Cortana abbandona la beta ed arriva su Google Play: il futuro dell’app tra CyanogenMod ed Android

Iscriviti per ricevere una notifica ogni volta che pubblichiamo un articolo che non puoi davvero perderti! Disturbiamo poco, informiamo molto.

Cortana è la famosa assistente personale di Microsoft, giunta ad alta popolarità non solo per la sua somiglianza con Siri – in quanto assistente personale, è in grado di rispondere a domande dirette, al contrario di Google Now – ma anche per l’elevato numero di features apprezzate dagli utenti di ogni piattaforma: Cortana, infatti, al contrario di Siri è disponibile su piattaforme fisse e mobili, consentendo una rapida integrazione tra smartphone, PC e tablet appartenenti anche a sistemi operativi differenti.

Lanciata qualche mese fa, Cortana aveva fatto il suo ingresso in versione beta su Google Play limitando l’accessibilità alle soli regioni geografiche anglofone; ancora, l’app non è scaricabile se non utilizzando un metodo alternativo al download dal Play Store (che vi indicheremo comunque al termine di questo articolo), ma ha finalmente lasciato la versione beta ed è arrivata nella sua forma finale ed ufficiale.

Siete pronti a scoprire come funziona la nuova Cortana?

Cortana preferisce CyanogenMod

Cortana ha abbandonato la sua fase di beta-testing su Google Play, disponibile quindi ad un numero ridotto di utenti Android, per aggiornarsi nella sua versione 1.1, la prima ufficiale e completa.

Cortana Android 1
Avete bisogno di qualcosa? C’è Cortana!

Nonostante questa notizia possa lasciare indifferenti i più a causa delle restrizioni geografiche ancora applicate, ci sono molti più significati nascosti dietro a questo annuncio di quanti se ne possano scorgere a prima vista: non solo il termine della fase di prova dà adito a speculazioni su un possibile e non troppo futuro rilascio di una versione anche in lingua Italiana, ma ci permette di venire a conoscenza dei progetti che Microsoft riserva alla sua assistente personale all’interno della piattaforma Android, e non solo.

La casa di Seattle ha infatti rilasciato Cortana sul Play Store (e sull’App Store) con un numero congruo di funzionalità già sbloccate – tra cui la possibilità di tenere traccia dei voli, delle spedizioni, prendere note, eseguire chiamate e controllare il meteo – ma la vera potenza vine rilasciata quando Cortana è installata su un dispositivo che supporti la ROM CyanogenMod, sviluppata dall’omonimo team che ha recentemente stretto un accordo commerciale con Microsoft. In virtù di questa collaborazione, e delle più ampie possibilità che la rimozione dei permessi di root concede, è possibile utilizzare l’assistente personale per spegnere o accendere il device, attivare o disattivare le impostazioni di sistema come il Bluetooth o la rete dati, e così via.

Cortana Android 2
Cortana su Android è possibile, ma non ancora in Italia

La stretta partnership tra Microsoft e CyanogenMod non comporterà comunque una disattenzione nei confronti della sua versione per Android, che progressivamente assumerà il ruolo non solo di personal assistant, ma anche di companion app per tutti gli utenti dotati di un PC con Windows 10 installato. Nonostante infatti le restrizioni di sviluppo di Android, sarà possibile in futuro per i developers di Microsoft integrare la risposta a chiamate e messaggi direttamente dal PC tramite sincronizzazione automatica con l’assistente personale, e molto altro ancora; è questa la diretta evoluzione del progetto “task continuation” che Marcus Ash, il Program Manager di Cortana, ha voluto infondere nella propria creatura.

Se volete provare a scaricare anche voi Cortana e provarla sul vostro smartphone, allora cliccate QUI per visualizzare i nostri Saggi Consigli per scaricare un’app direttamente dal Play Store senza passare da Google Play.

Vuoi vincere un auricolare Bluetooth, una batteria esterna o delle lenti per smartphone? Clicca QUI per scoprire come partecipare al nostro concorso #SottolAlbero, tanti premi per tutti i lettori!

Se non volete perdervi nè le prossime News nè gli altri articoli di AppElmo (e sappiamo che non volete), allora potete iscrivervi alla nostra newsletter inserendo il vostro indirizzo email nel form qui in basso (tranquilli, vi assicuriamo che non vi invieremo spazzatura o spam; in caso contrario, vi saremmo immensamente grati se ci segnalaste il problema).

Oppure potete seguirci sulla nostra pagina Facebook, sul nostro account Twitter, sulla nostra pagina Google Plus e sul nostro canale Telegram oppure, in alternativa, potete sempre scaricare la nostra app da Google Play, cliccando QUI o sull’immagine nella sidebar! Grazie mille!

[wysija_form id=”3″]

Cortana su Google Play
Commenti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

//