Asap Launcher: grafica flat, Google Now e schede a scorrimento – Launcher Saturday

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Il sogno di ogni sviluppatore di temi è riuscire a sviluppare un launcher che sappia conquistare i favori dell’utenza: Asap Launcher è ancora in fase Beta (per poterlo testare occorre primariamente iscriversi al programma di testing su Google Play) ma ciononostante riesce a stupire l’utente con una valida interfaccia ed un insieme di features combinate in maniera intelligente e soddisfacente.

Il perno dell’intero launcher è costituito dalle slide a scorrimento (cinque in totale) che si avvicendano alla Home e che permettono di disporre di altrettante funzioni integrate tra cui il meteo ed una to-do list, il tutto realizzato in una veste grafica flat tendente al Material Design.

Siete pronti a scoprire tutti i dettagli di Asap Launcher?

Asap Launcher – Interfaccia utente e primo impatto

L’installazione di Asap Launcher apporta modifiche sostanziali all’interfaccia – ricordiamo che Nova Launcher costituisce sempre il nostro punto di riferimento – senza però rivoluzionarla completamente: il cambiamento più significativo è dato dall’eliminazione dell’app drawer, spostato all’interno di una schermata secondaria accessibile tramite swipe da sinistra a destra (facendo però partire il dito sin dalla cornice di sinistra altrimenti si accederà alla scherma di gestione dei contatti).

Asap Launcher Android 1

La dock bar viene così ampliata a cinque icone, che vengono triplicate grazie ad un cassetto virtuale – espandibile eseguendo uno swipe dal basso verso l’alto – che andrà ad inserire le applicazioni più utilizzate dall’utente attraverso un potente algoritmo di monitoraggio integrato nel launcher.

Ad essere ridotta però è la Home, che si riduce ad una sola schermata che presenta di default un widget di Google Now ed uno di Google Play Music, per la cui attivazione sarà però necessario concedere l’accesso alle notifiche ad Asap Launcher.

Asap Launcher – Le funzionalità

La principale attrazione di Asap Launcher è costituita dalle schermate secondarie (cinque in totale) accessibili tramite swipe e configurabili a seconda delle esigenze dell’utente.

Asap Launcher Android 2

L’interfaccia dedicata alla visualizzazione delle previsioni meteo della propria città è sicuramente la più elaborata dal punto di vista grafico: nella sezione superiore vengono mostrati gli orari di alba e tramonto, la temperatura nonchè la velocità del vento e la sua direzione, il tutto in uno sfondo in Material Design che varia periodicamente in base alle condizioni atmosferiche; in basso invece l’utente potrà venire a conoscenza delle previsioni dei giorni successivi. Fortunatamente non è necessario mantenere attivo il sensore GPS ma è sufficiente l’inserimento manuale della città di residenza, un particolare che sia noi che la batteria dello smartphone abbiamo apprezzato molto.

Asap Launcher Android 3

Le schermate successive sono occupate dall’elenco dei contatti, dal calendario – con accesso diretto agli eventi più imminenti distribuiti in ordine cronologico – e da una comoda e funzionale to-do list, che consente di assegnare ad ogni voce inserita un grado di priorità.

Asap Launcher Android 3

Infine, Google Now è stato abilitato in ogni schermata del launcher potendolo in questo modo richiamare con un semplice comando vocale. Proseguendo con l’utilizzo, Google Now diventa uno strumento molto più comodo per l’apertura delle applicazioni di quanto non lo sia l’app drawer laterale.

Asap Launcher – Personalizzazione e conclusioni

Asap Launcher, nonostante integri il supporto agli icon pack, questi sono disponibili solamente nella versione Pro che ci pare alquanto immaturo acquistare per via della versione Beta del launcher, per quanto dimostri già i suoi promettenti frutti.

Asap Launcher Android 5

Traendo le conclusioni, possiamo senza dubbio ritenere Asap Launcher un’interfaccia ancora acerba ma dalla personalità spiccata, che forse dovrebbe migliorare l’integrazione con il sistema a schede per aggiungere alla sua struttura la killer feature che lo renda davvero convincente. Abbiamo poi notato un pesante rallentamento della velocità di navigazione tra le sezione e le applicazioni, uno spiacevole inconveniente che speriamo gli sviluppatori riescano a sistemare prima del rilascio ufficiale.

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate di Launcher Saturday nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//