Whoosnap, scatta e guadagna con le tue fotografie – Spunti di Recensione

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Molti affermano che la fotografia tramite smartphone non sia altro che un passatempo privo di applicazioni lavorative, dato che la qualità dei prodotti professionali non potrà mai essere raggiunta; nonostante quest’ultima affermazione possa anche corrispondere al vero – nel breve termine – di contro non è possibile dire lo stesso per la prima parte della proposizione: con Whoosnap, app del tutto italiana, ogni utente può vendere ed acquistare scatti compiuti in tutta Italia, creare campagne pubblicitarie grazie alle quali selezionare le immagini preferite ad un costo decisamente inferiore rispetto ai consueti canali di reperimento e cominciare a guadagnare dalla propria passione, la fotografia.

Siete pronti a scoprire le qualità ed i difetti di Whoosnap?

Che cos’è Whoosnap

Whoosnap è un’applicazione italiana creata per permettere agli utenti del servizio omonimo, già attivo online da qualche tempo, di poter utilizzare il proprio smartphone come dispositivo fotografico con il quale scattare e mettere in vendita le proprie immagini agli editori che ne fanno richiesta.

Whoosnap Android 2

Guadagnare dai propri scatti è molto semplice: gli utenti Whoosnap possono vendere le immagini selezionando una delle campagne nazionali lanciate da pubblicisti ed editori oppure puntare al mercato locale ed aderire agli annunci posizionati da privati; la differenza varia sia per la concorrenza – solo i residenti nella zona di creazione possono partecipare agli annunci privati – sia per il montepremi (gli annunci “In evidenza” hanno premi solitamente intorno alle decine di euro, molti meno per quelli “Intorno a me“), dato che poi per creare una campagna nazionale il costo di pubblicazione è di 20€, gratuito se invece si punta al mercato locale. Se si è fortunati è possibile anche trovare un’offerta nella sezione “Lavori“.

Whoosnap Android 1

Il concetto che sta alla base del ragionamento di Enrico Scianaro, CEO e founder dell’azienda, è proprio l’idea che la community di utenti Android ed iOS hanno le capacità di introdurre un secondo tipo di fonte dalla quale i pubblicisti possono reperire il proprio materiale fotografico, certamente di realizzazione più amatoriale ma non per questo dotato di minore qualità. Ogni utente deve registrarsi per accedere al servizio e, una volta creato il proprio profilo, sarà libero di scorrere lungo le categorie dell’applicazione – a patto di aver attivato il segnale GPS dello smartphone; la necessità del collegamento al segnale di geolocalizzazione è giustificato dalla vidimazione dell’autenticità degli scatti che, collegati alla posizione, certificano al compratore la loro realizzazione in una determinata regione geografica. Qualora non si intenda pagare per la creazione di un annuncio nazionale è possibile ricercare lo scatto desiderato tramite la sezione “Ricerca“, inserendo le giuste parole chiave.

Pro e Contro

Whoosnap è un’applicazione interessante, appositamente pensata per il mercato italiano e per questo più vicina alle esigenze di utenti ed investitori; i vantaggi sono numerosi: cimentarsi nella fotografia permetterà ai fotografi amatoriali di trovare negli annunci un incentivo per migliorarsi progressivamente, scatto dopo scatto ed eventualmente trovare una prima fonte di soddisfazione qualora i propri scatti venissero considerati interessanti non soltanto dai promotori degli annunci “In evidenza“, ma anche da coloro alla ricerca di immagini singole – guadagnando persino decine di euro alla volta. In verità non abbiamo riscontrato alcuno dei bug segnalati dagli utenti nella scheda delle recensioni di Google Play, e troviamo anzi soddisfacente l’esauriente sezione dedicata alle FAQ per permettere agli utenti meno esperti di orientarsi.

Whoosnap Android 3

I lati negativi sono pochi, e non riguardano l’app da vicino ma quantomeno i suoi meccanismi: 20€ per lanciare una campagna nazionale sono molti, ma perlomeno questo garantisce una certa professionalità nella committenza; la necessità di mantenere attivo il GPS potrebbe incidere sulla durata della batteria.

Vuoi che la tua immagine venga acquistata? Scopri QUI allora quali sono i migliori trucchi per creare lo scatto perfetto con i nostri 14 Saggi Consigli!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime Spunti di Recensione nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Whoosnap su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//