Top5 app OCR per Android per la scansione digitale automatica del testo – R&R

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Le app OCR per Android, dopo aver subito una relegazione ai margini meno conosciuti del Play Store per via della relativa difficoltà del loro sviluppo, sono cresciute di numero nel corso degli ultimi tempi arrivando ad essere inserite anche all’interno di applicazioni per la stesura di appunti e note veloci, Google Keep prima tra le altre.

Un’app OCR per Android consente di acquisire e trasformare in formato digitale un testo scritto che, in seguito alla scansione fisica del documento tramite la fotocamera dello smartphone, viene convertito in un testo copiabile, editabile e modificabile all’interno del sistema Android; una feature comoda soprattutto per coloro che fanno uso dello smartphone come strumento di studio o di lavoro.

Siete pronti per scoprire le migliori 5 app per OCR per Android per la scansione automatica del testo?

05 – doXiSafe

L’applicazione doXiSafe nasce principalmente come scanner portatile per smartphone, ma in seguito ai primi aggiornamenti è stata aggiunta anche la funzionalità di riconoscimento del testo; nonostante alcune feature apprezzabili, quest’app OCR per Android svolge il proprio compito in maniera ben poco apprezzabile.

App OCR per Android 1

Nonostante doXiSafe si componga non soltanto di una sezione dedicata alla scansione di documenti, ma anche di conversione di immagini in PDF con collegamento diretto alla galleria e supporto alla lettura dei QR-code, quando si accede alla fase di scanning si incontrano le prime difficoltà: nonostante la presenza di un rilevatore automatico del testo lasci presagire un’altrettanto automatizzata e rapida sua conversione in digitale, nei fatti la fotocamera fatica a riconoscere un testo stampato in Times New Roman; quando poi si procede con l’avvio della modalità OCR (accedendo al menu a tendina posto nella parte superiore dello schermo e spuntando la voce “OCR“) l’app cade in un loop di elaborazione del testo da cui non sembra poter uscire.

PRO: Rilevatore automatico del testo che scansiona automaticamente il documento, rapido convertitore di immagini in file PDF

CONTRO: OCR deludente, incapace di elaborare anche i testi più semplici e chiari

doXisafe su Google Play

04 – CamScanner

Avevamo già parlato di CamScanner nella R&R delle migliori app per la scansione dei documenti, classificandolo come una delle migliori app per la gestione e la creazione di file PDF partendo da documenti fisici e testi scritti.

App OCR per Android 5

Difatti CamScanner, oltre a mettere a disposizione dell’utente un’ottima suite grafica, un’architettura user-friendly ed una serie di features all’avanguardia, mette al centro dell’esperienza utente anche la digitalizzazione del testo tramite l’apposita funzionalità OCR; le note dolenti purtroppo iniziano nel momento del suo avvio dato che, non essendo di base CamScanner un’app OCR per Android, necessita dell’installazione esterna di un plug-in adatto (fattore non negativo di per sè – dato che la scelta di mantenere l’OCR all’esterno dell’app, e consentire la sua installazione solamente in base alle esigenze dell’utente, viene in contro alla necessità di mantenere il file APK leggero e privo di funzionalità opzionali – ma che potrebbe risultare antipatico qualora non si possa procedere al suo download attraverso il traffico dati e si debba attendere di raggiungere la rete Wifi più vicina). La vera doccia fredda giunge poi all’avvio della scansione OCR, la quale richiede l’acquisto della versione PRO per essere utilizzata.

PRO: design curato, set di strumenti completo e velocità d’esecuzione superiore alla media

CONTRO: OCR disponibile solamente nella versione a pagamento

CamScanner su Google Play

03 – Google Keep

Google Keep nasce principalmente come Google App dedicata alla gestione e creazione di note ed appunti – sia testuali che visuali in seguito all’aggiornamento che ha portato all’interno dell’app anche un editor – ma possiede anche un primitivo scanner OCR integrato.

