Cardboard++: le nuove Google Cardboard integreranno il Project Tango

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Le Google Cardboard sono sempre state viste dalla community Android come un accessorio alla pari del Chromecast: rasenti la perfezione, tanto che nessuno veramente si aspettava l’arrivo del Chromecast 2 (che noi abbiamo anche recensito, tra le altre cose); allo stesso modo, sorprenderà sapere che le curiose e simpatiche maschere di cartone con le quali Google ci permette di avere un assaggio della realtà virtuale potrebbero presto diventare un meccanismo molto più complesso, assumendo la dicitura di Cardboard++ e l’integrazione con il Project Tango.

Siete pronti per scoprirlo?

Il guanto della sfida è stato lanciato

Le Google Cardboard potrebbero diventare il primo, vero visore VR per la realtà aumentata di Google: dopo Samsung, Facebook e Microsoft, anche la casa di Mountain View potrebbe lanciarsi nella mischia e cercare di ritagliarsi uno spazio all’interno di un settore che da anni era di sua (quasi) limitata competenza.

Cardboard++ Project Tango 3
Un concept delle Cardboard eseguito da Toptal.io

Il rumor riguardo le Cardboard++ nasce da un interessante e curioso dettaglio sul profilo del Googler Isaac Taylor, lo stesso personaggio che ebbe un ruolo chiave nella diffusione di informazioni riguardo i Google Glass prima che questi, nascostamente e tristemente, venissero dimenticati e (forse) abbandonati anche dalla casa produttrice: egli infatti riporta che, a partire dal gennaio 2016 sarebbe in collaborazione con alcuni team VR e AR per lo sviluppo delle Cardboard++ e del Project Tango, ossia il nuovo smartphone prodotto dalla Lenovo in partecipazione con Google che possederà un sensore in grado di registrare l’ambiente circostante.

Cardboard++ Project Tango 2
Cardboard++ sarà come i Microsoft HoloLens?

La situazione potrebbe essere quindi più complessa di quanto ce la immaginavamo: così come riporta il sito Phandroid, è possibile che le nuove Cardboard++ non siano altro che una versione rinnovata ed ampiamente implementata delle Cardboard le quali, integrando il Project Tango, potrebbero assumere le stesse funzionalità dei Microsoft HoloLens, che permettono l’iterazione tra ambiente fisico e simulazione virtuale. Sono naturalmente speculazioni dato che non sappiamo con precisione se i due progetti menzionati da Isaac siano collegati, ma è indubbio che le Cardboard++ rappresentano una novità. Che potrebbe rivoluzionare il mercato, alla faccia dell’immobilismo di Apple.

Non esistono soltanto le Google Cardboard: scopri QUI le migliori micro-console per Android da collegare alla propria televisione!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//