Live Wallpaper: cosa sono, quanto consumano ed i 5 migliori live wallpaper per Android – GNU

I live wallpaper sono vecchi quanto Android: siete pronti per sfruttarli a dovere?

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

I live wallpaper sono un elemento caratteristico e caratterizzante di Android e appartengono al sistema operativo di Google sin dalla release Android 2.1; dopo un periodo di intenso utilizzo, conobbero un declino progressivo sino ad una rinascita parziale, grazie all’introduzione del Material Design che ha saputo rielaborarne natura ed utilizzo.

Sono però molti gli utenti che ancora si interrogano sulla vera natura dei live wallpaper per Android, incuriositi ma allo stesso tempo timorosi che uno sfondo animato possa risultare determinante nel drenaggio energetico della batteria – come se non vi fossero già abbastanza fonti di consumo. In questa Guida per Nuovi Utenti illustreremo dunque non soltanto cosa sono i live wallpaper per Android, come funzionano e quanto realmente consumano i live wallpaper in seguito ad alcuni test condotti sul campo, ma vi consiglieremo i migliori 5 live wallpaper per Android disponibili su Google Play.

Siete pronti per scoprire cosa sono i live wallpaper per Android?

Nient’altro che applicazioni – Live Wallpaper per Android: cosa sono

I live wallpaper sono applicazioni: nonostante possano assomigliare ad immagini animate (GIF) o video o altri formati multimediali, i live wallpaper per Android sono applicazioni – per crearne uno è obbligatorio utilizzare Android Studio – e come tali possono essere caricati, scaricati e venduti su Google Play.

Live-wallpaper-android-migliori-7
Un live wallpaper di taaaanto tempo fa

I live wallpaper sono presenti su Android sin dal 2010, quando venne rilasciato Android 2.1 Eclair e con lui il supporto agli sfondi animati: sono parte integrante del sistema operativo in quanto “live wallpaper” è un termine che indica specificatamente gli sfondi animati per Android, nonostante poi venga esteso per significato anche ad altre funzionalità come l’Active Desktop di Windows 98. I live wallpaper vengono inoltre classificati come app non solo per la loro natura, ma anche per la capacità di interagire con gli utenti e di utilizzare sensori come l’accelerometro, il giroscopio ed il GPS per modificare il proprio aspetto.

Falsi miti sui live wallpaper – Live Wallpaper per Android: quanto consumano

Uno dei miti più ricorrenti riguardo i live wallpaper per Android ha sempre coinvolto il possibile drenaggio energetico di cui sono stati più volte accusati e per cui, in mancanza di fonti autorevoli a cui appellarsi, sono stati additati come estreme fonti di consumo, banditi e dimenticati dagli utenti.

Live-wallpaper-android-migliori-6
In rosso il consumo recepito con uno sfondo normale, in blu quello con un live wallpaper

Sfortunatamente per gli utenti – in quanto i live wallpaper costituiscono un valore aggiunto per una Home – studi successivi hanno dimostrato come gli sfondi animati non consumino più di una normale applicazione o persino di un banale sfondo: dato che possono esistere applicazioni ben sviluppate ed app mal programmate, allo stesso tempo sul Play Store è possibile trovare live wallpaper non ottimizzati a dovere. La colpa dunque è da attribuire allo sviluppatore, non alla categoria in sè.

Nell’arco di tempo che vide i live wallpaper all’apice della popolarità (un periodo di tempo compreso tra 2010 – 2014), molti degli sfondi in circolazione erano certamente gradevoli da vedere ma scarsamente ottimizzati, senza contare la mancata cultura del risparmio energetico che sarebbe poi entrata successivamente a far parte della mentalità di utenti e sviluppatori. Inoltre il consumo di un live wallpaper dipende fortemente dal numero di sensori di cui fa uso: solitamente sono molto utilizzati il giroscopio e l’accelerometro, ma non mancano quelli che si servono anche del collegamento al traffico dati. Infine, è falso ritenere che un live wallpaper consumi quando non è in uso – ossia quando la schermata non viene visualizzata, mentre l’affermazione risulta veritiera nel caso di sfondi animati che necessitino del traffico dati, in quanto provvederanno ad aggiornare le proprie informazioni in background.

Da Google con amore – Live Wallpaper per Android: i 5 migliori live wallpaper

I live wallpaper non sono morti ed anzi, su Android sono più vivi che mai: noi possiamo consigliarvi i migliori 5 live wallpaper che vi sapranno spingere ad interessarvi nuovamente a questa categoria di applicazioni.

  • Meter Live Wallpaper: sviluppato personalmente da Google, questo live wallpaper per Android è un esperimento – e difatti possiede ancora numerosi errori di programmazione – che consente di visualizzare, in tre schermate differenti, la percentuale di batteria disponibile, il numero di notifiche ricevute e la quantità di Wi-Fi utilizzato all’interno di altrettanti grafici in grafica flat. Molto gradevoli, ma forse non altrettanto utili.
  • Forest Live Wallpaper: un ottimo wallpaper che permette di posizionare sul proprio sfondo l’immagine – in grafica flat – di una foresta, il cui meteo è in grado di variare a seconda del tempo segnalato nella propria regione di appartenenza. Il consumo è superiore alla media, in quanto il collegamento ad Internet si fa sentire.
  • Chrooma Live Wallpaper: creato dallo stesso team produttore di Chrooma Keyboard, Chrooma Live Wallpaper è uno sfondo completamente in Material Design, in grado di riconoscere i movimenti dello smartphone grazie all’integrazione con il giroscopio; di ottima fattura, in Material Design e dotato di consumi assolutamente nella media, è a pagamento (1,46€).
  • Material Islands Live Wallpaper: la soluzione ideale per tutti coloro che cercano uno sfondo animato in Material Design – e che non desiderano pagare per ottenerlo; Material Islands visualizza un’isola sospesa nel vuoto (lo stile può essere modificato nelle Impostazioni, in quanto l’isola può assomigliare ad una catena montuosa come ad una distesa di sabbia) i cui cicli solari corrispondono a quelli reali, grazie al collegamento con l’orologio. Sole, neve, tramonto ed alba, il tutto in Material Design.
  • Paperland Live Wallpaper: il live wallpaper più delicato disponibile su Google Play, dispone di un’estrema varietà di sfondi animati da visualizzare nella Home attraverso una grafica che simula i patchwork in carta velina. Grazie alla sincronizzazione con il calendario ed AccuWeather, si modifica automaticamente al variare delle stagioni e del tempo atmosferico.

Non lasciarti sfuggire i migliori live wallpaper per Android in Material Design che ti presentiamo QUI!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime GNU nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//
fayetteville nc skip the games roanoke skip the games toledo skipthegames skipthegames yuba city