HomeUX Launcher, il launcher completamente in Material Design – Launcher Saturday

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Il Material Design è un’esigenza per molti utenti Android: sono migliaia le app convertite allo stile grafico di Google, il primo passo verso un’unificazione perlomeno sul piano del design, l’unica attualmente possibile – l’esigenza più grande, al momento, sarebbe la riduzione delle percentuali di frammentazione del sistema operativo, il che abbasserebbe sia i problemi di compatibilità tra le versioni sia i rischi derivanti da vulnerabilità varie ed eventuali.

Nonostante il Material Design sia stato implementato in numerosi launcher l’integrazione è stata solo superficiale, coinvolgendo i menu, le tastiere e poco altro: HomeUX Launcher è invece il launcher per Android che porta il nuovo design in ogni settore, dalla Home alle cartelle.

Siete pronti per scoprire tutti i dettagli di HomeUX Launcher?

HomeUX Launcher – Interfaccia utente e primo impatto

Al primo avvio HomeUX Launcher presenta una serie di schermate di tutorial che non solo sono funzionali all’orientamento tra i vari meccanismi di controllo del launcher, ma consentono anche di impostare le QuickApp, i collegamenti posti nella sezione superiore della schermata che permettono di avviare applicazioni selezionate dall’utente. Ad ogni QuickApp può essere associata un gioco o un’app ed un’icona che l’utente sarà in grado di selezionare da una lista davvero vasta ed un poco dispersiva.

HomeUX Launcher Material Design 90

La Home è stata fusa con l’app drawer, eliminando completamente i widget al di fuori dell’orologio che però non risulta modificabile nella versione gratuita. Le app vengono mostrate all’interno di pannelli a scorrimento laterale, ricercabili comunque attraverso il pulsante di QuickSearch che però non dispone di un’integrazione con i file e le immagini, un vantaggio che sarebbe stato assolutamente non da poco.

HomeUX Launcher Material Design 4

La sezione superiore si compone invece di tre schermate a scorrimento: la parte centrale è anche la principale in quanto dispone dei collegamenti rapidi e del calendario, mentre eseguendo uno swipe verso sinistra si accede alle cartelle ed a destra alle Impostazioni.

HomeUX Launcher – Funzionalità

HomeUX Launcher, nonostante sia sbarcato su Google Play, si considera ancora in modalità Beta ed effettivamente le funzionalità in suo possesso non sono molte: oltre al Material Design, vero cavallo di battaglia di questo launcher Android, troviamo alcune funzionalità che non sono certo certo killer features di HomeUX ma che si dimostrano assolutamente interessanti e degne di nota.

HomeUX Launcher Material Design 9

Primariamente troviamo le QuickApp, cinque collegamenti rapidi posti nella Home che permettono di avviare rapidamente altrettante applicazioni o giochi, il cui settaggio richiede più tempo di quanto si potrebbe ritenere per via dell’elenco più che vasto di icone da associare, non catalogate e di conseguenza molto caotiche nella propria disposizione.

HomeUX Launcher Material Design 2

Anche le cartelle sono un punto forte di HomeUX Launcher: creabili semplicemente scorrendo verso sinistra il pannello superiore, consentono di aggregare un’icona distintiva e sono accessibili scorrendo semplicemente lo schermo dal basso verso l’alto. Ogni raccolta possiede non solo un colore personalizzato ma anche un’immagine di copertina, che andrà a sostituire quella di default.

HomeUX Launcher Material Design 7

La barra di ricerca, infine, consente di ricercare un nome tra le app installate, i contatti e persino su Google tappando su “Google Websearch“.

HomeUX Launcher – Personalizzazione e conclusioni

Così come si è già potuto evincere dai paragrafi precedenti, la personalizzazione di HomeUX Launcher è ben integrata nell’architettura del launcher: sfondi, icon pack e copertine, nonchè colori ed icone sono completamente modificabili e solo il pannello superiore rimane parzialmente immobile, perlomeno nella Home.

HomeUX Launcher Material Design 3

Ciò che invece dispiace di questo launcher è l’assenza di killer features: niente smart gestures, niente funzionalità particolari che possano convincere l’utente oltre di Material Design che però non può essere l’unica colonna di un’interfaccia. Contiamo inoltre qualche bug molto evidente: modificando il numero di colonne e righe dell’app drawer le icone si disporranno senza adattarsi alle nuove dimensioni.

Speriamo vivamente in aggiornamenti più consistenti.

Vorresti una Home completamente in Material Design? Scopri QUI tutte le app da installare per trasformare il proprio device in un paradiso MD!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate di Launcher Saturday nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

HomeUX Launcher su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//