Telegram si aggiorna ed introduce la gestione approfondita di cache, media e stickers

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Se da una parte gli amministratori di WhatsApp, nonostante le recenti ed apprezzabili introduzioni, non sembrano riuscire a cogliere le occasioni favorevoli per recuperare la distanza con la concorrenza, dall’altra pare che gli sviluppatori di Telegram non cessino mai di introdurre nuove Impostazioni e funzionalità per permettere agli utenti di entrare pienamente in possesso di chat, file e dati condivisi con gli altri utenti e l’applicazione stessa.

Telegram ha infatti introdotto, con il recentissimo aggiornamento alla versione 3.3.2, una nuova sezione all’interno delle Impostazioni per permettere agli utenti di gestire approfonditamente la quantità di cache utilizzata dall’app, il numero di media conservati nell’account – e fino a quando – e la posizione ed il numero di sticker scaricati e salvati.

Dopo i supergruppi, siete pronti per scoprire tutte le novità dell’aggiornamento?

Cache, media e sticker, la triade di Telegram

Telegram naturalmente non poteva permettere che i propri utenti non fossero in grado di controllare capillarmente ogni dettaglio dell’applicazione; probabilmente è per questo motivo che l’update della versione 3.3.2 introduce una nuova voce all’interno della sezione “Messaggi” delle Impostazioni, “Impostazioni Cache“.

Telegram aggiornamento 3.3.2 4
Media e cache sotto controllo con Telegram

Ed è quest’ultima quella che rivela più sorprese e novità: si tratta infatti di una schermata che raccoglie le informazioni relative alla quantità di memoria occupata nel dispositivo dalle cache e dal database locale; tappando su “Pulisci cache” si procede con la cancellazione delle cache dell’app – non si tratta di una pulizia generalizzata, dato che è anche possibile spuntare le voci che si desidera mantenere (“Documenti“, “Video“, “Note vocali” e così via), mentre la voce “Mantieni media” permette di impostare il limite i conservazione sul dispositivo dei file multimediali ricevuti, da una settimana ad un mese sino ad un tempo indefinito. Telegram stesso si premura di specificare che i media cancellati automaticamente non verranno rimossi dal database cloud, dal quale potranno sempre essere scaricati.

Telegram aggiornamento 3.3.2 3
Stickers sempre sotto controllo, ordinabili e condivisibili ovunque

Accedendo alla voce “Sticker“, invece, è possibile gestire la propria collezione di stickers: tappando sull’icona del menu a tendina di ciascun pacchetto sticker sarà possibile nascondere, rimuovere, condividere il set di stickers oppure semplicemente copiarne il link; la vera novità risiede nella disposizione dei pacchetti stessi, dato che eseguendo una pressione prolungata sarà possibile sistemare i pacchetti nell’ordine che si preferisce tramite un sistema drag-and-drop, che verrà ricordato dal sistema (se invece volete scoprire come creare il vostro sticker personalizzato, allora cliccate QUI).

Telegram aggiornamento 3.3.2 2

Completa l’elenco di nuove features la possibilità di richiamare un piccolo menu a comparsa per la cancellazione delle cache eseguendo un tap prolungato su bot, canali o chat private, dal quale selezionare la voce “Elimina dalle cache“.

Sapete che Telegram non funziona su WhatsApp? Ma noi sappiamo come aggirare il problema, cliccate QUI per scoprirlo!

L’attesa dell’aggiornamento è frustrante? Rilassatevi QUI con il nostro concorso #SottolAlbero, tanti premi per tutti i lettori!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Telegram su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//