Lenovo e Google selezionano sviluppatori ed idee per app e giochi per il Project Tango

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Lenovo e Google si occuperanno del progetto Project Tango: dopo l’attenzione mediatica riservata allo smartphone modulare classificato sotto il nome di Project Ara ora è il turno dello smartphone in grado di esplorare gli ambienti circostanti grazie ai propri sensori di ultima generazione; questa volta sembra però che il dimenticatoio non sarà la destinazione finale più appropriata dato che Google, nonostante non abbia ancora dichiarato una data precisa di riferimento per l’uscita del nuovo terminale, ha invitato utenti e sviluppatori ad inviare nuove idee per lo sviluppo di applicazioni e giochi precisamente destinate a sfruttare la particolare conformazione del Project Tango.

Siete sviluppatori e siete creativi? Allora cosa aspettate ad inviare le vostre proposte?

Giochi in realtà aumentata, per tutti

Il Project Tango, dopo molti mesi di relative speculazioni sulla conformazione e sulle reali intenzioni di Google di introdurre nel mercato uno smartphone tanto ambizioso (forse troppo), ha fatto finalmente la sua comparsa al CES 2016, l’evento tecnologico più importante dell’anno assieme all’IFA di Berlino.

Project Tango sviluppatori app 3
Lo smartphone Project Tango

Così come avevamo annunciato sul nostro canale Telegram, nella giornata di ieri è stato presentato lo smartphone che, grazie alla sofisticata combinazione di hardware e software specifici (sensori che catturano la realtà circostante e la elaborano sotto forma di modelli in 3D, da mostrare poi sull’apposito schermo) permette di interagire con l’ambiente circostante, persino in caso di movimenti dell’utente. Nonostante dunque la tecnologia sia presente, mancano ancora le idee con cui renderla davvero appetibile al grande pubblico: ecco dunque che Google e Lenovo hanno lanciato un bando, che si chiuderà il 15 febbraio, attraverso il quale intendono raccogliere le migliori proposte per app e giochi che sappiano sfruttare al meglio la realtà virtuale.

I requisiti, specificati sulla pagina ufficiale del progetto, includono:

– una roadmap del progetto, con incluse ipotetiche tappe di sviluppo (Google conta di aver trovato tutti gli sviluppatori necessari entro il 15 marzo);

– un concept visuale del gioco o dell’applicazione, artwork inclusi;

– una storyboard del progetto, qualora questo includesse una trama o un filo conduttore tra le parti;

– un portfolio delle esperienze e dei lavori precedenti, incluso il profilo della compagnia di sviluppo;

screenshot e video live dell’applicazione;

– una panoramica del team di sviluppo e dei suoi membri.

Qualora si venisse selezionati, gli sviluppatori fortunati potranno entrare a fare parte del team di sviluppo delle app relative al Project Tango; Google suggerisce questa, questa ed anche questa come app d’ispirazione per capire quali possono essere i possibili utilizzi del Project Tango.

Cliccate QUI per accedere al format di contatto!

Non vuoi attendere l’uscita del Project Tango? Scopri QUI la recensione del Chromecast 2, un accessorio indispensabile per tutti gli utenti Android!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//