Top5 app per rendere la propria Home in Material Design – R&R

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Il Material Design ha ormai preso piede all’interno del Play Store e, nonostante non sia stata ancora creata una sezione interamente dedicata alle app conformi a questo stile grafico, basta compiere una breve ricerca su Google Play per trovare sufficiente materiale a riguardo.

Dato dunque il relativamente avanzato stadio di sviluppo, a molto potrebbe nascere il desiderio di trasformare la propria Home in Material Design installando app, launcher, app locker e icon pack che possano completamente rivoluzionare la propria, stantìa interfaccia grafica: con la nostra Top5 app per rendere la propria Home in Material Design vi sveleremo appunto quali sono i migliori articoli presenti sullo store di Google in grado di soddisfare tali ambizioni.

Siete pronti per scoprire quali sono le migliori app per rendere la propria Home in Material Design?

05 – Il Launcher

La base di una schermata curata è un buon launcher che ne sostituisca la precedente interfaccia grafica: con HomeUX Launcher potrete impostare un’architettura in Material Design che avvolgerà applicazioni, cartelle e sfondo.

Material Design Home 3

Pur essendo infatti molto semplice nella sua impostazione, HomeUX raggiunge perfettamente ciò che si propone come scopo: si tratta del primo launcher per Android in Material Design e lo si può notare da ogni particolare, dalle icone di sistema alla vistosa barra superiore che occupa una buona porzione della schermata. Questa sezione non soltanto integra una modalità di Ricerca Rapida, ma anche collegamenti veloci a cinque applicazioni selezionate dall’utente durante il setup del launcher ed una bucolica rappresentazione in Material Design.

HomeUX pone l’app drawer sullo stesso piano della Home, eliminandone differenze e dunque anche lo spazio necessario ai widget; consente di creare però cartelle e raggruppamenti di applicazioni accessibili attraverso swipe e smart gesture.

Qualora invece preferiate sacrificare parte della sovrabbondanza grafica prevista in HomeUX a favore di un maggior controllo degli elementi che compongono l’interfaccia, suggeriamo Nova Launcher: discreto, minimalista ma curato nei dettagli.

04 – Icon Pack

Il passo successivo riguarda l’installazione di un icon pack che sappia rispettare i dettami grafici del Material Design: da questo punto di vista sono molti i set di icone che possono venirvi in aiuto dato che un icon pack va ad agire in maniera molto più incisiva di qualsiasi altro elemento presente in questa lista sull’elemento grafico della schermata Home e non solo, e gli sviluppatori conoscono bene quali sono desideri dell’utenza.

Nucleo UI icon pack

Ci sentiamo di conseguenza di consigliarvi tre set d’icone: il primo è chiaramente NucleoUI, il primo icon pack completamente in Material Design, raffinato nel corso degli anni da parte dello sviluppatore italiano Fraom Design e costituito da più di 4100 icone, 140 icone per il drawer e numerosi sfondi cloud, oltre che supporto ai principali launcher e widget orologio; si tratta di un icon pack a pagamento (solo 0,98€), e qualora voleste puntare su un prodotto gratuito allora vi possiamo dirottare su CandyCons, dotata di un numero ben inferiore di icone (950) ma compatibile con 24 launcher ed in possesso di una dashboard personalizzata. Infine troviamo Cygnus, costituito da 800 icone e 8 template per Zooper, un dettaglio che vi risulterà particolarmente interessante proseguendo nella lettura.

03 – Lo sfondo

Nonostante siano passati anni da quando Android era principalmente popolato da applicazioni dalla dubbia utilità e da Live Wallpaper, Material Islands si propone come sfondo animato senza però consumare violentemente la batteria dello smartphone con animazioni fastidiose ed appariscenti: completamente gratuita e di ottima realizzazione, Material Islands imposta come sfondo un’isola sospesa in cielo azzurro (ma anche verde, blu e rosa) capace di cambiare colore e stile al variare dell’ora.

Material Design Home 1

Una volta selezionato il panorama preferito (possiamo scegliere tra dune sabbiose, montagne rocciose e fiorenti lagune palustri) basterà solamente specificare l’orario dell’alba e del tramonto nonchè d’avvio della notte e del primo pomeriggio per ottenere una Home sensibile ai cambiamenti climatici. Qualora non vi andasse a genio potete sempre controllare QUI i migliori live wallpaper in Material Design, o eventualmente puntare ad uno sfondo tradizionale con Material Design Wallpapers.

02 – I widget

La Home non si compone solamente di shortcut e collegamenti ma anche di widget ed azioni rapide: orologi, calendari, news feed non sono soltanto strumenti per chi desidera ottimizzare i tempi ma anche elementi da coordinare all’interno di uno spazio non solo utile e funzionale, ma anche bello da vedere.

Home in Material Design 2
Una creazione tramite Zooper Widget

Zooper Widget è dunque la piattaforma che ogni utente con un minimo di senso artistico dovrebbe utilizzare: si tratta di un editor di widget che consente di integrare contenuti e tools provenienti non soltanto dalle abili mani del team ma anche e soprattutto dalla community, ampia e caratterizzata da una spiccata creatività. Temi, layer, template, bitmap, non esiste strumento grafico di cui Zooper Widget non disponga o che non renda disponibile per i suoi utenti: data la difficoltà iniziale nel suo utilizzo, è sempre consigliabile provare la versione Free prima di procedere all’acquisto di quella Pro.

01 – Le app

Infine, quale Home in Material Design può dirsi veramente completa se le app che si nascondono sotto la coltre di icon pack e sfondi possiedono un’interfaccia rimasta ferma alle istanze della grafica Holo?

Material Design Home 2

È meglio dunque premunirsi con le migliori app in Material Design presenti sul Play Store che sappiano sostituire orologi, calcolatrici ma anche calendari e app per le note ormai antiquate: Material Apps Showcase si propone dunque come tramite tra l’utente e lo sviluppatore, raccogliendo al proprio interno solamente applicazioni e giochi creati sulla base dei dettami grafici di Google con aggiornamenti in tempo reale, 14 categorie di navigazione e collegamenti diretti a Google Play. Abbiamo già recensito QUI Material Apps Showcase, e vi spieghiamo anche come funziona.

Non accontentarti: scopri QUI le migliori app in Material Design, da noi accuratamente selezionate tra music player e client per Twitter!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime R&R nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//