Pokémon GO, City Run London e Winterstate: 3 giochi per Android da provare (o in arrivo)

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Che Pokémon GO sia stato il gioco per Android più chiaccherato della settimana è dato di fatto: dopo mesi di assoluto silenzio e di indiscrezioni assolutamente avare di dettagli non soltanto il nuovo titolo di Nintendo e Naintic si è rivelato in un video di gameplay mostrato ad una convention tenutasi in Texas, ma nelle scorse ore sono stati resi noti praticamente le caratteristiche principali della struttura di gioco, del sistema di cattura e gestione dei Pokémon e tutto ciò che riguarderà, più in generale, l’allenamento dei propri Pokémon nel mondo reale.

Oltre alle novità di Pokémon GO abbiamo naturalmente raccolto le migliori uscite videoludiche degli scorsi sette giorni tra cui Winterstate, un appassionante ma molto poco convenzionale gioco di corse post-apocalittico e City Run London, un titolo stealth curato nei minimi dettagli.

Siete pronti per scoprire tutto quello che occorre sapere su Pokémon GO?

Uova Pokémon e Pokéstops, tutte le novità di Pokémon GO

Avevamo avuto già occasione di analizzare il video di gameplay di Pokémon GO uscito pochi giorni fa su YouTube in un Approfondimento, ed è quantomeno gratificante scoprire come alcune delle nostre previsioni si siano rivelate corrette.

Pokemon GO 4

Niantic ha infatti rilasciato una serie di dichiarazioni ufficiali, insieme ad un numero di screenshot del gioco attualmente in fase di Beta, che completano e confermano le supposizioni a cui quel video dava adito: com’era prevedibile infatti i Pokémon verranno posizionati in ogni angolo della Terra ma sarà possibile catturare Pokémon di un determinato tipo solamente visitando un ambiente a loro congeniale (la montagna per Pokémon Terra e Roccia, mentre sulle rive di fiumi, laghi e mari sarà molto facile imbattersi in Pokémon Acqua).

Pokemon GO 2

I giocatori riceveranno una notifica da parte dell’applicazione o tramite i propri braccialetti Pokémon GO Plus nel momento in cui un Pokémon selvatico apparirà nella zona, ma a quanto appare dagli screenshot non occorrerà indebolire il Pokémon prima di tentare di aggiungerlo al proprio party ma basterà lanciare la propria Pokéball tappandovi sopra (disponibili in varie tipologie e forme a seconda della tipologia o della percentuale di probabilità di cattura al primo tentativo) e continuare a provare – nel caso in cui il primo colpo non andasse a segno.

Pokemon GO 3

Nessuna lotta con gli Zubat delle grotte o i Magikarp di ogni corso d’acqua, dunque: gli utenti potranno ricaricare le proprie scorte di Pokéball presso i PokéStops, una forma ibrida tra i Pokémon Center e i Pokémon Market tipici dei giochi originali della serie, presenti solamente nelle vicinanze di monumenti storici e luoghi d’interesse (un po’ come i Nodi di Ingress) presso i quali acquistare Pokéball, uova di Pokémon in grado di rivelare specie mai viste ed altri oggetti. Le battaglie verranno limitate alle Palestre: ogni utente dovrà infatti aderire ad uno dei tre team disponibili, cercare di conquistare le Palestre avversarie e difendere quelle in mano alla propria squadra dedicando un solo Pokémon del proprio party alla difesa della struttura; in questo modo l’intero team dovrà collaborare per costruire una squadra di difesa solida.

Infine, come avevamo previsto, ad ogni Allenatore sarà associato un ranking basato sull’Esperienza e sul numero di Pokémon catturati che gli consentirà di accedere a materiali esclusivi, mentre il sito DroidGamers.com ipotizza l’introduzione di medaglie basate sul numero di Palestre difese e conquistate.

City Run London, un’avventura grafica dalla grafica fenomenale

Le avventure grafiche sono generalmente sinonimo di qualità e raffinatezza: è decisamente il caso di City Run London, un gioco per Android appena pubblicato su Google Play ma con un curriculum che indurrà anche i più timorosi all’acquisto.

City Run London 1
Le scene d’intermezzo sono state interamente disegnate a mano

City Run London è infatti in vendita a 1,11€: un prezzo più che equo per un gioco che si posiziona a metà strada tra Monument Valley e The Secret of Monkey Island, tra ambientazioni disegnate ad acquerello e una colonna sonora realizzata armonizzando tra loro strumenti musicali, cori e voci soliste. Il titolo viene ambientato in una Londra cinquecentesca in cui il Re d’Inghilterra, paranoico e divorato dai dubbi, è caduto preda di un’isteria che lo spinge ad identificare come traditore chiunque si pronunci contro il suo operato: mantenendo un basso profilo e sfruttando la propria invisibilità, Willa (l’eroina di City Run London) dovrà attraversare tutta la capitale per salvare il fratello Joseph. A completare il titolo subentrano le 11 scene realizzate a mano tramite acquerelli ed effetti post-produzione, un sistema di controllo punta-e-clicca e 8 diverse ambientazioni.

City Run London su Google Play

Gli Stati Uniti d’America sono morti, al suo posto c’è il Winterstate

La scomparsa degli Stati Uniti d’America sembra essere un refrain alquanto frequente nei giochi di ambientazione post-apocalittica: anche Winterstate, prodotto dalla PlayRaven viene ambientato in un Nord America sconvolto da una catastrofe nucleare che ha eliminato qualsiasi forma d’autorità statale facendo spazio ad un insieme di domini di bande sanguinarie.

Winterstate Android 1
Avete letto bene!

Un po’ Mad Max e un po’ 1997: Fuga da New York, Winterstate saccheggia gli elementi più caratteristici del filone cinematografico apocalittico e li assembla all’interno di un inverno nucleare senza fine in cui l’unica forma di sicurezza sembra appunto l’omonimo possedimento di Knucle Sam, una grottesca rivisitazione del patrono laico d’America che diventerà il datore di lavoro del giocatore: messo alla guida di una delle cinque tipologie di veicoli disponibili e dotato dei più sofisticati e letali congegni di distruzione (mine elettromagnetiche, lanciarazzi e segnali da bombardamento, solo per citare i più utilizzati), l’utente dovrà dare prova di sè saccheggiando gli avamposti degli altri giocatori, respingendo gli assalti degli anarchici predoni e commerciando pezzi di ricambio, provviste e sementi con avamposti o città isolate. Sono naturalmente previsti gli immancabili combattimenti ravvicinati tra veicoli.

Winterstate su Google Play

Vuoi scoprire nuovi giochi? Prova QUI i migliori giochi in multiplayer offline che consigliamo nella nostra classifica!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate di #GiovediGames nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus, sulla nostra rivista Flipboard e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//