Telegram v.3.5 è arrivato: Chat Segrete 3.0, editor di foto e nuovi messaggi vocali

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Infine Telegram per Android si è aggiornato: si trattava di un update che molti utenti stavano cominciando ad aspettare con ansia, dato soprattutto l’aspettativa che si era venuta a creare intorno all’applicazione in seguito ai rumors che avevamo provveduto a pubblicare in esclusiva nei giorni precedenti.

Sembra che le premesse siano state del tutto confermate: condivisone dei messaggi dei bot, nuovo editor di foto, nuove funzionalità per le chat segrete e soprattutto nuovo e rivisto design per i messaggi vocali, che finalmente subiscono un restyling. Siete pronti per scoprire tutte le novità di Telegram v.3.5?

Durov non tradisce la fiducia degli utenti

Sembra proprio che, attraverso quest’ultimo aggiornamento, Durov abbia confermato la fiducia che gli utenti Telegram avevano nei suoi confronti – e che continuano ad avere – riuscendo a pubblicare nei tempi stabiliti l’aggiornamento promesso senza disattendere al contempo alcuna delle funzionalità promesse.

L’editor di foto

Telegram v.3.5 novità 2

Accedendo infatti alla schermata di modifica delle immagini non viene visualizzato alcun nuovo collegamento, ma non bisogna lasciarsi sorprendere dalla superficialità: tappando sulla terza icona da sinistra si accede al consueto reparto di modifica dei parametri delle fotografie che notiamo arricchito di nuove voci (ossia “Sfocatura“, “Colore“, “Nitidezza“, “Curve“) che consentono una modifica più approfondita – anche se è ovvio che ci sia ancora del lavoro da fare, si tratta di un passo avanti più che significativo.

Nuovi messaggi vocali

Il nuovo design dei messaggi vocali viene invece visualizzato solamente nelle registrazioni compiute in seguito all’aggiornamento di Telegram v.3.5 (mentre quelle antecedenti rimangono legate al design precedente): ora ogni file audio mostra la frequenza del contenuto registrato e la sua posizione nello spettro, anche se sarebbe necessario rendere il controllo del cursore di riproduzione più pratico (attualmente tappando su un punto casuale del file audio il messaggio viene interrotto, mentre nelle altre piattaforme – WhatsApp primariamente – la riproduzione viene spostata al punto specifico selezionato).

Telegram v.3.5 novità 1

Diventa però estremamente interessante la nuova modalità di chat attraverso i messaggi vocali: appoggiando semplicemente l’orecchio al microfono, l’utente potrà ascoltare in automatico ed in ordine cronologico tutti i file audio ricevuti e, nell’eventualità, Telegram gli consentirà di rispondere automaticamente, avviando la registrazione di un nuovo messaggio (avvisandone l’utente con una piccola vibrazione). Il file ottenuto non sarà poi subito inviato, ma sarà possibile ri-ascoltarlo – ed eliminarlo – prima dell’invio.

Chat Segrete 3.0

Anche le chat segrete ricevono un update completo: Telegram v.3.5 introduce le “Secret Chat 3.0” (così come riporta il sito) insieme al supporto per GIF, inline bot, condivisione degli stickers, risposte ai messaggi, didascalie alle immagini ed anteprime ai link. Inoltre è stato anche aumentata la sicurezza potenziando la crittografia da 128 a 256-bit (in caso di un attacco alieno, secondo gli sviluppatori).

Gruppi, supergruppi ed impostazioni

Telegram v.3.5 novità 3

Novità minori coinvolgono anche i gruppi: accedendo a “Impostazioni” > “Privacy e sicurezza” > “Gruppo” è possibile selezionare le categorie di utenti che possono aggiungerci ai gruppi (o “Tutti“, oppure solamente coloro presenti nei “Contatti“), ma è inoltre possibile creare una lista di utenti a cui tale funzione è comunque vietata. I creatori dei Supergruppi ricevono più controllo, potendo selezionare solamente alcuni admin a cui affidare l’aggiunta dei membri (frenando così il caos che, in un Supergruppo da 1000 persone, può venire a crearsi).

Vuoi creare un bot Telegram per condividere con tutti i tuoi pensieri? Scopri QUI come dare vita ad un bot senza programmare!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News su Telegram nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Telegram su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//