Gfycat, l’app per creare, condividere e scaricare le migliori GIF in HD – Spunti di Recensione

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Chiunque attendesse con ansia l’arrivo dell’applicazione ufficiale di Giphy, il popolare sito di upload e downlaod di GIF ed immagini animate, non può che esserne rimasto deluso in quanto l’applicazione si dimostra essere nient’altro che un collegamento diretto al sito, senza alcun vantaggio ulteriore ma con tutte le scomodità del caso.

A contenderle il posto di miglior sito di archiviazione di GIF arriva Gfycat, sito australiano che ha rilasciato, solo in alcune regioni, la propria applicazione per Android, terribilmente superiore in termini qualitativi. Nonostante dal Play Store non sia ancora disponibile, il file APK è stato caricato su APK Mirror e di conseguenza chiunque può scaricarlo e provare a creare le proprie GIF preferite, salvandole direttamente sul sito o nella memoria interna.

Siete pronti per scoprire Gfycat?

GIf per tutti!

Mentre l’applicazione di Giphy è nata come semplice collegamento al sito, privo di qualsiasi valore aggiunto, Gfycat ha deciso di integrare nella propria app una serie di features dedicate agli amanti delle GIF tale da permettere loro non soltanto di navigare tra le immagini salvate nella piattaforma online, ma anche di crearne di proprie sul momento attraverso la Fotocamera ed un’interfaccia dedicata.

Gfycat Android 2

L’app infatti si costituisce in due sezioni: la prima è dedicata ai casual users, e non richiede la registrazione di alcun tipo di profilo; aprendo l’app si potranno scorrere le ultime GIF caricate e quelle di maggior successo, mentre tappando sul menu laterale basterà selezionare una delle più di 20 categorie disponibili (corrispondenti sia ad emozioni reali, sia a fenomeni di Internet) per trovare l’immagine che fa al caso proprio.

Gfycat Android 4
Gli strumenti a disposizione nell’editor

Qualora invece si desiderasse creare la propria GIF personale partendo da una situazione reale, allora sarà sufficiente tappare sull’icona nella sezione inferiore della schermata per accedere all’editor: il primo collegamento sarà alla Fotocamera con la quale convertire un breve video di pochi secondi registrato sul momento in un’immagine animata – ma è comunque possibile accedere alla galleria per eseguire l’upload di un video più vecchio. Dopodichè l’editor consentirà di accorciare il video, ritagliarne l’immagine, inserire una didascalia o anche un filtro; poi avverrà il caricamento sul sito, ed ogni creazione verrà archiviata sotto la voce del menu “My GIFs“.

Pro e Contro

Naturalmente l’app di Gfycat presenta sia dei lati positivi che dei lati negativi, questi ultimi risultano essere in parte giustificabili in quanto l’applicazione si trova alla sua prima release su Android.

Gfycat Android 1

Ponendola a confronto con l’app di Giphy, Gfycat primeggia sotto ogni aspetto: in Material Design, fluida, veloce, dotata di un vasto assortimento di immagini animate ma soprattutto di un editor per la creazione di GIF semplice da utilizzare e sufficientemente accessoriato, anche se avremmo qualcosa da dire riguardo al sistema di inserimento delle didascalie alle immagini.

Ciononostante non possiamo non contestare a Gfycat il limite troppo breve di tempo da dedicare alle GIF in registrazione, mentre sul sito sono state caricate immagini di durata ben superiore ai pochi secondi. Ci aspettiamo che nei prossimi aggiornamenti venga esteso, anche di poco, per permettere la creazione di GIF ancor più divertenti.

Vorresti creare la tua GIF animata e farla durare sino a 15 secondi? Scopri come fare nella NOSTRA Piccola Guida per tutti gli utenti!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime R&R nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Gfycat su APK Mirror
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//