Come portare le Chrome Custom Tabs in ogni app Android – Le piccole guide di AppElmo

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Le Chrome Custom Tabs sono una delle migliori innovazioni sul piano pratico dell’esperienza utente mai introdotte da Google, una tecnologia presentata durante lo scorso Google I/O ma velocemente implementata, tanto che già attualmente alcune app supportano nativamente il collegamento con le Chrome Custom Tabs (tra cui l’app ufficiale di Twitter). Le Custom Tabs di Chrome permettono, previa installazione di Chrome Browser v.45 o superiore, di aprire i collegamenti esterni alle app in schede personalizzate, più leggere – e quindi molto più veloci da caricare – e che al contempo condividono con Chrome la stessa fonte di cookies, permessi e cache in maniera tale da utilizzare anche nella navigazione all’interno di applicazioni di terze parti le stesse password e gli stessi moduli salvati durante le sessioni di Chrome, di salvare immagini e copiare URL proprio come se ci si trovasse all’interno di una finestra del browser di Google.

Purtroppo non tutte le applicazioni, ma soprattutto non tutte le versioni di Android, possono godere di tali vantaggi: gli utenti rimasti ad Android KitKat – e rappresentano ancora un quarto degli utenti Android – sono stati tagliati fuori dai recenti aggiornamenti e dall’ultima versione di Android System WebWiew, ma ciononostante Chromer, un’app sviluppata da terze parti, permette di portare le Chrome Custom Tabs in ogni applicazione ma soprattutto in ogni smartphone.

Siete pronti per portare le Chrome Custom Tabs sull’app di Facebook?

Passo 1: Installare Chrome e Chromer – Come portare le Chrome Custom Tabs in ogni app Android

Chromer come aggiungere un Chrome Custom Tabs in ogni app Android 2
Chromer su Google Play

Il primo passo di questa Piccola Guida prevede, inusualmente, l’installazione di due applicazioni: Chrome, nella sua versione 45 o superiore (necessaria per abilitare le Custom Tabs) e Chromer, che potete comodamente scaricare da Google Play cliccando QUI o nell’icona verde posta nella sezione inferiore della guida.

Passo 2: Abilitare Chromer come browser di default – Come portare le Chrome Custom Tabs in ogni Android

Successivamente occorre che abilitiate Chromer come browser di default: aprite l’app, superate le schermate introduttive e tappate sull’icona “Set default browser” > “Chromer” al’interno della schermata a scorrimento che apparirà. L’app vi farà accedere alla pagina web principale di Google, di conseguenza da qui premete il tasto “Indietro” e nuovamente su “Set default browser“.

Chromer come aggiungere un Chrome Custom Tabs in ogni app Android 1Questa volta però sarà Chromer ad essere posto come scelta principale, quindi premete su “Sempre” per abilitarlo come browser di default.

Passo 3: Personalizzare Chromer – Come portare le Chrome Custom Tabs in ogni app Android

Chromer, basando la propria natura sulle Chrome Custom Tabs, concede all’utente quel breve margine di personalizzazione dell’interfaccia di navigazione che solitamente viene lasciata da Google agli sviluppatori stessi: colore della barra di navigazione, animazione e presenza o meno di alcuni dettagli grafici, come l’indirizzo URL in visita.

Come portare le Chrome Custom Tabs 1
Tonalità di ogni colore!

Per modificare il colore dell’interfaccia tappate su “Choose toolbar color” per accedere ad una serie di colori posti su una tavolozza: tappando su una tonalità si accederà ad una serie successiva di sfumature del colore stesso, per una personalizzazione capillare del segmento di navigazione.

Chromer Come aggiungere Chrome Custom Tabs in ogni app Android 5

Se desiderate che Chromer faccia riferimento ad una versione alternativa di Chrome (Chrome Beta o Dev) allora tappate su “Choose default provider” per compiere la vostra scelta. Cliccando su “Choose animation” sarà possibile selezionare attraverso quale animazione Chrome lancerà l’apertura dei link.

Passo 4: Portare Chrome su ogni app Android – Come portare le ChromeCustom Tabs su ogni app Android

Infine occorrerà abilitare l’uso di Chromer per ogni applicazione Android: prenderemo d’esempio l’app di Facebook, ma il procedimento può essere applicato a qualsiasi altra app Android.

Chromer come aggiungere Chrome Custom Tabs

Dalla schermata principale dell’app tappate sull’icona della quarta scheda e successivamente su “Impostazioni dell’applicazione“; da qui accertatevi che la voce “Apertura dei link all’esterno” sia attiva.

Successivamente tappate su qualunque link esterno a Facebook, e dalla schermata secondaria che verrà visualizzata tappate su “Sempre in corrispondenza di Chromer. In questo modo potrete lanciare le Chrome Custom Tabs ogni qualvolta aprirete un link su Facebook, senza sottostare alle spinose limitazioni del browser interno.

Cosa sono le Chrome Custom Tabs e perchè sono così innovative? Scoprilo nella nostra Guida per Nuovi Utenti cliccando QUI!

Vuoi vincere un auricolare Bluetooth, una batteria esterna o delle lenti per smartphone? Clicca QUI per scoprire come partecipare al nostro concorso #SottolAlbero, tanti premi per tutti i lettori!

Se non volete perdervi nè le prossime Piccole Guide nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Chromer su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//