Top10 app da installare su uno smartphone nuovo – R&R – [Parte 1]

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Che sia Natale, Pasqua, la cresima o in occasione di una promozione, ogni momento dell’anno è funzionale all’acquisto di uno smartphone Android; nel momento in cui si entra in possesso di un nuovo device la prima azione che ogni utente Android compie è l’installazione delle prime applicazioni, generalmente tool di strumenti indispensabili per la vita quotidiana.

È probabilmente in questo momento che la personalità di un utente esce allo scoperto: le prime app installate rappresentano i tool (ma anche i giochi) di cui un utente necessita maggiormente; in tal senso, abbiamo stilato questa classifica delle migliori app da installare all’interno di uno smartphone nuovo per venire incontro a quegli utenti che, eseguendo il loro primo accesso al mondo Android, non conoscendo al meglio la piattaforma potrebbero incorrere nel download di pericolose quanto inutili applicazioni. Abbiamo escluso dalla classifica le Google App, presenti di default all’interno dei dispositivi, e le app di messaggistica e social networking, le quali sono legate alle esigenze dell’utente.

Siete pronti a scoprire le migliori 10 app da installare su uno smartphone appena acquistato? Non mancate di specificare quale sarebbe la vostra personale classifica all’interno della barra dei commenti!

10 – PicsArt

Probabilmente una delle migliori suite di editing fotografico presenti su Android, PicsArt è una delle applicazioni più longeve del Play Store, presente sin dai tempi dell’Android Market e da allora in continua evoluzione.

App da installare su uno smartphone nuovo 2

Dotata di un social network fotografico interno che assume anche i contorni di un blog personale dell’utente – attraverso il quale mostrare ai propri followers consigli e suggerimenti in ambito fotografico – PicsArt consente una personalizzazione capillare delle immagini, contando decine di filtri – che esulano dalle semplici applicazioni cromatiche di Instagram – oltre a centinaia di stickers, clipart, adesivi, cornici ed una sezione per il disegno ed il collage. In seguito ai recenti aggiornamenti l’interfaccia principale ha ottenuto un ammodernamento dell’architettura grafica avvicinandosi alle istanze de Material Design, anche se la strada, in tal senso, è ancora lunga.

PRO: filtri numerosi ed originali, strumenti vari e del tutto gratuiti, sezione dedicata al social networking interno interessante e funzionale a giovani blogger emergenti

CONTRO: l’interfaccia grafica interna è rimasta la stessa nel corso degli anni, un cambiamento sarebbe ottimale.

PicsArt su Google Play

09 – Chromer

Già presentata all’interno della Piccola Guida dedicata alle Chrome Custom Tabs, Chromer è un’applicazione che permette di aprire qualsiasi link esterno alle applicazioni installate sullo smartphone all’interno delle schede create attraverso la tecnologia di Google.

App da installare su uno smartphone nuovo 1

Nonostante infatti le Chrome Custom Tabs – che forniscono prestazioni decisamente superiori rispetto a WebView – non siano supportate se non da una manciata di applicazioni, attualmente, Chromer, lavorando in sinergia con Chrome ovvia a questo problema. Se volete scoprire cosa sono le Chrome Custom Tabs, potete leggere QUI la nostra Guida per Nuovi Utenti che abbiamo stilato a proposito.

PRO: ottima app di supporto, aumenta decisamente le prestazioni di navigazione ai link esterni sostituendo definitivamente i browser interni alle app

CONTRO: non permette di aggiungere ai preferiti di Chrome i link in navigazione, nonostante ne condivida cookies e cache

Chromer su Google Play

08 – Malwarebytes

Nonostante gli antivirus siano da sempre al centro di una disputa che divide la comunità degli utenti Android riguardo la loro effettiva utilità, Malwarebytes si pone relativamente da tali polemiche fornendo un servizio preciso e puntuale di pulizia e monitoraggio dei file interni agli smartphone.

App da installare su uno smartphone nuovo 5

Malwarebytes è l’applicazione ufficiale dell’omonima società che da anni provvede alla classificazione, e successiva rimozione, di spyware, malware, adware malevoli e decine di altre tipologie di virus e file infetti che potenzialmente potrebbero danneggiare o compromettere smartphone e PC, in costante circolazione della Rete. Sebbene infatti iOS e Mac OS si classifichino al primo posto nella graduatoria di sistemi operativi affetti da vulnerabilità, Android possiede da sempre un grave problema di sicurezza, che non può che essere ovviato da Google; Mawarebytes si pone dunque come barriera contro i pericoli che il Web costantemente genera ai danni degli utenti: un’app da installare assolutamente.

PRO: applicazione affidabile, puntuale, discreta

CONTRO: l’interfaccia grafica non è sicuramente in cima alle priorità degli sviluppatori

Malwarebytes su Google Play

07 – CCleaner

La pulizia delle cache e, più generalmente, il monitoraggio della memoria occupata da applicazioni e file scaricati dovrebbe essere sempre in cima alla priorità dell’utenza Android: tra le app da installare su uno smartphone appena comprato non può dunque mancare CCleaner, che dopo anni di valido servizio su Windows ha deciso di sbarcare su Google Play con un’app dedicata.

App da installare su uno smartphone nuovo 3

CCleaner permette infatti di analizzare in pochi secondi la memoria interna dello smartphone, rilevando i file inutili da cancellare e smistando la memoria occupata in base ai contenuti: video, file APK, cartelle e file ricevuti tramite Bluetooth, cache (scopri QUI cosa sono e perchè dovrebbero essere cancellate periodicamente) di Google Maps e via discorrendo. Accedendo poi al manager di applicazioni è possibile anche visualizzare, tramite schemi e grafici a torta costantemente aggiornati, la percentuale di memoria occupata da app e file o procedere con la disinstallazione dei giochi più pesanti.

PRO: grafica moderna ed aggiornata, rapidità nei processi, grande utilità per monitorare la memoria occupata

CONTRO: per via di un bug il gestore della RAM non è utilizzabile su OnePlus Two

CCleaner su Google Play

06 – Pixel Dungeon

Tra le app da installare in ogni smartphone appena acquistato non può naturalmente mancare un gioco per distrarsi nei momenti di maggiore noia: Pixel Dungeon è un RPG roguelike terribilmente difficile e complicato, ma proprio per questo motivo appassionante e divertente.

Screenshot_2016-01-06-16-54-08

Il giocatore viene posto nei panni di un avventuriero, disponibile in quattro classi differenti (mago, guerriero, ninja e cacciatrice), la cui missione sarà l’esplorazione di una serie davvero numerosa di dungeon, tra fogne, città sotterranee e caverne, alla ricerca di un antico talismano; il giocatore sarà aiutato nell’impresa da pozioni miracolose e bacchette magiche, armature, anelli fatati e pergamene incantate, le quali saranno fondamentali per combattere e sconfiggere le decine di minions che affollano i vari piani del dungeon e soprattutto i boss di fine livello. Pixel Dungeon si caratterizza come un gioco d’intelligenza e di strategia in cui l’utente dovrà saggiamente decidere quali strumenti, equipaggiamenti e pozioni utilizzare per sopravvivere e scoprire tutte le stanze nascoste.

PRO: grafica in 8-bit ben realizzata, sistema di gioco e combattimento appassionanti, aggiornamenti periodici e collegamento con Google Play Games per gli achievement

CONTRO: il nuovo sistema di degradazione degli equipaggiamenti rende abbastanza snervante il prosieguo del gioco

Pixel Dungeon su Google Play

Scopri QUI la seconda parte della classifica di app da installare sul proprio dispositivo appena acquistato!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime puntate R&R nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//