Esplode il bubbone delle pubblicità: TouchPal, GO SMS e più di 20 adware scoperti su Google Play

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Era solo questione di tempo prima che gli utenti Android si coalizzassero contro l’aberrante esplosione di adware su Google Play: pochi giorni fa vi parlammo dell’improvviso cambiamento di ES File Explorer e Xender, due file manager che, in seguito all’ultimo aggiornamento, erano diventati adware introducendo lockscreen ingannevoli e false features tendenti a raggirare l’utente più ingenuo ed inesperto.

Gli utenti Reddit non sono però rimasti con le mani in mano e hanno cominciato una classificazione dei principali adware presenti sul Play Store: per la maggior parte si trattano di applicazioni prodotte da team cinesi – casualmente, una delle regioni più prolifiche in termini di malware e virus – caratterizzate, così come fa notare Android Police, da centinaia di migliaia di recensioni positive palesemente comprate.

Siete pronti a scoprire quali sono gli adware presenti su Google Play?

Più di 20 adware ancora presenti su Google Play

Sono mesi, se non addirittura anni che gli utenti Android più esperti continuano la loro opera di ammonimento nei confronti dei neofiti riguardo Clean Master, la creatura più famosa di Cheetah Mobile; anche noi abbiamo scritto un articolo a riguardo, mettendo in guardia i nostri lettori in seguito a ricerche approfondite.

Xender-adware-2
Un’immagine del lockscreen di ES File Explorer

Ora sembra che Cheetah Mobile sia in buona compagnia: gli utenti Reddit, organizzatisi all’interno di QUESTO thread, hanno lanciato una campagna di sensibilizzazione e prevenzione organizzando all’interno di un foglio Spreasheet una lista dei principali adware presenti su Google Play. Tra le file del documento trovano posto, oltre che Xender e ES File Explorer, anche GO SMS, AppLock, UC Browser, l’intera serie di applicazioni TouchPal per un totale di più di 20 applicazioni, che spaziano dai lockscreen veri e propri (come ES Losckscreen) a gestori di batterie e suite per l’editing delle foto come Battery Doctor, Z Camera e FotoRus.

Qualunque utente può proporre la candidatura di un’applicazione, sia rispondendo al thread sia partecipando alla discussione nei commenti al documento, naturalmente pubblico; ogni app viene analizzata dettagliatamente e, nel caso in cui vengano portate prove della presenza di elementi che caratterizzino l’applicazione come adware, sono inserite nella lista. Naturalmente al sospetto bisogna procedere con la conferma, e nel caso viene evidenziato con un vigoroso “YES!“; tra queste ultime troviamo:

  • ES File Explorer;
  • Xender;
  • le applicazioni appartenenti alla famiglia di GO Launcher;
  • HiFont;
  • Battery Doctor;
  • PhotoRus – Foto Editor Pro;
  • UC Browser;
  • App2SD;
  • Photo Editor Pro by Zentertain.

Naturalmente vi consigliamo di disinstallare immediatamente queste applicazioni, qualora siano presenti all’interno del vostro smartphone; Android Police ricorda inoltre che tutte queste app possono essere accusate di frode, e di conseguenza espulse dal Play Store, qualora Google notasse le ultime mosse dei rispettivi sviluppatori. I lockscreen adottati infatti ingannano gli utenti a fini di profitto, in quanto promettono una riduzione delle tempistiche di ricarica – quando invece puntano solamente alla visualizzazione di banner pubblicitari invasivi.

Vedremo quali saranno le prossime mosse di Google.

Sei sicuro di essere sicuro? Scopri QUI come connetterti a Facebook tramite Tor!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//