Telegram aggiungerà la condivisione rapida dei post dei canali all’esterno dell’app

Telegram non cessa mai di innovare: quest’ultimo verbo è certamente quello che maggiormente indica la capacità dell’applicazione di aumentare il numero delle proprie features senza però perdersi nell’inclusione di funzionalità poco utili o malfunzionanti. Ed è infatti il caso di quest’ultimo rumor che conferma il prossimo inserimento della modalità di condivisione esterna tramite link di post di canali e bot, tali da permettere agli utenti esterni a Telegram di venire a contatto con la realtà dell’app di chatting.

Siete pronti per scoprire come la modalità di condivisione funzionerà?

Tutti potranno seguire i canali, anche gli esterni

Anche gli utenti esterni potranno visualizzare i post pubblici: sembra infatti che l’applicazione permetterà di condividere, tramite il classico pulsante di invio posto a fianco dei messaggi dei canali ed anche dei bot – in seguito al precedente aggiornamento – anche il link connesso al contenuto stesso.

Come funziona la modalità di condivisione

Praticamente dunque, una volta che si avrà eseguito il tap sull’icona a forma di freccia direzionale questa, oltre che aprire la consueta schermata di condivisione con l’elenco delle conversazioni aperte nonchè dei canali e dei bot in gestione, presenterà la nuova voce “Copy link” che consentirà di convertire il messaggio in un link, pubblicabile su altre piattaforme e social network. Tappando sul collegamento, Telegram aprirà l’applicazione e mostrerà all’utente direttamente il post, evidenziandolo leggermente; a fianco di questa feature, certamente fondamentale per contribuire all’espansione dei profili tutt’ora attivi, arriva anche la possibilità di copiare i link direttamente nell’app senza aprire il collegamento e procedere con la copiatura manuale.

“Copia” o “Apri”?

Eseguendo infatti un tap prolungato sul link si aprirà una finestra a scorrimento visualizzando le due opzioni disponibili: l’apertura del sito oppure la funzionalità “Copia“.

Naturalmente non si tratta dell’unica feature che verrà introdotta nel prossimo aggiornamento: potete recuperare QUI tutti i rumor dei giorni precedenti.

Vorresti vincere una batteria esterna? Scopri QUI il nostro concorsone #AppElmo2016, in palio ben 12 premi!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a myjob@appelmo.com, e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime news su Telegram nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti (3)
Aggiungi commento
  • Riukil

    Ciao, perché non fai una bella guida su tasker e apri oltre al canale anche un gruppo su telegram?

  • Davide

    Domandina sui canali…
    A e B collaborano ad un progetto: A è il creatore, B amministratore, così che entrambi possano pubblicare contenuti. Accade ora che A debba abbandonare il progetto: come è possibile trasferire i diritti del creatore A all’amministratore B?

    • GugliElmo

      Ciao Davide! Penso di aver capito quale sia il tuo quesito, e purtroppo non c’è – ancora – soluzione! I creatori dei canali sono infatti vincolati alla propria creazione, e possono abbandonarli solamente eliminandoli, al contrario dei normali amministratori. Per ora purtroppo vi toccherà mantenere la situazione così com’è, ma non esitare a fare presente il tuo problema a Telegram contattando QUI il loro profilo Twitter in italiano nella speranza che inseriscano questa feature nei prossimi update.