Robocide, Dark Sword e Rocketfella: 6 nuovi giochi per Android da provare (o in arrivo)

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Android e i giochi: un rapporto che è diventato idilliaco sin dal momento in cui la prima versione del sistema operativo venne rilasciata, e che da allora ha visto un crescendo di offerta senza pari; stando infatti ai numeri ufficiali, su Android sono presenti più giochi che applicazioni ed è un dato significativo sulla principale passione degli utenti. Ogni settimana vengono naturalmente rilasciati decine di nuovi giochi, e noi raccogliamo solamente i migliori giochi per Android rilasciati nei precedenti sette giorni. Da Dark Sword a Robocide, a sino al nuovo tormentone di Android Legacy Quest, con la nostra rubrica non dovrete preoccuparvi più della noia.

Siete pronti a scoprire tutti i nuovi giochi di Android selezionati nella nostra rubrica?

#1 – Catch it on time è alla ricerca di beta tester

La puntualità è tutto nel mondo dei giochi Android, non soltanto in quello reale: Catch it on time è infatti un gioco che punta sviluppare i riflessi dell’utente oltre i normali parametri d’utilizzo, grazie all’innovativo gameplay che presenta un’unione di grafica, giocabilità e anche un cospicuo numero di livelli.

Catch it on time gioco Android
Li prenderete tutti in tempo?

Catch it on time presenta infatti una serie di 90 livelli nel corso dei quali il giocatore dovrà imparare ad intercettare i pezzi di cibo che cadranno dalla parte superiore della schermata posizionando il proprio Quaeron in corrispondenza della giusta posizione, pena la perdita dei punti e di conseguenza di un record negativo che non permetterà di sbloccare gli altri 9 personaggi. La grafica in stile flat presenta infatti come protagonista il mondo dei Quaereon, degli alieni minimalisti che devono nutrirsi facendo i conti con le proprie limitazioni di movimento, che impongono loro di spostarsi solamente su binari; a farne le spese sono gli utenti, che potranno sfidare i propri limiti nei livelli o nella Modalità Infinita. Il gioco sarà rilasciato tra qualche settimana, ma potrete già scaricarlo attraverso il programma di beta-testing.

Catch it on time su Play4fun

#2 – Dark Sword, una spada per un regno sconosciuto

Vi sono alcuni giochi che puntano la propria fortuna sulla complessità della trama, sullo stile grafico particolarmente curato delle ambientazioni o sul gameplay vario ed originale: Dark Sword non presenta nemmeno uno di questi tre elementi, ed anzi appassionerà specialmente chi cerca un prodotto scanzonato ma allo stesso tempo impegnativo e molto divertente.

Dark Sword gioco Android
Massacro e violenza saranno le vostre uniche armi

Dark Sword (o Spada Oscura nella traduzione italiana) mette il giocatore nei panni di un eroe senza nome che deve condurre un’epica campagna di morte e violenta distruzione per portare il bene a trionfare sul male; al di là dunque dell’impegnativa trama ricca di colpi di scena, il gioco si costituisce quasi esclusivamente di combattimenti serrati tipici di un hack-and-slash puro in 2D, con combo dalle combinazioni volutamente esagerate e devastazioni che coinvolgono decine di mostri ed avversari all’interno dello schermo. Dark Sword assicura più di 100 livelli con altrettanti tipi di demoni e creature da affrontare, battle-boss e potenziamenti che nel corso del gioco renderanno le mosse speciali ancora più spettacolari – e letali. I più intrepidi potrannno persino cimentarsi nella modalità Hardcore.

Dark Sword su Google Play

#3 – Legacy Quest, al destino del mondo ci penserà qualun’altro

Ci sono eroi che si caricano sulle spalle il destino del mondo, ed altri che invece preferiscono seguire i propri interessi: Legacy Quest non coinvolge assolutamente disastri naturali o minacce di potenti stregoni per scomodare un eroe e trascinarlo in un’epica avventura, ma piuttosto fa leva sulla più antica forma di persuasione – il denaro.

