Top3 app per potenziare lo smartphone, la batteria e la RAM – R&R

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Quante volte abbiamo visto calare la batteria del nostro telefono durante la giornata tanto da non accorgerci di averlo utilizzato, oppure che fosse troppo saturo di applicazioni, file multimediali e giochi da non essere più in grado di gestire la RAM? Forse in poche occasioni, magari in molte di più.

Proprio per questo motivo abbiamo raccolto qui di seguito le migliori app per potenziare il proprio smartphone Android; naturalmente non si trattano di applicazioni miracolose – nessuna app può sostituire una batteria esausta o potenziare una RAM carente – ma ve le consigliamo vivamente perchè, oltre ad avere avuto un riscontro positivo e un maggiore successo nel mondo Android, sono state anche testate da noi personalmente confermando quanto già detto a riguardo.

Siete pronti per scoprire le migliori app per potenziare il proprio smartphone Android?

01 – Greenify

Prima di poter presentare e spiegare e features di questa app per potenziare lo smartphone, vi invitiamo a riflettere sui motivi che spingono i nostri telefoni a subire un alto consumo di batteria: bisogna ammettere che la maggior parte delle applicazioni che troviamo di default all’interno del nostro sistema operativo sono quelle che per la maggior parte del tempo, dall’avvio del dispositivo sino al suo spegnimento, sprecano molte risorse rimanendo perlopiù in background (per via delle notifiche push, della sincronizzazione, e così via) incidendo sulla longevità della batteria.

App per potenziare lo smartphone 3

Greenify non è certo una panacea, ma possiamo definirla un grande refrigeratore in grado di ibernare le app che intendiamo utilizzare, e quindi mettere in funzione, solamente quando ne capiti la necessità. Il funzionamento di quest’app per potenziare lo smartphone non è complesso come potrebbe sembrare in un primo momento: all’accensione dell’app ci troveremo davanti alla classica icona rotonda, contrassegnata dal simbolo “+“, grazie alla quale avremo la possibilità di scegliere le app che intendiamo disattivare sino alla loro successiva attivazione. Ma naturalmente le abilità di Greenify non terminano qui.

App per potenziare lo smartphone 2

Qualora infatti abbiate a disposizione uno smartphone dotato di root e modulo Xposed Framework installato, questo vi permetterà di non sottostare alle limitazioni che dell’applicazione nella sua versione standard. Evitando di annoiarvi con uno sterile elenco delle otto features di quest’app per potenziare lo smartphone nella sua versione Pro, possiamo riassumerle presentandovi quelle più importanti: grazie a Greenify sarà possibile ibernare anche le app di sistema – accuratamente selezionando le app che, una volta “addormentate”, non causino problemi al dispositivo – oppure mantenere abilitate le notifiche per le applicazioni ibernate, in maniera tale da non perdere nemmeno un aggiornamento ma evitando un consumo eccessivo di RAM e batteria.

PRO: Nuova veste grafica con gli ultimi update sempre più in material design, colori a tema, fa il suo dovere

CONTRO: Per chi non ha il root, le limitazioni saranno tante

Greenify su Google Play

02 – SD Maid

La seconda app per potenziare lo smartphone che noi di AppElmo vi consigliamo vivamente è SD Maid, un tool che azzarderemmo a ritenere indispensabile poichè aiuta enormemente a mantenere performante qualunque device Android eliminando numerosi file inutili o liberando la memoria ed i relativi cache delle app preinstallate e installate. Come può SD Maid potenziare davvero un telefono?

App per potenziare lo smartphone 3

All’avvio dell’applicazione troveremo, in corrispondenza della schermata principale, quattro voci: Resti di applicazioni, Pulizia di sistema, Pulizia delle applicazioni ( per la quale è richiesta la versione Pro), Ottimizzazione Database. La versione che abbiamo provveduto a testare è la 4.0.3 Pro, attualmente in fase beta, perchè il rilascio degli aggiornamenti provvede a sistemare eventuali crash, bug ed errori di traduzione che possono mettere a repentaglio una buona esperienza utente. Ciononostante vi invitiamo a non preoccuparvi, SD Maid è completamente in italiano ed è semplice da comprendere ed usare.

App per potenziare lo smartphone 5

SD Maid aiuta a tenere in forma smagliante il nostro smartphone rimuovendo i file che occupano spazio e le directory presenti, permette di spostare le applicazioni nella scheda SD esterna o ibernarle. In più l’ottimizzazione dei database, una volta eseguito nuovamente l’accesso alla Home, rende davvero fluido e più elastico il sistema senza più risentire di vari problemi. La versione Pro di quest’app per potenziare lo smartphone permette eliminare file di backup, file duplicati e file di grandi dimensioni avvalendoci eventualmente della voce “Pianificazione“, grazie alla quale è possibile scegliere liberamente i giorni e gli orari in cui avviare automaticamente l’esecuzione delle funzionalità.

PRO: Software davvero professionale, dall’ultimo aggiornamento disponibile in Material Design, eccellente nel suo lavoro, permette di avviare ed impostare automaticamente la pulizia dei file inutili

CONTRO: Nelle ultime beta lascia in disparte almeno uno o due file che non riesce a sistemare o cancellare

La chiave per sbloccare la versione Pro si trova sul Play Store al prezzo di 2,44€

SD Maid su Google Play

03 – Assistant For Android

La terza app per potenziare lo smartphone è Assistant For Android, un nome che immediatamente aiuta ad inquadrare le possibili features  dell’applicazione: si tratta infatti di un assistente personale che mette a disposizione ben 18 funzioni – alcune sbloccabili solamente con la versione Pro – utili a velocizzare e migliorare le prestazioni, con lo scopo di mantenere un oculato uso delle risorse energetiche che il sistema stesso impiega per monitorare tutte le fasi.

App per potenziare lo smartphone 6

Dall’eliminazione di cache e app allo spostamento delle app su scheda SD esterna alla pianificazione dei vari compiti nonchè la possibilità di visualizzare nella Home le statistiche ed i dati inerenti all’utilizzo delle risorse da parte del sistema e delle app. La versione free offre svariate funzioni ma, acquistando al prezzo di 1€  la versione Pro, potremmo rimuovere i banner pubblicitari e sbloccare altre utili features.

PRO: Buona risorsa per chi cerca qualcosa di non troppo complicato, molte funzioni e possibilità di controllare l’app anche attraverso i widget

CONTRO: Si potrebbe migliorare il comparto grafico in quanto si presenta in maniera non del tutto user-friendly, diversi bug riscontrati – ad esempio la mancanza di notifiche per lo spostamento di app dalla memoria interna alla SD esterna o di nuove installazioni – a volte non cancella la cache delle app

Assistant for Android su Google Play

Non solo: scopri QUI i 3 Saggi Consigli e suggerimenti per velocizzare lo smartphone!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime R&R nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//