App OCR per Android 6

Accedendo infatti alla schermata principale ed utilizzando la fotocamera per inserire un’immagine come contenuto di un appunto, si potrà utilizzare la funzionalità “Recupera testo immagine” (contenuta nel menu a tendina posto nella porzione superiore della schermata) per estrarre il testo presente nell’immagine e copiarlo direttamente sotto forma di nota digitale. Purtroppo Google Keep si classifica come app OCR per Android di bassa categoria, dato che l’applicazione riconosce solo poche e sminuzzate porzioni di testo rendendo il risultato inutilizzabile ai fini della sua comprensione. Ciononostante, è auspicabile – e probabile – che in un futuro Google provveda ad implementare tale feature dedicandole un algoritmo ben più elaborato di quello attualmente presente.

PRO: contenuti sincronizzabili tra dispositivi autenticati attraverso il medesimo profilo Google, interfaccia in Material Design ed intuitiva

CONTRO: modalità OCR ancora molto acerba

Google Keep su Google Play

02 – Office Lens

App OCR per Android ma al contempo anche suite integrata alle applicazioni Mirosoft da qualche tempo sbarcate al completo su Android, Office Lens consente di estrapolare il testo contenuto in un documento e di riportarlo all’interno di un file Word nell’arco di pochi minuti.

App OCR per Android 2

Partendo dall’interfaccia di scansione è possibile selezionare, cliccando sull’apposita icona, la tipologia di imput che l’app dovrà rilevare – se un documento, un testo riportato su una lavagna o comunque una superficie molto ampia, una fotografia o un biglietto da visita – dopodichè si potrà procedere con la fase di scanning vera e propria; la modalità OCR non è immediatamente riconoscibile nè esplicitamente menzionata nelle impostazioni sino a quando non di procede con l’esportazione del materiale ottenuto all’interno di un file Word o testuale. A questo punto l’applicazione avvierà la digitalizzazione del testo, che procede in maniera soddisfacente (le uniche imprecisioni che abbiamo riscontrato riguardano solamente le parole troncate nell’andare a capo, le quali vengono ricostruite in maniera decisamente imperfetta).

PRO: alta qualità della modalità OCR, fase di riconoscimento del testo veloce ed accurata

CONTRO: occorre installare obbligatoriamente un’app Microsoft per la gestione dei documenti per poter fare uso del testo digitalizzato

Office Lens su Google Play

01 – Text Fairy

Text Fairy si classifica come migliore app OCR per Android: nonostante infatti presenti un’interfaccia grafica appena discreta, il parco degli strumenti dedicati alla gestione dei testi e della modalità OCR è tale da rendere la fase di scansione ed elaborazione rapida e precisa.

App OCR per Android 4

In seguito infatti all’acquisizione dell’immagine da analizzare non solo Text Fairy permette di selezionare manualmente la porzione che si intende prendere in considerazione, ma sviluppa la fase di scanning in base alle informazioni fornite direttamente dall’utente, tra cui il numero di colonne su cui il testo si struttura ed il linguaggio in cui è scritto – sarà necessario eseguire il download del dizionario d’italiano interno dell’app al primo avvio; l’applicazione poi termina l’elaborazione (mostrando in diretta la percentuale di testo) dando all’utente la possibilità di copiare il contenuto, condividerlo, convertirlo in un file PDF o addirittura di eseguirne una lettura con lo speaker interno all’app.

PRO: applicazione veloce, precisa, meticolosa e gratuita; la migliore app OCR per Android attualmente presente su Google Play

CONTRO: l’interfaccia potrebbe essere migliorata

Text Fairy su Google Play

Lo sapevi che puoi ottenere una feature del genere direttamente in chat? Scopri come nella nostra Piccola Guida!

Vorresti scrivere per AppElmo? Mettiti in gioco: stiamo cercando collaboratori! Scrivi a [email protected], e dai un’occhiata QUI per le modalità di contatto. Non essere timido!

Se non volete perdervi nè le prossime R&R nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//