Magnesium Launcher è il launcher che fa rinascere i feed RSS nella Home – Launcher Saturday

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Sin da quando Google eliminò la discontinuità a Google Reader, il popolare servizio di aggregazione di feed RSS o Atom, gli utenti rimasti orfani si sono trovati costretti a migrare su altre piattaforme che ancora concedessero il proprio supporto ad una forma di aggregazione dei contenuti ritenuta superata.

Oggi proprio i feed RSS sono alla base del nuovissimo Magnesium Launcher, un’interfaccia grafica che ripropone i vecchi flussi di informazioni all’interno di uno stream che, in sostituzione alla Home, raccoglie le ultime novità di siti, social network ed email, oltre che un registro delle chiamate dei messaggi di testo.

Siete pronti a scoprire Magnesium Launcher in tutte le sue funzionalità?

Magnesium Launcher – Interfaccia utente e primo impatto

Installando Magnesium Launcher la schermata viene completamente modificata: non supportando la Home, questa viene cancellata a favore appunto dello stream, mentre anche la dock bar, nonostante sia presente, non trasferisce le vecchie icone ma ne dispone di nuove in maniera completamente casuale.

Magnesium Launcher Android 4

Magnesium Launcher si costituisce di due sezioni: la prima è data dall’app drawer, il quale presenta una barra di ricerca nella sezione superiore dello schermo che risulterà fondamentale nella navigazione tra le applicazioni – e, a tal proposito, il launcher spesso aprirà di default la tastiera collegandosi istantaneamente alla barra. Scorrendo da sinistra verso destra si accede allo stream, il quale è il punto focale di tutto il launcher e presenta le novità e gli elementi più interessanti.

Sia l’app drawer che lo stream sono semitrasparenti, consentendo di visualizzare lo sfondo in background.

Magnesium Launcher – Lo stream

Lo stream è sicuramente l’elemento più curioso di Magnesium Launcher – nonostante sia l’unico: si tratta di una schermata che racchiude, nei tre quarti della sua totalità, l’elenco completo di messaggi, chiamate, aggiornamenti dai social network, email e feed dai siti web che si ha provveduto a collegare attraverso le Impostazioni. Il restante quarto è invece occupato da un widget che segnala l’ora e la data.

Magnesium Launcher Android 2

Lo stream, nonostante le perplessità iniziali, si rivela immediatamente comodo all’uso e di semplice utilizzo: consente di richiamare i contatti o di inviare loro un messaggio in un solo tap, permette di visualizzare il contenuto dei messaggi di testo senza dover accedere alle relative app di gestione e, collegando un sito tramite feed Atom o RSS (è possibile integrare AppElmo semplicemente inserendo nelle Impostazioni di Magnesium Launcher > “RSS/Atom Feeds” il link “https://www.appelmo.com/feed/“) impedisce di perdersi un solo aggiornamento dal proprio quotidiano online preferito senza essere disturbati da notifiche push di sorta, ma semplicemente scorrendo lo stream.

Magnesium Launcher Android 6

È inoltre possibile collegare anche l’email ed i profili social, ma non GMail in quanto Google blocca il launcher – giustamente – poichè non dispone delle corrette misure per la privacy. Lo stream viene dunque promosso a pieni voti in quanto si tratta di una delle features più comodi mai sperimentate in un launcher, ed il font utilizzato non stanca minimamente gli occhi; è un peccato che nella versione gratuita possano essere integrati solamente 3 siti tramite feed.

Va naturalmente segnalata la barra di ricerca presente nello stream che consente di ricercare all’interno della memoria dello smartphone qualsiasi elemento, da un file APK ad un’immagine sino ad un contatto digitandone semplicemente il nome.

Magnesium Launcher – Personalizzazione

Magnesium Launcher Android 3

La personalizzazione non è certamente un tratto caratteristico di Magnesium Launcher: il launcher non permette infatti nè di modificare gli icon pack nè di variare alcun tratto dell’interfaccia – senza contare i numerosi bug presenti. Ciononostante si tratta di un launcher appena rilasciato e dotato di sole poche settimane di vita, e probabilmente gli sviluppatori potrebbero aggiungere nuove features prossimamente.

Scopri QUI tutti gli altri launcher recensiti nella nostra rubrica di Launcher Saturday e Friday!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate di Launcher Saturday e Friday nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Magnesium Launcher su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//