Legacy Quest gioco Android
Un RPG in grafica pixel ma in 3D

Legacy Quest vede infatti protagonista un soldato di ventura alla ricerca di tesori da razziare per poter garantire alla propria famiglia una ricchezza degna del proprio antico retaggio: ogni giocatore potrà dunque cimentarsi nel combattimento di zombie, golem, creature di fuoco e di ghiaccio in ben 6 diverse regioni per un totale di 70 dungeon differenti e 7 livelli di difficoltà che si articoleranno sulla base dell’equipaggiamento e dei potenziamenti di cui l’eroe dispone. Anche la personalizzazione avrà un aspetto centrale, dato che ciascun utente potrà modellare l’aspetto dell’eroe come meglio crede; ogni arma ed elemento del vestiario sarà poi ricreabile combinando assieme elementi trovati nelle razzie, aggiungendo il crafting ed il commercio tra giocatori per aumentare la longevità di un gioco ottimamente ricreato in una grafica pixel in 3D.

Legacy Quest su Google Play

#4 – Reactor – Energy Sector Tycoon vi mette alla guida delle energie di un Paese

Il settore energetico è diventato fondamentale: l’espandersi della tecnologia richiede un afflusso costante di risorse che solamente l’energia rinnovabile, affiancata da forme più tradizionali di materie prime, possono garantire; con Reactor – Energy Sector Tycoon scoprirete però tutti gli inconvenienti di essere a capo del settore energetico di una nazione.

Reactor gioco Android

Se siete il tipo di utenti che non si pongono problemi nel gestire ventiquattr’ore al giorno un villaggio di barbari, allora Reactor – Energy Sector Tycoon non vi risulterà particolarmente ostico o fastidioso: posti alla guida di un arcipelago, dovrete costruire una serie sempre più fitta di fonti di energia dalle quali ricavare il denaro necessario per espandere gli impianti e potenziarli, passando da semplici pale per la raccolta del vento alle centrali nucleari, termonucleari o addirittura a fusione. L’attenzione deve però essere costante: una sola disattenzione o ritardo nella collezione dell’energia potrebbe causare blackout, corti circuiti o persino un inverno nucleare, a seconda del tempo impiegato per svuotare i collettori energetici. Vi sentite pronti per una sfida del genere?

Reactor su Google Play

#5 – Robocide, la guerra ai tempi dei robot

Sbarcato su Android dopo una lunga permanenza su iOS, Robocide è la punta di diamante di una serie di giochi basati su combattimenti e strategia condotti utilizzando robot e mecha d’assalto – ultimo dei quali Walking War Robots.

Robocide gioco Android
Non ucciderete nessuno – ma farete a pezzi migliaia di robot

Non è errato asserire che gran parte dell gamplay di Robocide si basi esclusivamente sui combattimenti; nei fatti il gioco schiera una serie di 500 modelli differenti di robot che ogni utente potrà sbloccare nel corso del gioco e che garantiranno un supporto tattico decisivo nelle battaglie con gli altri giocatori. Al di là però dei singoli scontri, le battaglie possono assumere una dimensione più globale grazie all’introduzione dei clan e delle guerre condotte tra fazioni per la conquista di porzioni sempre maggiori di territorio, che comporteranno naturalmente la distruzione reciproca di fabbriche di collezione di risorse e per la produzione di nuovi mecha o Titani. Un gioco gratuito con numerosi acquisti in-app, naturalmente.

Robocide su Google Play

#6 – Rocketfella, jetpack e tanta grafica in 8-bit

Rocketfella si inserisce direttamente nella categoria di giochi a scorrimento verticale infinito, e per alcuni elementi del gameplay e della grafica ci spinge ad associarlo ad un piccolo capolavoro di questo genere – Downwell, che abbiamo presentato in un’altra puntata di #GiovediGames.

Rocketfella gioco Android

In Rocketfella il giocatore sarà posto nei panni di un personaggio sconosciuto il cui unico scopo è quello di scalare più piani possibile di un dungeon ricco di mostri ed avversari ma anche di risorse utili per riparare il proprio jetpack, fondamentale per gli spostamenti ed in grado di assorbire un certo numero di danni prima di esplodere, o per rifornirlo di carburante; il gioco dispone di 6 differenti jetpack, ognuno dei quali imporrà un cambiamento nelle strategie di gioco per via del funzionamento mai uguale, ai quali si associano poi 7 filtri di visualizzazione della schermata e 6 soundtrack ricreate da altrettanti artisti talentuosi. Che Rocketfella sia gradevole quanto Downwell spetta ai giocatori valutarlo, ma sicuramente possiede tutte le caratteristiche per diventare un must di questo genere videoludico.

Rocketfella su Google Play

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate di #GiovediGames nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//