ulteriori seguiti di due saghe ormai familiari agli utenti Android, insieme a due  giochi indipendente e molto interessante.

Siete pronti per scoprire tutte le uscite della settimana?

#1 – Lifeline: Without è l’ultimo capitolo della saga

Gli sviluppatori di 3 Minutes Games non potevano lasciare i propri affezionati utenti a digiuno troppo a lungo: dopo mesi di attesa è stato infatti rilasciato Lifeline: Without, un nuovo, interessante capitolo della saga di libri-game virtuali.

Lifeline-without

Nonostante al posto dell’astronauta Taylor sia presente invece il comandante Adams, il contenuto di Lifeline: Without non varia nè nel gameplay nè nella trama dagli episodi precedenti che, seppur separati cronologicamente ed idealmente, condividono una struttura di gioco che ha rappresentato il motivo del loro grande successo. In Lifeline: Without infatti il giocatore dovrà guidare l’esploratore Adams nei ghiacci dell’Artico, comunicandogli attraverso una serie di pannelli e scelte preimpostate le azioni da compiere: in base alle proprie scelte Adams sopravviverà e riuscirà a scoprire come e perchè sia arrivato in quelle lande ghiacciate (sciogliendo il vuoto di memoria che lo affligge) oppure morirà di stenti o di freddo.

I giochi della serie Lifeline si svolgono in tempo reale, e di conseguenza se Adams verrà incaricato di raggiungere una postazione molto lontana dal punto di partenza, occorrerà una o due ore prima che il gioco possa essere ripreso. Come i precedenti capitoli, Lifeline: Without è in vendita a 3,29€.

Lifeline: Without su Google Play

#2 – Fury Roads Survivors, il clone di Mad Max che convince più dell’originale

Avevamo già parlato in precedenza della Tiny Games Srl, una società di sviluppo che ha basato la propria fama su giochi di semplice utilizzo, veloci e piacevoli ma soprattutto spudorate copie di titoli ben più famosi per console fisse e PC, come GTA.

Fury-Road-Survivors
Inseguimenti a mozzafiato, anche se non nei panni di Mad Max

I suoi sviluppatori segnano però un altro punto a favore con la diffusione di Fury Roads Survivors, un gioco palesemente ispirato a Mad Max ma che allo stesso tempo riempe, seppure parzialmente, il vuoto lasciato dalla Warner Brothers e dagli altri detentori del marchio storico su Android. Fury Roads Survivor viene ambientato all’interno di una landa post-apocalittica segnata da predoni, sole accecante e costruzioni fatiscenti e diroccate; il giocatore impersona uno dei tanti avventurieri con il compito di esplorare i relitti delle grandi città, combattendo i nemici con armi e veicoli corazzati e facendo scorte di petrolio, la valuta in-game che potrà essere utilizzata per potenziare il proprio arsenale.

Si tratta di un gioco sostanzialmente molto semplice, in quanto i comandi sono limitati all’osso: ciononostante è molto coinvolgente, la grafica è ben realizzata ed è dunque perfetto per pochi minuti di divertimento.

Fury Roads Survivor su Google Play

#3 – Goat Simulator Waste of Space

Dopo aver conquistato la Terra, sconfitto l’Apocalisse zombie e messo a ferro e fuoco il Medioevo, le capre arrivano anche alla conquista dello spazio con Goat Simulator Waste of Space, giunto su Google Play al prezzo di 4,99€.

83c97cc7b30f2c32c79da978c9a2a3930a534feb
Spendereste 5€ per questo gioco?

Goat Simulator Waste of Space si caratterizza per essere il titolo con la mappa più grande in assoluto della serie, perlomeno stando a quanto riportano gli stessi sviluppatori nella scheda ufficiale su Google Play. Il gioco permette all’utente di costruire la propria colonia spaziale, diventando il capo del settore e potendo in questo modo permettersi la progettazione di razzi, moto spaziali e dispositivi di teletrasporto; inoltre Goat Simulator Waste of Space garantisce la possibilità di esplorare decine di pianeti differenti, e di conseguenza è lecito aspettarsi un titolo piuttosto longevo.

Tra le altre specifiche del gioco ricordiamo anche l’interattività con gli elementi della mappa: non soltanto è possibile costruire astronavi o altri veicoli futuristici, ma persino modellare oggetti con le stampanti 3D o creare addirittura buchi neri, possibilmente non vicini alla colonia spaziale.

Goat Simulator Waste of Space su Google Play

#4 – Black Tower Enigma, un tower game fuori dal comune

È facile incontrare su Google Play decine di giochi sviluppati in 8-bit ambientati all’interno di una torre in cui il protagonista, un mago o un cavaliere, deve lanciarsi al salvataggio di una principessa o alla conquista di un tesoro sconfiggendo tutti i mostri presenti all’interno di ogni piano.

Black-Tower-Enigma-Android-Game-2
Sarete abbastanza intelligenti per scappare dalla torre?

Black Tower Enigma è invece completamente l’opposto di quanto ci si potrebbe aspettare: il personaggio principale è infatti Wigo, un orco trasportato suo malgrado all’ultimo piano della torre da un vestito magico donatogli da una misteriosa fata. Per raggiungere l’uscita Wigo non dovrà però farsi strada tra nemici e creature spaventose, ma dovrà di contro risolvere enigmi, puzzle-game e minigiochi utilizzando persino carte da gioco e pezzi di scacchiere; si tratta di un titolo fuori dal comune e piuttosto riflessivo e dotato di una trama molto più elaborata rispetto all’offerta generale degli altri tower-game.

Black Tower Enigma su Google Play

#5 – Cosmic Challengeporta la Formula 1 su altri pianeti

Se Goat Simulator Waste of Space rappresenta per certi versi un vero waste of time, Cosmic Challenge si dimostra essere un gioco molto più avvincente per gli appassionati di corse e soprattutto di avventure galattiche ambientate nello spazio siderale.

Cosmic-Challenge-Android-Game-1
Diretti verso l’arrivo!

Nonostante all’apparenza possa sembrare un classico gioco di gare automobilistiche, Cosmic Challenge tenta di distinguersi implementando il supporto diretto al sensore giroscopico: così facendo gli utenti potranno non soltanto sfruttare il sistema gravitazionale per compiere salti della morte e spin a 360°, ma avranno anche l’occasione di sostituire i classici comandi manuali con un sistema di controlli basato sull’inclinazione dello smartphone. Cosmic Challenge implementa inoltre un multiplayer online, numerosi tracciati e persino un editor interno con il quale costruire i propri livelli personalizzati.

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate di #GiovediGames nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//